Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Messaggero

(20/03/2017)

James chiama, Lucio frena

L'assist è servito: «Spalletti sarà l'allenatore della Roma in futuro? Sicuramente lo sarà fino a maggio, poi dipende da lui. Con il tecnico non ho parlato in maniera approfondita ma non ci sono problemi. Mi piacerebbe che rimanesse. Mi piace il suo gioco e dal punto di vista della tattica. Mi piacerebbe tenerlo, sta a lui decidere. Non è però una cosa che dipende da me». Firmato James Pallotta. Spalletti, messo a conoscenza delle parole del presidente, replica così: «Dipende da tutti, non solo da me. Facciamo le cose regolari. La Roma deve vincere. Se col Sassuolo però non ci riuscivamo, ecco lì che eravamo terzi. Il discorso, quindi, è sempre il solito, bisogna fare risultati e vincere le partite. Se si vince bene, se non si vince fuori. Anche i giocatori forti dovrebbero fare lo stesso discorso, non solo io». Ad ascoltarlo l'incontro avuto ieri con il presidente a Trigoria non è bastato. E difficilmente ci sarà il replay oggi visto che il tecnico ha negato a domanda diretta. Una cosa è certa: il ping-pong tra proprietà e tecnico continua alimentando molti dubbi sulla permanenza di Spalletti.
 
DUBBI E POLEMICHE
Pallotta non chiarisce nemmeno il ruolo del futuro ds. L'indiziato numero uno è Monchi, incontrato a dicembre a Londra insieme a Baldini e poi rivisto pochi giorni fa sempre nella City: «No, non vi dico nulla - sorride Pallotta - non ho intenzione di rivelare nessuna delle nostre strategie. Monchi chi? Totti e De Rossi? No, non ne voglio parlare. Forse c'è un problema legato alla traduzione, se mi fate sempre le stesse domande Se Francesco giocherà l'anno prossimo non intendo certamente rivelarlo in un'intervista». Alla domanda-trabocchetto, meglio la coppa Italia o il secondo posto, il presidente se la cava così: «Forse perché sono americano ma arrivare in Champions è fondamentale. Poi è chiaro che la coppa ci interessa. Ma finché non costruiremo lo stadio, sul quale sono molto ottimista a tal punto che penso che a giugno inizieremo i lavori, arrivare secondi è importantissimo». Proprio sull'importanza di accedere direttamente alla Champions, si accoda Spalletti: «Arrivare in posizioni importanti è fondamentale perché poi ti permette di spendere determinati soldi. Il secondo posto è una posizione importante, non è che si è fallito ma poi tracci una linea e vedi che sono zero tituli. Quando ho sentito parlare qualcuno della società ho sempre sentito che c'è tutto per vincere. E questo è un messaggio chiaro a chi guida la macchina, quindi all'allenatore». Poi torna sull'annoso problema con i media locali: «C'è gente che ha già stappato lo spumante se mi levo dai co****ni. Sono tornato, pur conoscendo l'ambiente, per difendere la Roma. Da questo momento, non risponderò più alle provocazioni. Ultimamente mi hanno definito bomba antiecologica. Cosa vuole dire? Che puzzo? L'Ordine fa le note soltanto a me? Inizialmente per me era anche un divertimento, con i topini, i prestigiatori di parole... Ora basta. Ditemi quello che volete, non rispondo più. E anzi, vi dico che se non si parla di calcio, non vengo fino alla fine dell'anno. Non mi presento più in conferenza stampa». La querelle continua.

S. Carina


Notizie correlate

17/01/2018 - (Il Messaggero)

Emerson, ora c’è anche il Chelsea

Caccia alla plusvalenza. Possibilmente entro il 31 gennaio. Il leitmotiv del mercato giallorosso...

17/01/2018 - (Il Messaggero)

Inter e Roma senza rete

Strano, ma vero: sarà il mal di gol ad accompagnare l’Inter e la Roma allo scontro diretto...

16/01/2018 - (Il Messaggero)

Di Francesco ricomincia da Florenzi “alto”

Mai come stavolta, la resilienza invocata spesso da Di Francesco in questi mesi, servirà...

16/01/2018 - (Il Messaggero)

Roma, hombre di mercato

Nessuno è incedibile: la Roma è sempre stata coerente nella sua strategia di mercato...

15/01/2018 - (Il Messaggero)

Mai dire Pallotta: «I tifosi sono unici»

C’è qualcuno che non sta dalla parte di chi vuole combattere la violenza negli stadi, ovviamente in tutta Italia...

15/01/2018 - (Il Messaggero)

Roma, parte la rincorsa Champions

Di Francesco ritrova la Roma. Per ora a Trigoria (alle ore 10), cioè per la ripresa degli allenamenti...

14/01/2018 - (Il Messaggero)

Alisson tentato da Real e Liverpool

Quando Psg, Liverpool o Real Madrid chiamano sono dolori. Perché sono società che pagano...

14/01/2018 - (Il Messaggero)

Telecamere e nuovo stadio, gli ultrà ancora contro Pallotta

La scorsa notte alcuni tifosi della Curva Sud...

14/01/2018 - (Il Messaggero)

Roma, un Radja per Lucio

Ricomincio da Radja. Se c’è una certezza per il big match...

13/01/2018 - (Il Messaggero)

Chivu: «Dzeko-Icardi, ecco la sfida»

«Inter e Roma sono due grandi squadre, si giocano...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
21.01.2018 20:45
Inter - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
06.01.2018 18:00
A.S. Roma - Atalanta 1 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
17.01.1965 15:00
Campionato
Foggia A.S. Roma 0 - 0
17.01.1971 15:00
Campionato
A.S. Roma Verona 0 - 0
17.01.1982 15:00
Campionato
A.S. Roma Udinese 1 - 1
17.01.1988 15:00
Campionato
Verona A.S. Roma 0 - 1
17.01.1990 15:00
Campionato
A.S. Roma Genoa 0 - 1
17.01.1993 15:00
Campionato
A.S. Roma Sampdoria 0 - 0
17.01.1999 15:00
Campionato
A.S. Roma Vicenza 3 - 0
17.01.2007 17:30
Coppa Italia
Parma A.S. Roma 2 - 2
17.01.2010 15:00
Campionato
A.S. Roma Genoa 3 - 0
17.01.2015 20:45
Campionato
Palermo A.S. Roma 1 - 1
17.01.2016 15:00
Campionato
A.S. Roma Verona 1 - 1
CLASSIFICA
Napoli 45
Juventus 44
Inter 40
A.S. Roma 38
Lazio 36
Atalanta 27
Sampdoria 27
Fiorentina 26
Bologna 24
Milan 24
Torino 24
Udinese 24
Chievo 21
Sassuolo 20
Cagliari 17
Genoa 17
Crotone 14
Spal 14
Verona 13
Benevento 1
SONDAGGI

Hai fiducia nel lavoro di Eusebio Di Francesco? - Sondaggio chiuso

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!