Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(12/10/2017) A.S. Roma

Pellegrini: Contro il Napoli è uno scontro diretto, dobbiamo vincere per proseguire il nostro cammino

Queste le parole di Lorenzo Pellegrini, calciatore dell’AS Roma, a Sky Sport: “La partita contro il Napoli? Scendiamo in campo con delle certezze precise, siamo un bel gruppo e possiamo crescere ancora. Ora arriva uno scontro diretto, gli azzurri stanno facendo benissimo. Abbiamo lavorato bene in questi giorni, il dolore al polpaccio è sparito quindi sarò a disposizione. Mi è dispiaciuto saltare la nazionale".

Un salto nel passato, l’esordio contro il Cesena: “Fu un’emozione grandissima, era inaspettato. Eravamo andati a Cesena e spesso ero aggregato in prima squadra, Garcia mi disse che era contento di come mi stavo allenando, ricordo che siamo riusciti a vincere e venivamo da qualche risultato altalenante. Il primo gol invece lo segnai col Sassuolo e contro Montella (che lo allenato nelle giovanili, ndr) e la Samp, ricordo bene quel momento anche più dell’esordio, era un periodo in cui trovai continuità poi ci fu il gol che per tutti i calciatori è eccezionale. Mi farebbe piacere segnare per la prima volta con la Roma all’Olimpico, poi quando arriva arriva, io ci provo sempre”.

Il ritorno a Roma:E’ un’esperienza bellissima essere di nuovo qui, dove sono cresciuto e continuo a farlo. Non c’è niente di meglio che sentirsi a casa propria, spero che tutto questo mi aiuti a crescere”.

Il lavoro con la squadra: "Di carattere resto sereno, non ho mai smesso di allenarmi per fare meglio e l’obiettivo è questo. Nel calcio si dimentica presto, quindi è più importante ciò che si fa dopo piuttosto che pensare al passato. Di Francesco è stato da subito importantissimo, mi ha aiutato molto a darmi questo tipo di mentalità, che non bisogna mai accontentarsi, continua ad avere un ruolo importantissimo per la mia carriera e la mia crescita, insieme allo staff tecnico".

De Rossi: "Quando ero piccolo facevo l’attaccante e non avevo capito il mio ruolo, per questo non ho proprio un giocatore a cui mi ispiravo, De Rossi però è sempre stato un punto di riferimento. Mi piaceva molto anche Ronaldinho, per come trasmetteva la sensazione di divertimento quando giocava. Io e Daniele spesso parliamo, dice che a volte sono frettoloso nelle giocate, sto capendo l’importanza della gestione e scegliere il momento giusto per la ripartenza".

La Nazionale: "Spareggio? Partita importantissima, ci separa dal nostro obiettivo, ci stiamo pensando e aspettiamo i sorteggi, così da cominciare a pensarla, saremo tutti molto attaccati a questa cosa. Io, De Rossi e Florenzi in Nazionale? Tre giocatori romani e del settore giovanile della Roma penso che sarebbe una cosa più unica che rara, sarebbe stupendo se riuscissimo ad esserci, ma dobbiamo prima dimostrare di meritare il Mondiale a novembre. Ale e Daniele sono anche due persone fantastiche".

 


Notizie correlate A.S. Roma

12/12/2017 (A.S. Roma)

Salah: Il premio come miglior giocatore africano? Ringrazio anche la Roma

Mohamed Salah, attaccante del Liverpool ed ex dell'AS Roma...

12/12/2017 (A.S. Roma)

Venerdì conferenza stampa di Eusebio Di Francesco

Tramite il suo canale ufficiale Twitter l'AS Roma ha annunciato...

12/12/2017 (A.S. Roma)

AS Roma - Primo allenamento in vista del Cagliari

Dopo il giorno di riposo concesso da Eusebio Di Francesco...

12/12/2017 (A.S. Roma)

Rassegna Stampa Giallorossa - 12 Dicembre

La rassegna stampa giallorossa di martedì 12 Dicembre...

11/12/2017 (A.S. Roma)

Strootman: Siamo una squadra forte ma non possiamo perdere punti cosi

Queste le dichiarazioni di Kevin Strootman rilasciate ai microfoni di Roma TV...

11/12/2017 (A.S. Roma)

Di Francesco: Shakhtar Donetsk avversario molto difficile. Metteremo in campo tutto quello che abbiamo

Anche l'allenatore dell'AS Roma Eusebio Di Francesco ha commentato...

11/12/2017 (A.S. Roma)

Champions League: andata il 21 Febbraio, ritorno il 13 Marzo

L'AS Roma affronterà lo Shakhtar Donetsk negli ottavi di finale...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Semprini Arredamenti
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
16.12.2017 20:45
A.S. Roma - Cagliari 
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
10.12.2017 12:30
Chievo Verona - A.S. Roma 0 - 0
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
12.12.1965 15:00
Campionato
A.S. Roma Torino 1 - 0
12.12.1971 15:00
Campionato
Napoli A.S. Roma 4 - 0
12.12.1976 15:00
Campionato
Napoli A.S. Roma 1 - 0
12.12.1982 15:00
Campionato
A.S. Roma Inter 2 - 1
12.12.1990 20:30
Coppa Uefa
Bordeaux A.S. Roma 0 - 2
12.12.1993 15:00
Campionato
Piacenza A.S. Roma 1 - 0
12.12.1999 19:00
Campionato
Bologna A.S. Roma 1 - 0
12.12.2001 20:30
Coppa Italia
A.S. Roma Brescia 0 - 1
12.12.2004 15:00
Campionato
Brescia A.S. Roma 0 - 1
12.12.2007 20:45
Champions League
A.S. Roma Manchester United FC 1 - 1
12.12.2010 15:00
Campionato
A.S. Roma Bari 1 - 0
12.12.2011 20:45
Campionato
A.S. Roma Juventus 1 - 1
12.12.2016 21:00
Campionato
A.S. Roma Milan 1 - 0
CLASSIFICA
Inter 40
Napoli 39
Juventus 38
A.S. Roma 35
Lazio 32
Sampdoria 27
Milan 24
Fiorentina 22
Bologna 21
Chievo 21
Atalanta 20
Torino 20
Udinese 18
Cagliari 17
Sassuolo 14
Genoa 13
Crotone 11
Spal 10
Verona 10
Benevento 1
SONDAGGI

Hai fiducia nel lavoro di Eusebio Di Francesco? - Sondaggio chiuso

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!