Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Messaggero

(20/03/2017)

La cattiveria di Edin e i bluff di Lucio

L'Uomo dei Sogni, ma per qualcuno anche degli incubi, si accomoda in panchina. Luciano Spalletti decide di portare accanto a sé i 30 gol stagionali di Dzeko. Edin, dunque, l'unico responsabile per il flop europeo? Fate voi. Al fianco del bosniaco, tra le riserve pure Diego Perotti, che sembra essere finito in castigo. Il motivo? Lo sa lui e, ovviamente, pure Lucio. Che, solo apparentemente incurante dell'esito dell'incontro («Io non sono sfigato: ho raggiunto un livello professionale per cui una sconfitta o una vittoria non mi determinano niente») cambia la Roma rispetto al Lione con il chiaro obiettivo di bissare in campionato l'inutile successo ottenuto in Europa League. Perché le parole contano, ma talvolta - come ha spiegato sabato proprio il tecnico - non indicano la verità. Lucio, questo è certo, ci teneva eccome a battere il suo amico Eusebio Di Francesco e per farlo ha scelto una Roma (davanti) inedita. Meno di nove minuti, però, e gol di Defrel, ve lo ricordate?, che poco prima prima s'era pappato un gol grande così. Insomma, rete del vantaggio del Sassuolo firmata dall'attaccante che, in gennaio, era stato individuato (invano) dagli uomini di James Pallotta come l'ideale vice Dzeko (e/o Salah...). Per fortuna della Roma, però, Paredes ha il destro ispirato e il risultato torna in partita con il siluro dell'argentino dal limite dell'area emiliana.
 
UN DUBBIO LEGITTIMO
La partita è fatta di strambi errori e di inguardabili giocate da film comico. Con Szczesny che, quando ha la palla sui piedi o sulla testa, diventa attore protagonista di un film horror. E così anche la rete del sorpasso in extremis di Salah, favorita da quel grottesco scivolone sulla linea bianca del fragile Peluso, non fatica a rientrare nel pittoresco, sgraziato panorama tecnico della sfida. Per cui i tre gol che accompagnano le due squadre negli spogliatoi per l'intervallo appaiono addirittura pochi. Due della Roma senza Dzeko: una buona notizia, a pensarci bene. Dopo un'ora, dentro proprio Edin: giusto il tempo di ambientarsi e subito gol. Strano... Trentuno reti complessive (21 in campionato): non male. Certo, se non sprecasse tutte quelle occasioni... Tanto la storia è, e sarà sempre, la stessa: Edin non vale una lira. Ogni suo gol è casuale, frutto dell'incapacità altrui e mai della sua bravura. Se non altro, Spalletti ha smesso di etichettarlo come poco cattivo; ma forse, ricordando le sue ultime esternazioni, Lucio bluffava a buon fine. Non raccontava la verità, anche in quel caso.

M. Ferretti


Notizie correlate

23/08/2017 - (Il Messaggero)

Radja, il pupillo di Lucio

«Gli voglio bene». L’amore di Spalletti per Nainggolan non è segreto. Niente gossip, insomma. Il flirt è stato consumato alla luce del sole e sempre a cielo aperto

23/08/2017 - (Il Messaggero)

Monchi, pressing su Schick

«Posso confermare che la Roma è molto avanti rispetto alle altre pretendenti per Schick. Dell’entourage del giocatore non parlo, perché non rispondo di cose che non mi riguardano».

22/08/2017 - (Il Messaggero)

La Roma sbanda a destra

Peres salta l’Inter e lascia Di Francesco senza terzino destro. A parte il giovane Nura, mai messo piede in serie A, non c’è specialista (disponibile) per quel ruolo nella rosa giallorossa

22/08/2017 - (Il Messaggero)

Schick tra Monchi e Sabatini a colpi di milioni

Alla fine ci sta riuscendo. Perché nella telenovela-Schick, il vincitore è/sarà il presidente Ferrero. Che, a 9 giorni dal termine del mercato, è riuscito ad alimentare un’asta alla quale non credeva più nemmeno lui

21/08/2017 - (Il Messaggero)

Roma, vittoria in serbo

Il viaggio di inizio stagione rende improvvisamente migliore il fine estate della Roma. Che non è più in vacanza e torna da Bergamo con i 3 punti. Sofferti, ma preziosi. Come sa bene Di Francesco

21/08/2017 - (Il Messaggero)

Dammi i tre punti, non chiedermi niente

Dammi i tre punti, non chiedermi niente, recita un vecchio (ma sempre valido) coro dedicato alla Roma. E, a Bergamo, la squadra di Eusebio Di Francesco, con il Capitano Totti in tribuna

21/08/2017 - (Il Messaggero)

Aleksandar segna, i tifosi lo contestano

Quelle braccia larghe in segno di pace verso il settore dei tifosi della Roma, una bella immagine, che racconta la festa dopo un gol e una proposta matrimonio verso un popolo che ancora non apprezza totalmente

20/08/2017 - (Il Messaggero)

Blitz capitale, Monchi tenta il colpo con Schick

La Roma ci riprova per Schick. Anche se Monchi preferisce glissare sulla questione

20/08/2017 - (Il Messaggero)

Roma alla Eusebio

«Perché devo cambiare? Chi devo far contento?». Domande dell’allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco

19/08/2017 - (Il Messaggero)

Mahrez, Monchi non molla. Munir resta in stand-by

Ancora giorni di attesa, sondaggi e confronti allargati. Poi il ds della Roma Monchi tirerà le somme sul casting per l’attaccante esterno, con un occhio attento alle opportunità in difesa

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Mr. Pizzami
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
26.08.2017 20:45
A.S. Roma - Inter 
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
20.08.2017 18:00
Atalanta - A.S. Roma 0 - 1
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
24.08.1977 15:00
Coppa Italia
Sampdoria A.S. Roma 1 - 2
24.08.1983 15:00
Coppa Italia
Arezzo A.S. Roma 0 - 1
24.08.1986 15:00
Coppa Italia
A.S. Roma Campobasso 3 - 0
24.08.1988 15:00
Coppa Italia
Empoli A.S. Roma 2 - 3
24.08.2008 20:45
Supercoppa Italiana
Inter A.S. Roma 2 - 2 (8 - 7 )
CLASSIFICA
A.S. Roma 3
Chievo 3
Inter 3
Juventus 3
Milan 3
Napoli 3
Sampdoria 3
Bologna 1
Genoa 1
Lazio 1
Sassuolo 1
Spal 1
Torino 1
Atalanta 0
Benevento 0
Cagliari 0
Crotone 0
Fiorentina 0
Udinese 0
Verona 0
SONDAGGI

Chi ha ragione tra Totti e Spalletti? - CHIUSO -

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!