Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(27/05/2021) On Air

Ugo Trani a Te la do io Tokyo: Se migliori la rosa non sai dove puoi arrivare perché finalmente hai un allenatore vero e una proprietà vera

Ugo Trani, giornalista del quotidiano Il Messaggero, è intervenuto in diretta a Te la do io Tokyo, la trasmissione ideata e condotta da Mario Corsi, in onda tutti i giorni dalle 10 alle 14 sui 101.500 di Centro Suono Sport.

“Il Napoli? Ha una buona squadra, bisogna vedere chi vende e chi prende ma non ha problemi di bilancio. La Roma ha avuto problemi enormi di bilancio e i Friedkin devono tappare buchi e perdite enormi lasciati dalla precedente gestione. Il Napoli non ha la stessa situazione, inoltre ha più giocatori. Se fossi tifoso del Napoli ci crederei veramente quest’anno, a prescindere dall’arrivo di Spalletti. Nella Roma non so ancora chi c’è, quindi dico ‘giochiamoci bene le carte perché può succedere di tutto’. Tu con la rosa che hai sei fuori dalla Champions ma se migliori la rosa non sai dove puoi arrivare perché hai un allenatore finalmente vero e una proprietà finalmente vera. Non è ottimismo, l’ottimismo è un’altra cosa, ma ho la testa che ragiona.

Se fanno le cose fatte bene da subito ti portano un pezzo avanti. E la Roma inizia a dare di nuovo fastidio, cosa che prima non accadeva… Prima ti dicevano che la Roma giocava bene e che Fonseca era bravo, e sei arrivato settimo… Adesso non ti dicono niente, anzi ti dicono che Mourinho è bollito. Ti dicono che Friedkin non hanno fatto niente. E vuol dire che temono che se azzecchi qualcosa tu possa iniziare a rompere le scatole a quelle che comandano in Italia: io su questo punterei molto quest’anno.
 
Mourinho secondo me gli ha detto tutto quello che serve, secondo me è stato chiaro. Le tue avversarie non sono all’estero ma in Italia, non mi interessa la Conference Leauge, mi interessa il campionato. L’Inter è nettamente più forte della Roma, i punti di differenza sono 30, ma senza Conte perde tantissimo. Soprattutto i giocatori che darà via al 90% andranno all’estero, quelli forti non te li ritroverai in Italia. Nessuno in Italia può permettersi Lukaku ed Hakimi.

La Roma può ridurre il gap, perché da una parte loro perdono un allenatore, mentre tu prendi finalmente un allenatore, e poi perdono dei giocatori importantissimi. Io per Mourinho andrei a prendere Lukaku ma non credo che la Roma possa fare un colpo da 80 milioni. Ma allo stesso tempo la Roma per l’attacco non può spendere 30 milioni o 15. Friedkin deve fare come ha fatto Sensi per Batistuta, deve andare a bussare forte per il centravanti, quella è la chiave di tutto. E’ in attacco che devi dare la svolta. Karsdorp? L’Olanda non lo ha convocato. Karsdorp deve diventare un giocatore da nazionale seguendo Mourinho, solo quella è la nostra speranza. Non dobbiamo continuare a dire che i nostri sono i più forti, perché non lo sono. Bisogna ripartire dai giocatori forti, le mezze strade non servono”.
 

Notizie correlate On Air

18/06/2021 (On Air)

Francesco Balzani a Te la do io Tokyo: Lo scambio Mayoral-Spinazzola non si farà mai

Francesco Balzani di Leggo è intervenuto a Te la do io Tokyo...

17/06/2021 (On Air)

Antonio Felici a Te la do io Tokyo: Da Xhaka mi sarei aspettato di più ieri, ha fatto una partita molto scolastica

Antonio Felici di France Football è intervenuto a Te la do io Tokyo...

15/06/2021 (On Air)

Antonio Felici a Te la do io Tokyo: Isak? Per un'ora ha tenuto da solo tutto l'attacco della Svezia

Antonio Felici di France Football è intervenuto a Te la do io Tokyo...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
CSB - Usura Bancaria
Cuccioli di Pastore dell'Asia centrale
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
23.05.2021 20:45
Spezia - A.S. Roma 2 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
19.06.1975 15:00
Coppa Italia
Napoli A.S. Roma 0 - 2
19.06.1993 20:30
Coppa Italia
A.S. Roma Torino 5 - 2
CLASSIFICA
Inter 91
Milan 79
Atalanta 78
Juventus 78
Napoli 77
Lazio 68
A.S. Roma 62
Sassuolo 62
Sampdoria 52
Verona 45
Genoa 42
Bologna 41
Fiorentina 40
Udinese 40
Spezia 39
Cagliari 37
Torino 37
Benevento 33
Crotone 23
Parma 20
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!