Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Leggo

(18/05/2017)

La Roma punta forte su Schick

Quasi un anno di lavoro è andato perso. Kessié, infatti, ha scelto il Milan e la firma dell’ivoriano potrebbe arrivare già lunedì qualora l’Atalanta dovesse centrare matematicamente la qualificazione diretta in Europa League. Decisivo lo stipendio d’oro promesso dai rossoneri al 20enne opzionato ad agosto scorso da Sabatini: quasi 2,5 milioni a stagione (lo stesso Sabatini potrebbe provare un rilancio per portarlo all’Inter).
 
Di sicuro la Roma non andrà oltre. I 28 milioni “risparmiati” potrebbero servire per arrivare a un’altra rivelazione della serie A. Nel mirino di Monchi c’è Patrick Schick, l’attaccante ceco che fu a un passo dalla Roma la scorsa estate per 4 milioni e che dopo una stagione da record con la Samp (è l’under 21 con più gol in serie A) ora vale i 25 della clausola rescissoria. Il problema non è tanto versare quella cifra ai doriani, ma convincere Schick a preferire la Roma a Juventus o Inter. Soprattutto i bianconeri sembrerebbero in vantaggio visto che della questione se ne sta occupando personalmente Nedved (ceco come Schick). Monchi continuerà a provarci e intanto ha rinnovato il contratto di Tumminello fino al 2022.
 
Il ds continuerà anche a cercare rinforzi a centrocampo. Piacciono Baselli e Jankto, ma sul primo si è fatto vivo l’Atletico mentre il secondo potrebbe arrivare a completamento della rosa. Rispunta così Borja Valero che Monchi provò a portare a Siviglia nel 2010. Lo spagnolo non vuole più restare a Firenze e alla Roma servirebbe un palleggiatore alla Pjanic che è mancato in questa stagione. Da Firenze aumentano le voci che vorrebbero Paulo Sousa in pole per il dopo Spalletti. Il portoghese è uno dei preferiti da Baldini e in questo momento, rispetto a Emery e Di Francesco che ha già dato la disponibilità, ha il vantaggio di non avere alcuna clausola rescissoria visto che è in scadenza di contratto. Sul mercato è tornato pure Mazzarri che lascerà il Watford. Spalletti non si pronuncerà fino a secondo posto acquisito, ma nessuna ipotesi sul suo futuro è scartata. Per la certezza serve innanzitutto vincere a Verona dove il Chievo dovrebbe dedicare un premio alla carriera a Totti. A proposito del capitano: il quotidiano spagnolo As rivela che a Miami avrebbero già ottenuto il sì di Francesco per giocare un anno negli Usa. Con l’eventuale permenanza di Spalletti sarebbe certo l’addio di Totti.

F. Balzani


Notizie correlate

17/01/2018 - (Leggo)

Emerson: più Liverpool che Juve

Un terzino brasiliano partirà. Questo ormai sembra scontato a Trigoria dove sia Bruno Peres...

17/01/2018 - (Leggo)

Roma, eclissi di Gerson

Firenze, Santa Maria Novella. È questa la stazione dove si è fermato due mesi e mezzo fa il treno...

16/01/2018 - (Leggo)

L’Operazione San Siro comincia senza Defrel

Le ferie sono finite, la crisi no. Così ieri alla ripresa degli allenamenti...

16/01/2018 - (Leggo)

A Trigoria sembra già estate

«Una rivoluzione permanente», per dirla alla Trockij. Siamo a gennaio, il mese in cui di solito...

15/01/2018 - (Leggo)

Verso l’Inter. Oggi si torna a Trigoria: Pellegrini in vantaggio su Strootman

Una doppia seduta per riprendere il ritmo allenamento dopo le lunghe ed esotiche vacanze...

15/01/2018 - (Leggo)

Riparte l’assalto a Darmian e Juanfran

Prima vendere, poi comprare. Ormai il motivetto è noto. Per questo la settimana che inizia dovrà...

12/01/2018 - (Leggo)

Se Strootman parte arriva Torreira, ora oppure a luglio

Vendere Strootman per arrivare a Torreira. Sembra questa la strategia di Monchi...

12/01/2018 - (Leggo)

Pallotta: «Odiavo il calcio ma adesso ne vado pazzo»

Non bastavano la crisi di risultati, i problemi sul mercato causati dal Fair Play finanziario...

11/01/2018 - (Leggo)

Roma costretta a vendere

Il fair play finanziario incombe ancora. Sulle speranze...

11/01/2018 - (Leggo)

Di Francesco: «Nainggolan si è scusato, caso chiuso»

Di Francesco: «Nainggolan si è scusato, caso chiuso»...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Casa del Materasso
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
21.01.2018 20:45
Inter - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
06.01.2018 18:00
A.S. Roma - Atalanta 1 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
17.01.1965 15:00
Campionato
Foggia A.S. Roma 0 - 0
17.01.1971 15:00
Campionato
A.S. Roma Verona 0 - 0
17.01.1982 15:00
Campionato
A.S. Roma Udinese 1 - 1
17.01.1988 15:00
Campionato
Verona A.S. Roma 0 - 1
17.01.1990 15:00
Campionato
A.S. Roma Genoa 0 - 1
17.01.1993 15:00
Campionato
A.S. Roma Sampdoria 0 - 0
17.01.1999 15:00
Campionato
A.S. Roma Vicenza 3 - 0
17.01.2007 17:30
Coppa Italia
Parma A.S. Roma 2 - 2
17.01.2010 15:00
Campionato
A.S. Roma Genoa 3 - 0
17.01.2015 20:45
Campionato
Palermo A.S. Roma 1 - 1
17.01.2016 15:00
Campionato
A.S. Roma Verona 1 - 1
CLASSIFICA
Napoli 45
Juventus 44
Inter 40
A.S. Roma 38
Lazio 36
Atalanta 27
Sampdoria 27
Fiorentina 26
Bologna 24
Milan 24
Torino 24
Udinese 24
Chievo 21
Sassuolo 20
Cagliari 17
Genoa 17
Crotone 14
Spal 14
Verona 13
Benevento 1
SONDAGGI

Hai fiducia nel lavoro di Eusebio Di Francesco? - Sondaggio chiuso

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!