Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Messaggero

(19/05/2017)

Roma a guida spericolata

Guardando Inter-Sassuolo, domenica scorsa all'ora di pranzo, è venuto quasi automatico pensare alla Roma. Perché, oggi, Inter, Sassuolo e Roma sembrano legate da un filo comune. Osservando la pochezza della squadra nerazzurra, ad esempio, c'è venuto in mente Walter Sabatini e, non a caso, pure Luciano Spalletti. Il nuovo capoditutto della Suning non dovrà faticare più di tanto per migliorare l'attuale rendimento della Beneamata: ecco la nostra riflessione, dopo la sua quarta sconfitta di fila. Compito facilitato, insomma, perché un conto è migliorare una squadra forte e un altro, molto diverso, una sprovveduta tatticamente. E così abbiamo pensato anche a quanto potrebbe essere facile il lavoro di Lucio, qualora lasciasse la Roma e venisse chiamato dall'amico Walter al capezzale della squadra nerazzurra. Lui, del resto, l'ha affermato pubblicamente alla vigilia della partita con la Juve («Io ancora con Sabatini? Perché no...») e, dunque, non ci sarebbe alcuna sorpresa. E il Sassuolo che c'entra? C'entra, c'entra... E non solo perché è una squadra carica di (ex) romanisti. Il pensiero è andato a Eusebio Di Francesco, indicato da più parti come uno dei possibili/probabili sostituti di Spalletti sulla panchina della Roma («Può darsi che stia trattando con la Roma», ha dichiarato ieri Carnevali, dg emiliano), specie dopo il Io resto al Milan di Vincenzo Montella. Di Francesco è un bravo tecnico (non serviva il successo sull'Inter per averne conferma) e una persona per bene: chissà se questo gli basterà per tornare nella Capitale, non più come collaboratore di Lucio (era il suo dirigente accompagnatore).
 
DIFRANCESCHI DEL PASSATO
Resta da capire, però, che cosa va cercando realmente la Roma, cioè il tandem Monchi-Baldini. Di Francesco sarebbe una mezza scommessa, certo, se paragonato a Emery, Valverde, Pochettino e via dicendo ma la forza di un tecnico è figlia anche/soprattutto della forza della società. Monchi, per dirne una, nel 2013 portò Emery al Siviglia dopo che il basco era stato esonerato dallo Spartak Mosca, non dopo la vittoria della Champions: se uno si fida, insomma, si fida al di là di tutto. E un discorso simile vale per tutti i difranceschi sparsi in Italia e nel mondo. Del resto, visto che con i big (o presunti tali) della panchina la Roma dal 2008 non ha più vinto nulla (sì, nulla!), forse ci si potrebbe provare con allenatori normali. Tipo il provinciale Max Allegri, nell'estate del 2010 portato al Milan da Cagliari, e campione d'Italia al primo tentativo (con Ibrahimovic). O il tutarolo Maurizio Sarri, da Empoli a Napoli per continuare a dare spettacolo (con Higuain). Come Antonio Conte, che la Juventus nel 2011 piazzò in panchina dopo essere arrivato secondo in Serie B con il Siena. E fu subito scudetto (con Pirlo). E pure come lo Spalletti che la Roma, nel 2005, prelevò da Udine, ricordate? Per produrre gran calcio (con Totti). Serve coraggio. E serve una società forte, pronta a difendere il proprio allenatore. Oltre che a comprare giocatori di valore reale. Perché i trofei, si sa, si vincono con i grandi giocatori bene allenati.

M. Ferretti


Notizie correlate

20/08/2017 - (Il Messaggero)

Blitz capitale, Monchi tenta il colpo con Schick

La Roma ci riprova per Schick. Anche se Monchi preferisce glissare sulla questione

20/08/2017 - (Il Messaggero)

Roma alla Eusebio

«Perché devo cambiare? Chi devo far contento?». Domande dell’allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco

19/08/2017 - (Il Messaggero)

Mahrez, Monchi non molla. Munir resta in stand-by

Ancora giorni di attesa, sondaggi e confronti allargati. Poi il ds della Roma Monchi tirerà le somme sul casting per l’attaccante esterno, con un occhio attento alle opportunità in difesa

19/08/2017 - (Il Messaggero)

Scudetto un’eterna ossessione

La Roma riparte. I dubbi li abbiamo riferiti: ora bisogna solo aspettare la fine del calciomercato (e l’arrivo degli ultimi, necessari, rinforzi) e il recupero degli infortunati

18/08/2017 - (Il Messaggero)

Cuadrado-Munir. Lo sprint è a due

La rincorsa a Mahrez si è conclusa, apparentemente, con un nulla di fatto ma il piano B fatica a mettersi in moto

18/08/2017 - (Il Messaggero)

Non ci resta che Defrel

Non ci sarà Riyad Mahrez, né la sua alternativa lì a destra, almeno nella prima giornata di campionato

18/08/2017 - (Il Messaggero)

Il dirigente Totti a lezione di Var con la squadra

C’è qualcuno che a Trigoria non ha smesso di emozionare. E non importa se il mercato estivo non è stato entusiasmante

17/08/2017 - (Il Messaggero)

Ciao Mahrez, ora Monchi vira verso Cuadrado

A tre giorni dal debutto in campionato contro l’Atalanta, la Roma è ancora alla ricerca del sostituto di Salah

17/08/2017 - (Il Messaggero)

Roma a passo lento tra gioco e mercato

Ci servono ancora un vice Dzeko, due esterni offensivi, un terzino sinistro e un difensore centrale

15/08/2017 - (Il Messaggero)

Il Gran Premio d’Italia

Ci siamo. Quasi. Ancora pochi giorni e si ricomincerà. Riparte il campionato, con tutto il carico di emozioni, gioie e dolori, che si porta dietro

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Semprini Arredamenti
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
20.08.2017 18:00
Atalanta - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
28.05.2017 18:00
A.S. Roma - Genoa 3 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
20.08.2009 20:45
Europa League
MFK Kosice A.S. Roma 3 - 3
20.08.2016 18:00
Campionato
A.S. Roma Udinese 4 - 0
20.08.2017 18:00
Campionato
Atalanta A.S. Roma  
CLASSIFICA
Juventus 3
Napoli 3
A.S. Roma 0
Atalanta 0
Benevento 0
Bologna 0
Cagliari 0
Chievo 0
Crotone 0
Fiorentina 0
Genoa 0
Inter 0
Lazio 0
Milan 0
Sampdoria 0
Sassuolo 0
Spal 0
Torino 0
Udinese 0
Verona 0
SONDAGGI

Chi ha ragione tra Totti e Spalletti? - CHIUSO -

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!