Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(07/12/2018) A.S. Roma

Di Francesco in conferenza stampa: Mi aspetto il salto mentale a Cagliari. Manolas è in dubbio per un colpo ricevuto alla gamba

La conferenza stampa di Eusebio Di Francesco, allenatore dell'AS Roma, alla vigilia della partita di Cagliari.
 
Il centrocampo è cresciuto da inizio stagione? "Stanno crescendo tantissimo anche negli automatismi, in quello che ricerchiamo nelle due fasi ma è ovvio che devono migliorare tantissimo sotto tanti aspetti per diventare più bravi a proteggere la nostra linea difensiva. Dobbiamo lavorare tanto anche se sto vedendo una buona crescita".
 
Il Cagliari è la seconda squadra in Serie A per gol segnati di testa, la Roma è la prima squadra in Serie A per duelli aerei vinti. Si aspetta una partita fisica? "Contro squadre di alto livello caratteristiche come la fisicità e l'aspetto tecnico fanno la differenza. Sarà sicuramente una partita fisica visti i giocatori, specialmente Pavoletti, che conosco benissimo per averlo allenato per due anni e so che ha grandi qualità di testa, bravo specialmente nel terzo tempo. Dobbiamo stare attenti sui calci piazzati e sulle palle laterali".
 
Percorso di crescita. C'è un aspetto che vorrebbe vedere sistemato domani? "Dobbiamo migliorare in tante cose, anche nelle scelte finali. Non puoi pretendere però tutto e subito, dobbiamo essere bravi a proteggere la linea difensiva, anche con i centrocampisti, dobbiamo dare meno possibilità agli avversari di arrivare alla conclusione. Stiamo lavorando in questo senso e mi piacerebbe che la squadra riuscisse a migliorare prima di tutto questo aspetto lavorando più da squadra".
 
Fazio è recuperato? La soluzione Florenzi avanzato può essere riproposta? "Domani è più difficile mentre in futuro è possibile. Domani, però, Florenzi giocherà da terzino. Fazio è totalmente recuperato ma Manolas ha ricevuto un colpo durante la partitella e le sue possibilità di giocare sono del 50%. Verrà sicuramente in ritiro ma valuteremo tra oggi e domani la possibilità di farlo giocare. Ha ricevuto un colpo sulla gamba, che si è gonfiata, e quasi non riesce a camminare. Abbiamo bisogno di lui anche perché siamo in pochi".
 
Pastore e Perotti: "Minutaggio sì, forse più Pastore rispetto a Perotti per continuità negli allenamenti ma nessuno dei due partirà titolare".
 
A centrocampo ci sono solo Cristante e Nzonzi, sta valutando qualche soluzione alternativa? "L'unica è mettersi con un difensore in più ma nel frattempo vorrei lavorare anche con Riccardi che però è stato in nazionale fino a ieri ed è tornato ad oggi. E' un ragazzo che teniamo in considerazione ma è un 2001 e a Roma un giovane viene esaltato, come è accaduto per Zaniolo, che è diventato il fenomeno dell'anno, o magari buttato giù. Dobbiamo essere bravi a mantenere equilibrio. Non ho tante soluzioni ma sto valutando tante cose che potrebbero aiutarci in questo periodo. Servirebbe una bella preghiera (ride ndr)".
 
Come sta Marcano? "Si è allenato benissimo, potrebbe essere della partita e sto valutando se farlo giocare dall'inizio. In base a come sta Manolas valuterò chi far giocare tra i due centrali. Gli unici dubbi sono lì".
 
20 infortuni muscolari. Hai individuato il motivo? "Mettiamoci tutto, diamo una percentuale a tutto, anche agli errori umani e alle scelte fatte. Prendiamo Pellegrini, con lui è stato fatto un percorso che potesse riportarlo dentro per la partita di Cagliari, considerando il desiderio del ragazzo di voler recuperare e il mio desiderio di volerlo avere a disposizione. E' accaduto un imprevisto, fa parte anche del nostro gioco perchè si gioca sul filo del rasoio, un pochino al limite, in un momento in cui abbiamo bisogno di recuperare giocatori. A volte ad essere frettolosi si può incappare in questi rischi. Dobbiamo essere bravi a non correre più rischi però c'è necessità di recuperare calciatori perchè abbiamo tante partite da affrontare".
 
El Shaarawy e Dzeko come stanno? "Hanno fatto una capatina in Spagna e facciamo tutto questo per cercare di farli recuperare il prima possibile, di cercare di trovare soluzioni alternative per migliorare. C'è la voglia di fare qualcosa per rimediare agli infortuni e agli errori commessi precedentemente. Nessuno si deve tirare fuori da tutto questo, siamo responsabili in questo senso come lo sono i ragazzi che devono avere maggiore attenzione in quello che fanno". 
 
Che pensiero ha sul Var? "Ci sono stati tanti errori nei nostri confronti. Quello che dispiace è che si è parlato tanto della disponibilità del Var e di utilizzare un qualcosa in grado di poterti aiutare, questo è il rammarico più grande. Poi ci sono delle cose così evidenti che almeno riguardarsele con attenzione, visto che il primo responsabile poi è l'arbitro... Sono state dette tante cose ma il concetto è sempre lo stesso: si chiede scusa ma chi ci rimette poi sono gli allenatori o le partite. Mi auguro che da adesso in poi ne accadano il meno possibile".
 
Cagliari come banco di prova: "Io banchi di prova ne vedo tutti i giorni. Domani c'è il Cagliari ma mercoledì c'è il Plzen. Noi dobbiamo giocare le partite sempre in un certo modo e dare continuità. A Cagliari sarà importante dimostrare di aver fatto il salto mentale, quello auspicato e che ci è mancato in altre partite. Con l'Inter abbiamo avuto una grande reazione mentale e sono contento ma bisogna chiudere le partite".
 
Il gol di Icardi. Di chi è stato l'errore in fase di marcatura? "Noi ci mettiamo a zona e in questo calcio d'angolo i centrali hanno sbagliato il posizionamento. Ci sono degli elementi particolari: Kostas è staccato con due piedi mentre in quel caso bisognava staccare con un piede solo. Poi eravamo posizionati male in partenza e cercheremo di non commettere più errori così. E' una questione di attenzione e posizionamento anche se poi ci sono anche le qualità di Icardi che ha una capacità di staccare in terzo tempo come ne hanno pochi".
Cuccioli Bovari del Bernese

Notizie correlate A.S. Roma

11/12/2018 (A.S. Roma)

Monchi: Fiducia totale in Di Francesco. Le dimissioni? Non ci ho mai pensato

Il ds dell'AS Roma Monchi ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport...

11/12/2018 (A.S. Roma)

Cristante in conferenza stampa: L'unica soluzione per uscire da questo momento è lavorare

Le parole di Bryan Cristante in conferenza stampa alla vigilia di...

11/12/2018 (A.S. Roma)

Di Francesco in conferenza stampa: Dobbiamo cambiare rotta. Pastore potrebbe giocare dal primo minuto

Le parole di Eusebio Di Francesco in conferenza stampa alla vigilia di Viktoria Plzen-Roma...

11/12/2018 (A.S. Roma)

Viktoria Plzen-Roma: i convocati da Di Francesco

L'AS Roma ha rilasciato la lista dei calciatori convocati...

11/12/2018 (A.S. Roma)

AS Roma - Allenamento mattutino: Coric e Karsdorp in gruppo

A poco più di ventiquattrore dalla partita di domani sera...

11/12/2018 (A.S. Roma)

Rassegna Stampa Giallorossa - 11 Dicembre

La rassegna stampa giallorossa di martedì 11 Dicembre...

10/12/2018 (A.S. Roma)

Coppa Italia - Il calendario degli ottavi di finale: Roma-Entella il 14 gennaio

Si giocherà il 14 gennaio Roma-Virtus Entella, la gara...

10/12/2018 (A.S. Roma)

Ag. Cimirot: Nessun contatto con la Roma

Negli ultimi giorni è stato accostato all'AS Roma il nome di Gojko Cimirot...

10/12/2018 (A.S. Roma)

AS Roma - Allenamento mattutino

Questa mattina l'AS Roma si è ritrovata a Trigoria...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet a Roma - SEO SEM
Semprini Arredamenti
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Champions League
12.12.2018 18:55
Viktoria Plzen - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
08.12.2018 18:00
Cagliari - A.S. Roma 2 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
12.12.1965 15:00
Campionato
A.S. Roma Torino 1 - 0
12.12.1971 15:00
Campionato
Napoli A.S. Roma 4 - 0
12.12.1976 15:00
Campionato
Napoli A.S. Roma 1 - 0
12.12.1982 15:00
Campionato
A.S. Roma Inter 2 - 1
12.12.1990 20:30
Coppa Uefa
Bordeaux A.S. Roma 0 - 2
12.12.1993 15:00
Campionato
Piacenza A.S. Roma 1 - 0
12.12.1999 19:00
Campionato
Bologna A.S. Roma 1 - 0
12.12.2001 20:30
Coppa Italia
A.S. Roma Brescia 0 - 1
12.12.2004 15:00
Campionato
Brescia A.S. Roma 0 - 1
12.12.2007 20:45
Champions League
A.S. Roma Manchester United FC 1 - 1
12.12.2010 15:00
Campionato
A.S. Roma Bari 1 - 0
12.12.2011 20:45
Campionato
A.S. Roma Juventus 1 - 1
12.12.2016 21:00
Campionato
A.S. Roma Milan 1 - 0
12.12.2018 18:55
Champions League
Viktoria Plzen A.S. Roma  
CLASSIFICA
Juventus 43
Napoli 35
Inter 29
Milan 26
Lazio 25
Torino 22
A.S. Roma 21
Atalanta 21
Parma 21
Sassuolo 21
Sampdoria 20
Fiorentina 19
Cagliari 17
Empoli 16
Genoa 16
Spal 15
Udinese 13
Bologna 11
Frosinone 8
Chievo 3
SONDAGGI

Ha fatto bene Totti a rilasciare le dichiarazioni di ieri?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!