Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitÓ illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(13/11/2017) A.S. Roma

Bruno Conti: Di Francesco ha riportato la romanitÓ che mancava da tanto tempo (video)

Intervistato da Sky Sport Bruno Conti ha parlato della Roma di Eusebio Di Francesco, della Nazionale e della partita di questa sera tra Italia e Svezia.

Un commento sulla Roma di Eusebio Di Francesco?
Penso che noi siamo sempre scettici, quando si parla di Nazionale ma anche quando si parla di settori giovanili, si ha sempre il dubbio di far giocare i giovani. Abbiamo sempre il dubbio, ma l’importanza di Eusebio è tanta. Al di là che conosceva già l’ambiente di Roma sia da calciatore che da dirigente, abbiamo visto i grandi risultati di Sassuolo. Ha portato le sue idee ad un livello più alto con la Roma e ora sta facendo bene. Ha riportato la romanità che mancava da tanto tempo, e con la sua semplicità e la sua umiltà sta dimostrando con i risultati di essere un grande tecnico.

Questa sera che Italia ti aspetti dopo la sconfitta di venerdì?
Nell’Italia sicuramente c’è tensione dopo il k.o. dell’andata. Sappiamo che stasera sarà un match importante per andare al Mondiale, ci sono stati momenti negativi in passato, è capitato anche all’epoca mia. Stasera l’Italia guarderà la partita e faccio un appello al pubblico di San Siro: non fischiate i giocatori stasera ma sosteneteli, serve lucidità per completare la rimonta. Troveremo una squadra attenta in difesa, correranno tutti e serve pazienza per segnare.

Cosa conta in queste occasioni?
In questo momento dobbiamo cercare di essere uomini, compattarci come gruppo. Non esiste tattica in queste partite, serve solo pensare ad andare al Mondiale e penso che in questi tre giorni i giocatori ci avranno pensato, saranno loro a dover capovolgere il risultato e servono anche un po’ di palle, scusate la parola.

L’esclusione di Insigne?
Io sono uno di quelli che dice che i grandi giocatori devono sempre giocare ma non mettetemi in difficoltà, stasera serve gente piena di inventiva. Io sono un tifoso in questo momento, forza Italia e mettiamocela tutta.


Notizie correlate A.S. Roma

17/07/2018 (A.S. Roma)

Cristante: Qui ho trovato un ottimo gruppo, c'Ŕ tutto per fare bene

Le parole di Bryan Cristante a Roma TV...

17/07/2018 (A.S. Roma)

Rassegna Stampa Giallorossa - 17 Luglio

La rassegna stampa giallorossa di martedý 17 Luglio...

16/07/2018 (A.S. Roma)

Ritiro AS Roma - Allenamento pomeridiano

Doppia seduta per l'AS Roma, scesa in campo anche...

16/07/2018 (A.S. Roma)

Ritiro AS Roma - Primo allenamento della settimana

Dopo il giorno di riposo concesso da Eusebio Di Francesco...

16/07/2018 (A.S. Roma)

Rassegna Stampa Giallorossa - 16 Luglio

La rassegna stampa giallorossa di lunedý 16 Luglio...

15/07/2018 (A.S. Roma)

Ritiro AS Roma - Domani la ripresa degli allenamenti

Giornata di riposo per i calciatori dell'AS Roma che ieri sera hanno affrontato...

14/07/2018 (A.S. Roma)

Di Francesco: Ho visto delle buone cose. Schick? E' determinato

Eusebio Di Francesco, allenatore dell'AS Roma...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet a Roma - SEO SEM
Casa del Materasso
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
20.05.2018 20:45
Sassuolo - A.S. Roma 0 - 1
CLASSIFICA
Juventus 94
Napoli 91
A.S. Roma 77
Inter 72
Lazio 72
Milan 64
Atalanta 60
Fiorentina 57
Sampdoria 54
Torino 54
Sassuolo 43
Genoa 41
Chievo 40
Udinese 40
Bologna 39
Cagliari 39
Spal 37
Crotone 33
Verona 25
Benevento 21
SONDAGGI

Chi vorresti esca dalla Champions League?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio! - Chiuso