Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitÓ illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(14/05/2017) A.S. Roma

Spalletti: Squadra tignosa. Il mio futuro? Dobbiamo pensare alle prossime due partite

Le parole di Luciano Spalletti ai microfoni di Mediaset Premium a fine partita.
 
La Roma non ha mollato: “Al di là delle complicazioni che ci sono sempre quando devi vincere delle partite e hai un avversario forte come il Napoli che ti crea problemi di gara in gara. Abbiamo fatto una buona partita perché avevamo diverse defezioni e abbiamo giocato da squadra tignosa che in alcuni momenti ha dovuto cambiare qualcosa soffrendo e restando lucida. A noi interessava solo vincere”.
 
La testa della squadra che si è ritrovata gruppo. “Non è tanto la vittoria, è la dimostrazione di che persone siamo che fa la differenza, nell’avere questa perseveranza nel ribaltare le situazioni e lavorare credendo di poter raccogliere prima o poi un obiettivo. Anche se per ora non vale niente rimane viva la possibilità di arrivare secondo, contro degli avversari che lo hanno dentro e che ogni volta che ci giochi contro viene fuori. Aver vinto questa partita qui è sintomo di premio per il valore della persona. Banti ha arbitrato in maniera importante e ha avuto lo stesso metro di valutazione. Ha dato subito quel segnale lì, non fischiava le punizioni mezze e mezze ed ha dato un segnale di quale sarebbe stato l’arbitraggio”.
 
La partita di Perotti: “E’ un giocatore che ha bisogno delle linee, di prendere la palla tra i piedi e puntare lo spazio. Ha fatto una partita buona ma di livello inferiore rispetto a quello che può fare. In campo bisogna prendersi delle responsabilità, perché quando gli si chiede di prendere palla davanti alla difesa non lo si mette a proprio agio. Ha fatto una grande partita nell’impegno e del sacrificio”.
 
Il futuro: “Ci sono due partite da vincere e in questo momento è meglio avere la visuale lucida, non buttare polvere in mezzo e parlare del futuro e dei contratti. Parlare di questo alzerebbe solo polvere, dobbiamo avere la visuale lucida in vista degli obiettivi”.

Letto 1994 volte


Notizie correlate A.S. Roma
Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Clima Gas Più
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
20.08.2017 18:00
Atalanta - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
28.05.2017 18:00
A.S. Roma - Genoa 3 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
19.08.2007 20:45
Supercoppa Italiana
Inter A.S. Roma 0 - 1
CLASSIFICA
A.S. Roma 0
Atalanta 0
Benevento 0
Bologna 0
Cagliari 0
Chievo 0
Crotone 0
Fiorentina 0
Genoa 0
Inter 0
Juventus 0
Lazio 0
Milan 0
Napoli 0
Sampdoria 0
Sassuolo 0
Spal 0
Torino 0
Udinese 0
Verona 0
SONDAGGI

Chi ha ragione tra Totti e Spalletti? - CHIUSO -

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!