Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(14/02/2019) On Air

Stefano Vecchi a Te la do io Tokyo: Crescita di Zaniolo? Merito suo e di Di Francesco

Stefano Vecchi, ex allenatore dell'Inter Primavera, è intervenuto in diretta a Te la do io Tokyo, la trasmissione ideata e condotta da Mario Corsi, in onda tutti i giorni sui 101.500 di Centro Suono Sport dalle 10 alle 14.


Che giocatore è Zaniolo, qual è il ruolo adatto a questo giocatore?
Come avete visto può fare tutto: ha doti sia tecniche che fisiche. È un giocatore giovane che si può ancora guidare, plasmare e far crescere. Può diventare una mezzala di livello internazionale, l’ho sempre detto perché lo penso. Per rispondere alla domanda sul ruolo dico che ha le doti per fare la mezzala moderna a tutto campo.

Com’è possibile che Fiorentina e Inter non si siano accorte delle sue potenzialità?
La Fiorentina non lo so. Noi ci siamo accorti subito delle sue potenzialità, ma l’Inter ha bisogno di giocatori pronti subito e Zaniolo non lo era. Zaniolo aveva bisogno di un percorso diverso e di tempo, l’Inter ha preferito inserirlo nella trattativa per Nainggolan, però all’Inter tutti conoscevano il suo grande potenziale.

Però se so che questo giocatore sarà un futuro crack io non me lo vendo.
Perché l’Inter ha sempre agito così, ha sempre utilizzato i giovani per fare plusvalenze importanti. A luglio l’affare era buono per entrambi i club, sia Inter che Roma. Zaniolo è stato bravo, è ‘esploso’ in pochi mesi. I meriti di questa crescita sono del ragazzo e del suo allenatore. Di Francesco quest’anno sta facendo un lavoro straordinario, sta valorizzando molti giovani che possono essere il futuro del calcio italiano. 

C’è un altro Zaniolo che lei ha allenato? Magari lo suggeriamo a Monchi.
Giovani bravi ci sono, alcuni sono stati anche associati alla Roma in estate. Radu, il portiere del Genova; Gravillion, che adesso è a Pescara; Vanheusden, che sta giocando titolare nello Standard Liegi; Pinamonti, che è a Frosinone. I nomi sono questi. 

Quindi Zaniolo per lei è una mezzala
Sì, lui può diventare un top player giocando mezzala. Il trequartista può farlo, ma non è un fantasista alla Totti, ha altre caratteristiche. Può giocare anche come ala a piede invertito come ha fatto l’altra sera, l’importante è che continui a lavorare come sta facendo.
Cuccioli Bovari del Bernese

Notizie correlate On Air

20/05/2019 (On Air)

Francesco Balzani a Te la do io Tokyo: Purtroppo dobbiamo fare i conti con un ridimensionamento

Durante il suo intervento quotidiano a Te la do io Tokyo...

16/05/2019 (On Air)

Francesco Balzani a Te la do io Tokyo: Roma in questo momento sta avendo una crisi di rigetto

Roma in questo momento sta avendo una crisi di rigetto...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet a Roma - SEO SEM
Giustizia Medica
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
26.05.2019 20:30
A.S. Roma - Parma 2 - 1
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
27.05.2001 15:00
Campionato
A.S. Roma Milan 1 - 1
27.05.2007 15:00
Campionato
A.S. Roma Messina 4 - 3
CLASSIFICA
Juventus 90
Napoli 79
Atalanta 69
Inter 69
Milan 68
A.S. Roma 66
Torino 63
Lazio 59
Sampdoria 53
Bologna 44
Sassuolo 43
Udinese 43
Spal 42
Cagliari 41
Fiorentina 41
Parma 41
Empoli 38
Genoa 38
Frosinone 25
Chievo 17
SONDAGGI

Ha fatto bene Totti a rilasciare le dichiarazioni di ieri?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!