Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Tempo

(12/01/2017)

Roma, emergenza totale

Quando Pizarro ha bussato a Trigoria, Spalletti oltre a dargli un caldo benvenuto avrà pensato di portarselo a Udine, perché il regista della sua prima Roma – nella capitale per risolvere questioni personali al Comune – sarebbe utilissimo per sopperire all’emergenza scoppiata con il temuto forfait di Perotti, unito alle squalifiche di De Rossi e Rudiger. Il «Pek» in valigia entrerebbe pure, «piccolo» fa di soprannome, ma lo svincolato cileno dopo aver riabbracciato i suoi vecchi compagni (De Rossi, Lobont e Totti in giallorosso, Dzeko ai tempi del Manchester City) ha preferito lasciare a Paredes il compito di non far pesare l’assenza importante a centrocampo: «È cresciuto tanto, è più giocatore e diventerà fondamentale per la Roma. Poi qui Spalletti sta di nuovo facendo un lavoro enorme». La visita a sorpresa di Pizarro non ha potuto alleviare più di tanto i dolori dell’allenatore toscano, che domenica dovrà fare a meno di un titolare per reparto e si ritrova con una rosa corta e una panchina da cui sarà complesso pescare bene a gara in corso, perché c’è il solo Totti come cambio per l’attacco, assieme a qualche giovane come Tumminello, speranzoso di esordire in Serie A. Perotti non ce la fa, ha alzato bandiera bianca dopo gli esami strumentali che hanno evidenziato uno stiramento al polpaccio con edema: non guarirà in tempo per la trasferta di Udine, ci proverà per il successivo impegno di Coppa Italia con la Sampdoria. Il suo infortunio richiede circa dieci giorni di tempo per essere smaltito del tutto e ne sa qualcosa Vermaelen, alle prese con lo stesso problema fisico: dopo aver saltato Genova, il belga si prepara a rientrare ed entro domani dovrebbe riprendere ad allenarsi con il gruppo.
 
Magra consolazione per Spalletti, che almeno potrà contare su un centrale in più alla Dacia Arena e ce n’è davvero bisogno, vista la pesante assenza di Rudiger: il tedesco è diventato un vero perno della difesa giallorossa da quando si è messo alle spalle l’intervento al crociato, ma potrà sfruttare il turno di stop imposto dalla squalifica per tirare il fiato dopo aver giocato 12 partite di fila, senza quei cali di solito messi in preventivo in casi del genere. Sarà Manolas il suo sostituto in campo nel terzetto completato da Fazio e Juan Jesus, verso la con ferma dopo la buona prova di Genova, anche causa necessità. Palmieri ieri ha svolto un lavoro differenziato per un leggero affaticamento, ma già nella seduta di oggi sarà regolarmente con i compagni e domenica agirà sulla corsia sinistra, con Peres a destra. In mediana con Strootman ci sarà Paredes, che da Trigoria assicurano in forma per tenere tutti i 90 minuti anche se non li fa da ottobre. In panchina di centrocampista c’è il solo Gerson, Nainggolan sarà il supporto di Dzeko assieme a El Shaarawy, unico superstite degli esterni offensivi di ruolo. Nuova chance, dunque, per il Faraone, che ha nell’Udinese una delle sue vittime preferite con 3 reti segnate e ben 2 assist realizzati. Un bel biglietto da visita per fare il vice Perotti.

E. Menghi


Notizie correlate

18/01/2018 - (Il Tempo)

La maledizione continua

L’Inter non porta fortuna a Perotti. Non quest’anno, almeno. L’argentino che lo scorso febbraio...

17/01/2018 - (Il Tempo)

Festa Manolas, De Rossi c’è, Peres spera

Domenica sarà un giorno speciale per Manolas: farà 150 con la Roma. Il centrale greco sarà...

17/01/2018 - (Il Tempo)

Inter-Roma parte da lontano

Sarà che gli opposti si attraggono e la calamita del mercato amplifica l’effetto, ma Sabatini...

16/01/2018 - (Il Tempo)

Di Francesco a testa bassa

Si è ripreso da dove si era lasciato: Monchi e Di Francesco...

16/01/2018 - (Il Tempo)

Un altro Capodanno per il Ninja

Capodanno cinese per Nainggolan? I tifosi sdrammatizzano sui social network prendendo...

16/01/2018 - (Il Tempo)

La Roma prende tempo

Pausa di riflessione. La Roma e Nainggolan stanno considerando vantaggi e svantaggi...

15/01/2018 - (Il Tempo)

Oggi ripresa. De Rossi ok, Defrel c’è

Eusebio Di Francesco fa sul serio. Il big match di domenica prossima...

15/01/2018 - (Il Tempo)

Furia Pallotta: «Frainteso dai tifosi»

Un problema di senso, cultura, contesto, più che di traduzione. In una parola: frainteso...

15/01/2018 - (Il Tempo)

L’oro cinese tenta Nainggolan

Gennaio fa rima con Cina. Soldi, tanti, fuori da ogni logica che ormai da anni sparigliano le carte...

14/01/2018 - (Il Tempo)

Sensi, Viola e ora Pallotta: Curva Sud contro i patron

Un piccolo ripasso di storia romanista. Prima Dino Viola è diventato il «bagarino»...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
21.01.2018 20:45
Inter - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
06.01.2018 18:00
A.S. Roma - Atalanta 1 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
19.01.1969 15:00
Campionato
Atalanta A.S. Roma 0 - 2
19.01.1975 15:00
Campionato
Ternana A.S. Roma 2 - 2
19.01.1986 15:00
Campionato
A.S. Roma Bari 2 - 1
19.01.1992 15:00
Campionato
Bari A.S. Roma 2 - 1
19.01.1997 19:00
Campionato
Udinese A.S. Roma 0 - 1
19.01.2003 15:00
Campionato
A.S. Roma Atalanta 1 - 2
19.01.2011 20:45
Coppa Italia
A.S. Roma lazio 2 - 1
19.01.2017 21:00
Coppa Italia
A.S. Roma Sampdoria 4 - 0
CLASSIFICA
Napoli 45
Juventus 44
Inter 40
A.S. Roma 38
Lazio 36
Atalanta 27
Sampdoria 27
Fiorentina 26
Bologna 24
Milan 24
Torino 24
Udinese 24
Chievo 21
Sassuolo 20
Cagliari 17
Genoa 17
Crotone 14
Spal 14
Verona 13
Benevento 1
SONDAGGI

Hai fiducia nel lavoro di Eusebio Di Francesco? - Sondaggio chiuso

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!