Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
La Repubblica

(04/01/2017)

Nuovo infortunio per Vermaelen, la Roma vuole restituirlo al Barça

A ripensare oggi allo scorso agosto, quando dalla Spagna arrivò l’ufficialità del trasferimento di Vermaelen alla Roma, viene da sorridere. Il club catalano fece sapere che tra le condizioni per realizzare l’importante cessione — un anno in prestito a circa 3 milioni, più diritto di riscatto fissato intorno ai 10 — il ragazzo aveva preteso che i giallorossi si impegnassero a fargli giocare tutte le partite (quando disponibile). Dopo cinque mesi nella capitale, la prospettiva si è ribaltata e la Roma sta cercando di capire se ci sono clausole contrattuali, legate alle presenze del difensore, per rispedirlo a Barcellona, risparmiando almeno metà ingaggio. Che non sarebbe male, visto che si tratterebbe di un milione e mezzo, da riutilizzare nel mercato in entrata.
 
L’ultima tegola all’interno di una stagione disastrosa dal punto di vista fisico per il giocatore belga, è arrivata ieri: “Vermaelen è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una quota di edema nel muscolo soleo sinistro. Le sue condizioni verranno valutate giorno per giorno”. Un talento vero, un difensore che avrebbe potuto fare la differenza, ma che sembra fatto di cristallo. Solo 4 presenze e 270minuti giocati in serie A, una partita in Europa League (contro l’Astra Giurgiu) e la gara col Porto di qualificazione Champions, interrotta dopo 40 minuti perché espulso. Poi il calvario della pubalgia, dal quale sembrava uscito, per rifermarsi ora, alla vigilia della ripresa del campionato.

Valuta le clausole contrattuali, la Roma, mentre si continua a trattare per dare il prima possibile a Spalletti — sempre più impaziente — un attaccante e, possibilmente, anche un centrocampista. Sempre viva la pista Jesé, ma lo spagnolo non sembra entusiasta di trasferirsi in Italia e continua a prendere tempo. La cosa certa è che non resterà in Francia, visto che il Psg non l’ha convocato per il mini-ritiro in Tunisia, organizzato in attesa della ripresa del campionato del 13 gennaio. Il ds Massara è allora in costante contatto con i genitori di Musonda, che stanno lavorando al futuro del figlio. Ed è proprio il papà del belga, classe ’96, attaccante esterno, di ritorno al Chelsea dopo un anno di prestito al Betis Siviglia, ad ammettere: «Mio figlio o rimane al Chelsea fino al termine della stagione, oppure si trasferisce alla Roma». Un altro nome su cui si sta concentrando Massara, è quello dello spagnolo, classe ’94, dell’Everton, Deulofeu, osservato anche dal Milan. Il club inglese vorrebbe però inserire l’obbligo di riscatto a 10 milioni dopo un tot di presenze e la Roma sta riflettendo.

F. Ferrazza


Notizie correlate

17/08/2017 - (La Repubblica)

Totti va a Bergamo con la squadra. Esordio da dirigente

Tra incastri da trovare e un mercato da terminare, la Roma che domenica a Bergamo taglierà il nastro della nuova stagione

14/08/2017 - (La Repubblica)

Brutto poker dal Celta Vigo, il secondo tempo non basta

I titoli di coda della preparazione estiva romanista, si trascinano dietro la netta sconfitta contro il Celta Vigo

13/08/2017 - (La Repubblica)

Montuori: Stadio a Tor di Valle, il progetto va avanti a queste condizioni

Sul tavolo di Luca Montuori sono ordinati i faldoni dei dossier su cui l’assessore all’Urbanistica della giunta Raggi è al lavoro

13/08/2017 - (La Repubblica)

Con il Celta Vigo prove generali di avvio sprint

Mentre i tifosi del Leicester scaricano Mahrez, indicandolo come uno dei principali responsabili della sconfitta alla prima in Premier, contro l’Arsenal, perché distratto dalla Roma, Di Francesco prepara l’ultima amichevole estiva

10/08/2017 - (La Repubblica)

Di Fra: “Col Siviglia sarà una gara vera”. Ecco l’idea Munir

La mini tournée in terra iberica comincia da Siviglia, a casa di Monchi. I giallorossi andranno...

09/08/2017 - (La Repubblica)

Enigma Mahrez, ipotesi Schick. Defrel: “Noi grandi”

Ottimista di natura, ma anche realista. Dopo l’ultimo...

08/08/2017 - (La Repubblica)

Idea dopo Bonucci, la Juve su Manolas, per la Roma Schick se non arriva Mahrez

Undici giorni al via, 23 alla fine delle trattative. Eppure non c’è una sola grande d’Italia...

06/08/2017 - (La Repubblica)

Mahrez esce allo scoperto: “Vorrei parlare coi giallorossi”

La Roma chiama, Riyad Mahrez risponde. Praticamente, lancia un appello...

05/08/2017 - (La Repubblica)

Cautela Karsdorp, slitta il rientro. Rilancio su Mahrez

Piccoli, più o meno, problemi di fascia. Non c’entra il discorso per il tanto agognato attaccante esterno...

04/08/2017 - (La Repubblica)

Il piano B di Monchi. Se salta Mahrez spazio per due colpi

Il piano M e il piano B. La Roma studia le strategie per la«priorità»...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
CSB - Usura Bancaria
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
20.08.2017 18:00
Atalanta - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
28.05.2017 18:00
A.S. Roma - Genoa 3 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
17.08.2016 20:45
Champions League
Porto A.S. Roma 1 - 1
CLASSIFICA
A.S. Roma 0
Atalanta 0
Benevento 0
Bologna 0
Cagliari 0
Chievo 0
Crotone 0
Fiorentina 0
Genoa 0
Inter 0
Juventus 0
Lazio 0
Milan 0
Napoli 0
Sampdoria 0
Sassuolo 0
Spal 0
Torino 0
Udinese 0
Verona 0
SONDAGGI

Chi ha ragione tra Totti e Spalletti? - CHIUSO -

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!