Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(14/05/2019) A.S. Roma

Fienga: Ieri ho incontrato Daniele e ho comunicato la decisione della società di non rinnovargli il contratto come calciatore

Poco prima e durante la conferenza di addio alla Roma di Daniele De Rossi ha preso parola il CEO giallorosso Guido Fienga.


"Vi abbiamo convocato per comunicarvi che ieri ci siamo incontrati, mi sono incontrato con Daniele e ho comunicato la decisione della società di non rinnovare il contratto come calciatore a Daniele dall'anno prossimo, con la scadenza di quest'anno. Abbiamo parlato a lungo e ho espresso a Daniele la volontà e il desiderio di avere Daniele in organico della società per continuare la sua carriera all'interno della Roma nel percorso che lui deciderà. Personalmente, per certi versi egoisticamente, ho sperato e ancora lo faccio che Daniele voglia accogliere l'idea di starmi accanto, perché mai come in questo momento mi avrebbe fatto particolarmente comodo avere un vice come lui nel valutare le situazioni e prendere le decisioni in un contesto nel quale l'azienda si è resa conto di dover cambiare e correggere alcune scelte fatte nel recente passato per consentire di ripartire. Sono comunque convinto che questo tipo di disponibilità Daniele la coglierà quando vorrà o subito quando riterrà. Anche perché per lui questa proposta è sempre valida per la Roma e per il management della Roma. Anzi, mi auguro che quando deciderà di accogliere questa nostra proposta, riusciamo addirittura ad accelerare lo sviluppo dei progetti che abbiamo intenzione di sviluppare. Daniele ha espresso altre idee ma non voglio entrare nel merito di queste perché lascio a lui la scelta, sono idee che rispettiamo, come lui sta rispettando le nostre e vorrei che sia Daniele a rispondere ed illustrare quelle che sono le sue intenzioni. Devo dire che siamo e sono onorato del confronto aperto, trasparente e leale che ci siamo fatti. Mi sento di impegnare tutta la società per le possibilità che Daniele potrà cogliere da ora in futuro quando lo vorrà qui da noi".
 
Come è nata la decisione di non rinnovare il contratto? "Ieri parlando con Daniele, e a dir la verità con Daniele recentemente ci eravamo già parlati, la prima cosa che ho detto a nome della società che rappresento da poco, mi rendevo conto e mi scusavo del fatto che questo tipo di discorso non fosse avvenuto prima. Però sapete, quest'anno la società ha subìto diversi scossoni, soprattutto nei quadri dirigenziali per cui chi doveva occuparsi di queste vicende è stato avvicendato, abbiamo avuto diversi problemi e questo è figlio di quello che è successo quest'anno, motivo per cui ben prima che si analizzasse la situazione, mi ero impegnato con Daniele a raccontare trasparentemente tutte quelle che erano le valutazioni della società che potessero avere un impatto su questo tipo di decisione, anche se decisione non era stata presa. Dal momento in cui mi sono reso conto che non poteva essere presa una decisione di conferma, perchè ad oggi non ci sono queste basi tecniche per cui non si può impostare un programma, anzi c'è un'assoluta consapevolezza di errori commessi recentemente e che devono essere sistemati, quindi un'autocritica che sta facendo la società verso se stessa, ho spiegato a Daniele che la società non lo poteva considera più come allenatore mentre lo riteniamo persona pronta e matura per poterci aiutare a riorganizzare e sviluppare questa azienda. Daniele è dirigente da un pezzo, poi non se lo vuole dire ma vuole continuare a giocare a pallone e lo rispettiamo. Daniele è particolarmente pronto ad assumersi queste responsabilità, è in grado di aiutarmi e magari un domani anche di sostituirmi. Oltre ad esserci un apprezzamento per quello che ha fatto fino ad ora, c'è un particolare apprezzamento per il livello, la maturità, la conoscenza e il supporto che ha dato e che potrà dare. Rispettiamo la scelta di voler continuare a giocare, abbiamo particolarmente apprezzato come Daniele abbia rispettato la nostra scelta e questo dimostra come Daniele potrà fare qualsiasi cosa perché ha la maturità per fare qualsiasi cosa. Quando deciderà di mettersi la giacca e di aiutare a sviluppare l'azienda e il club che conosce meglio di me è benvenuto, l'azienda ha bisogno di lui".
 
Con la Champions sicura si sarebbe fatto un ragionamento diverso? "Non c'è assolutamente distacco con Daniele. Abbiamo delle idee diverse ma l'invito che abbiamo fatto non dimostra né distacco, né mancanza di stima. Abbiamo un'idea diversa su quello che può essere l'aiuto che Daniele può dare a questo club. Nessuno lo vuole mandare via dal club. Non è una scelta fatta per motivi economici".
Cuccioli Bovari del Bernese

Notizie correlate A.S. Roma

24/05/2019 (A.S. Roma)

Rassegna Stampa Giallorossa - 24 Maggio

La rassegna stampa giallorossa di venerdì 24 maggio...

23/05/2019 (A.S. Roma)

Roma-Parma: comunicazione di servizio (Nota ufficiale)

Al fine di agevolare e velocizzare le procedure d’accesso allo stadio Olimpico per Roma-Parma...

23/05/2019 (A.S. Roma)

Totti: Iniziano le riprese del documentario che racconterà la mia storia

Tramite Twitter Francesco Totti, dirigente...

23/05/2019 (A.S. Roma)

Rassegna Stampa Giallorossa - 23 Maggio

La rassegna stampa giallorossa di giovedì 23 maggio...

22/05/2019 (A.S. Roma)

Ranieri: Io mi emoziono sempre sulla panchina della Roma. Entro in campo dopo l’inno perché altrimenti mi emoziono troppo

Claudio Ranieri, allenatore dell'AS Roma, ha rilasciato un'intervista al sito ufficiale del club giallorosso...

22/05/2019 (A.S. Roma)

Roma-El Shaarawy, voglia di continuare insieme (Gianluca Di Marzio)

Negli ultimi giorni si è parlato tanto del futuro di Stephan El Shaarawy...

22/05/2019 (A.S. Roma)

AS Roma - Allenamento mattutino: individuale per Zaniolo e Manolas

E' tornata di nuovo in campo questa mattina la Roma...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet a Roma - SEO SEM
Iamauto
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
26.05.2019 20:30
A.S. Roma - Parma 
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
18.05.2019 20:30
Sassuolo - A.S. Roma 0 - 0
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
24.05.1981 15:00
Campionato
Avellino A.S. Roma 1 - 1
24.05.1992 15:00
Campionato
A.S. Roma Bari 2 - 0
24.05.2003 15:00
Campionato
A.S. Roma Atalanta 1 - 2
24.05.2008 21:00
Coppa Italia
A.S. Roma Inter 2 - 1
24.05.2009 15:00
Campionato
Milan A.S. Roma 2 - 3
CLASSIFICA
Juventus 90
Napoli 79
Atalanta 66
Inter 66
Milan 65
A.S. Roma 63
Torino 60
Lazio 59
Sampdoria 50
Sassuolo 43
Spal 42
Bologna 41
Cagliari 41
Parma 41
Fiorentina 40
Udinese 40
Empoli 38
Genoa 37
Frosinone 24
Chievo 16
SONDAGGI

Ha fatto bene Totti a rilasciare le dichiarazioni di ieri?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!