Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Tempo

(16/06/2017)

Stadio, ora tocca alla Regione

Ora è ufficiale: il vincolo architettonico sull’ippodromo di Tor di Valle non ci sarà. La Commissione dei Soprintendenti «ha deciso l’archiviazione del procedimento di vincolo, sulla base di profili di illegittimità rilevati in ordine sia allo strumento normativo prescelto per l’apposizione del vincolo, sia ad elementi di contraddittorietà delle decisioni assunte nel tempo dall’Amministrazione».

Insomma, secondo la nota diffusa nel pomeriggio di ieri dal Ministero dei Beni Culturali, la soprintendente, Margherita Eichberg, che aveva avviato l’iter per metterlo non poteva farlo. Facili ironie sui social network da parte dei tifosi e il Codacons che, insieme a Italia Nostra, già preannuncia ricorsi contro la decisione del Mibact. Risolto il nodo vincolo, sempre nella giornata di ieri sono state inoltrate alla Regione Lazio, presentandole come controdeduzioni al procedimento di chiusura con esito negativo della Conferenza di Servizi decisoria, le nuove carte prodotte, sia le integrazioni progettuali che la nuova delibera approvata ieri in Consiglio comunale. A questo punto, quindi, ci sono 15 giorni a disposizione di tutti gli Enti che avevano partecipato alla Conferenza dei mesi scorsi, per richiedere formalmente ai proponenti eventuali chiarimenti o ulteriori integrazioni progettuali.
 
Dopo di che, scatteranno i 90 giorni che la legge assegna agli uffici regionali per decidere quale strada intraprendere. Al momento, tre sono le possibilità: aprire una nuova conferenza di servizi decisoria, approvare il progetto così com’è stato riformulato oppure, in ultimo, respingerlo ovviamente con delle forti motivazioni. Secondo quanto trapela, forti perplessità sarebbero state espresse dai funzionari della Prefettura in merito alle procedure seguite: in sostanza, secondo Palazzo Valentini, l’iter corretto avrebbe dovuto prevedere una nuova Conferenza di servizi preliminare (analoga a quella del 2014) visto che con la nuova delibera, il progetto è totalmente cambiato e, quindi, sarebbe stato necessario ricominciare l’iter da capo. La questione è decisamente spinosa: più o meno tutti i funzionari hanno ben chiare le difficoltà nella viabilità e nei trasporti che la «variante Raggi» al progetto comporta. Tuttavia, sempre secondo «radio conferenza di servizi», alla fine nessuno sembra voler rimanere con il cerino in mano ed assumersi la responsabilità di dire «no» al progetto che i tifosi giallorossi aspettano da tanto tempo.

F.M. Magliaro


Notizie correlate

20/08/2017 - (Il Tempo)

Monchi molla Mahrez. Attesa per Munir e Schick

Il cronometro scorre, mancano undici giorni alla fine del mercato e la Roma deve prendere almeno un attaccante esterno, per poi eventualmente concedersi un «ritocco» in difesa

20/08/2017 - (Il Tempo)

Giallorossi a Bergamo, Di Francesco deve già allontanare le critiche

Seccato a dir poco. E con una voglia immensa di far parlare il campo permettere a tacere subito chi considera spacciata la sua Roma ancor prima di iniziare. Di Francesco inizia la stagione già teso

19/08/2017 - (Il Tempo)

Munir o Schick, la Roma ci prova

Almeno quattro nomi rimasti in corsa, dodici giorni per portarne uno a Roma

19/08/2017 - (Il Tempo)

A Bergamo Di Francesco sfida un tabù

La nuova Roma è pronta a dare il calcio d’inizio alla sua stagione. Domani a Bergamo contro l’Atalanta

18/08/2017 - (Il Tempo)

Di Francesco aspetta il nuovo Salah

Parte a fari spenti, complice un mercato non ancora completo. Nei tredici giorni che mancano alla chiusura della sessione estiva la dirigenza giallorossa può rimettersi in pari

18/08/2017 - (Il Tempo)

Il piano B di Monchi si chiama Florenzi

Il «salvagente» di Monchi si chiama Alessandro Florenzi. Dopo lo stop per Mahrez, il diesse sa di avere in casa un piano di riserva

17/08/2017 - (Il Tempo)

Roma in alto Mahrez

Stop Mahrez, la Roma guarda altrove. L’ultimatum lanciato dalla società giallorossa al Leicester non ha sortito gli effetti sperati

15/08/2017 - (Il Tempo)

Roma, processo a Ferragosto

La città che fagocita tutto e tutti batte se stessa: Di Francesco è in discussione ancor prima che inizi la stagione

15/08/2017 - (Il Tempo)

Mahrez oggi o mai più. Sadiq al Toro

Mahrez-Roma, il giorno del dentro o fuori è arrivato. Oggi scade l’ultimatum lanciato dal club giallorosso al Leicester

14/08/2017 - (Il Tempo)

Ultime 48 ore per arrivare a Mahrez

Ultime 48 ore per Mahrez, si avvicina il momento del dentro o fuori

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Voto 10 - Cinema, Film, Attori, Recensioni, Trailer
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
26.08.2017 20:45
A.S. Roma - Inter 
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
20.08.2017 18:00
Atalanta - A.S. Roma 0 - 1
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
21.08.1983 15:00
Coppa Italia
Rimini A.S. Roma 1 - 3
21.08.1985 15:00
Coppa Italia
Messina A.S. Roma 1 - 0
21.08.1988 15:00
Coppa Italia
Prato A.S. Roma 1 - 3
21.08.2010 20:45
Supercoppa Italiana
Inter A.S. Roma 3 - 1
CLASSIFICA
A.S. Roma 3
Chievo 3
Inter 3
Juventus 3
Milan 3
Napoli 3
Sampdoria 3
Bologna 1
Genoa 1
Lazio 1
Sassuolo 1
Spal 1
Torino 1
Atalanta 0
Benevento 0
Cagliari 0
Crotone 0
Fiorentina 0
Udinese 0
Verona 0
SONDAGGI

Chi ha ragione tra Totti e Spalletti? - CHIUSO -

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!