Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Messaggero

(11/01/2017)

Baggio: «Totti è fantastico non ci sono altre parole»

«Era tanto che non parlavo di calcio…». Roberto, dovresti farlo più spesso. Quando Baggio racconta il pallone c’è una musica diversa in sottofondo. Firenze fa il resto, la sua vecchia casa. Qui lasciò le stampelle per consacrarsi nell’arte del disegnare traiettorie e giocate come pennellate degli Uffizi. Ieri allo stand Diadora, nell’ambito della 91esima edizione di Pitti Uomo - rassegna mondiale della moda italiana - ha incontrato vecchi amici come Antognoni - «era il minimo per Giancarlo rientrare nella Fiorentina» - ed è volato a modo suo sul pallone di casa nostra. Partendo dal campionato: «Juve più forte di tutti, ma attenti a Roma e Napoli». Toccando le corde dell’eccellenza assoluta: «Totti fuoriclasse incredibile e Dybala il 10 del futuro». Lanciando in orbita questa nuova generazione di italiani: «Bernardeschi gran talento». La sua forza è riuscire ancora ad emozionarsi, non sembra alla soglia dei 50 anni (li festeggerà il prossimo 18 febbraio): «Vivo il calcio con più di distacco, da lontano, ma passione e amore sono intatte. Di sicuro la parte che mi manca di più è il profumo dell’erba. Sono felice perché nonostante abbia smesso di giocare ormai da 13 anni, la gente mi gratifica di tanto affetto. E’ stupendo tutto questo».
 
LA JUVENTUS
Baggio sul campionato: «Non è chiuso, anche se la Juve resta favorita perché è la migliore e non solo in campo: alle spalle i bianconeri hanno una macchina perfetta, una società struttura al meglio e molto organizzata. Non si vincono 5 scudetti per caso… Ma occhio alla Roma e al Napoli. Queste squadre giocano un calcio diverso dalle altre, mi piacciono».
 
PALLONE D’ORO
Roberto Pallone d’Oro, uno dei più grandi italiani di sempre, ce lo ha invidiato il mondo. Quando prendeva il pallone si aveva sempre la percezione che di lì a poco sarebbe accaduto qualcosa di decisivo. La musica diventa ancora più affascinate quando descrive la sua stirpe, i numeri 10 sontuosi. «Totti è fantastico, non ci sono altre parole. Perché alla sua età essere ancora un fuoriclasse non è facile. Dybala mi intriga, talento impressionante, il 10 del futuro». Accanto a loro crescono giovani italiani, una generazione che ci restituisce orgoglio: «Siamo fortunati, credetemi: qui da noi il calcio ciclicamente sforna calciatori molto bravi. Mi auguro solo che abbiano la possibilità di dimostrare in pieno il loro valore. Berbardeschi, ad esempio, è un bel talento, ma devono farlo crescere con calma, serve pazienza. Io, invece, ho un progetto in testa da realizzare all’estero con i ragazzi».
 
ESTREMO ORIENTE
Soffio il vento dell’Estremo Oriente, Baggio lo asseconda: «Per Milan e Inter, con queste proprietà cinesi, si aprono grandissime opportunità». Ai tempi di Firenze diventò amico di Roberto Benigni: «Mi piacerebbe tanto rivedere Roberto, ma non ho più il numero». E domenica al Franchi si gioca Fiorentina-Juventus, la sfida che per Firenze non sarà mai come tutte le altre. «Firenze significa mille ricordi, qui vive uno dei miei fratelli, Eddy. Ho tanti amici. Ho giocato con Sousa alla Juve, so quanto sia sentito questo confronto. Mi auguro che vinca lo spettacolo». Roberto parla più spesso.

M. Tenerani


Notizie correlate

20/08/2017 - (Il Messaggero)

Blitz capitale, Monchi tenta il colpo con Schick

La Roma ci riprova per Schick. Anche se Monchi preferisce glissare sulla questione

20/08/2017 - (Il Messaggero)

Roma alla Eusebio

«Perché devo cambiare? Chi devo far contento?». Domande dell’allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco

19/08/2017 - (Il Messaggero)

Mahrez, Monchi non molla. Munir resta in stand-by

Ancora giorni di attesa, sondaggi e confronti allargati. Poi il ds della Roma Monchi tirerà le somme sul casting per l’attaccante esterno, con un occhio attento alle opportunità in difesa

19/08/2017 - (Il Messaggero)

Scudetto un’eterna ossessione

La Roma riparte. I dubbi li abbiamo riferiti: ora bisogna solo aspettare la fine del calciomercato (e l’arrivo degli ultimi, necessari, rinforzi) e il recupero degli infortunati

18/08/2017 - (Il Messaggero)

Cuadrado-Munir. Lo sprint è a due

La rincorsa a Mahrez si è conclusa, apparentemente, con un nulla di fatto ma il piano B fatica a mettersi in moto

18/08/2017 - (Il Messaggero)

Non ci resta che Defrel

Non ci sarà Riyad Mahrez, né la sua alternativa lì a destra, almeno nella prima giornata di campionato

18/08/2017 - (Il Messaggero)

Il dirigente Totti a lezione di Var con la squadra

C’è qualcuno che a Trigoria non ha smesso di emozionare. E non importa se il mercato estivo non è stato entusiasmante

17/08/2017 - (Il Messaggero)

Ciao Mahrez, ora Monchi vira verso Cuadrado

A tre giorni dal debutto in campionato contro l’Atalanta, la Roma è ancora alla ricerca del sostituto di Salah

17/08/2017 - (Il Messaggero)

Roma a passo lento tra gioco e mercato

Ci servono ancora un vice Dzeko, due esterni offensivi, un terzino sinistro e un difensore centrale

15/08/2017 - (Il Messaggero)

Il Gran Premio d’Italia

Ci siamo. Quasi. Ancora pochi giorni e si ricomincerà. Riparte il campionato, con tutto il carico di emozioni, gioie e dolori, che si porta dietro

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Semprini Arredamenti
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
20.08.2017 18:00
Atalanta - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
28.05.2017 18:00
A.S. Roma - Genoa 3 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
20.08.2009 20:45
Europa League
MFK Kosice A.S. Roma 3 - 3
20.08.2016 18:00
Campionato
A.S. Roma Udinese 4 - 0
20.08.2017 18:00
Campionato
Atalanta A.S. Roma  
CLASSIFICA
Juventus 3
Napoli 3
A.S. Roma 0
Atalanta 0
Benevento 0
Bologna 0
Cagliari 0
Chievo 0
Crotone 0
Fiorentina 0
Genoa 0
Inter 0
Lazio 0
Milan 0
Sampdoria 0
Sassuolo 0
Spal 0
Torino 0
Udinese 0
Verona 0
SONDAGGI

Chi ha ragione tra Totti e Spalletti? - CHIUSO -

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!