Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Corriere dello Sport

(19/06/2017)

Ecco Hector, il difensore che fa da sé e per tre

Era proprio questo che la Roma cercava. I gol del difensore, la regia del difensore, la duttilità del difensore. L’operazione-lampo che ha portato all’acquisto di Hector Moreno, messicano che va per i 30 anni, rispondeva a una triplice necessità della Roma.
 
IMPATTO – Ieri i tifosi hanno scoperto in diretta televisiva cosa significhi avere un attaccante aggiunto nelle mischie di fine partita. Moreno ha ripreso il risultato per i capelli, i suoi, confermando le doti di realizzatore che aveva sfoggiato nel campionato olandese: nessun collega di reparto della Eredivisie si era spinto a quota 7 reti. E allora non trascuriamo ciò che è accaduto nella Confederations Cup, perché è un indizio. E un supporto potenziale enorme per Di Francesco, che troverà un reparto di difensori centrali capace di confezionare complessivamente solo 2 gol nell’ultima edizione di Serie A, entrambi segnati da Fazio.
 
IMPOSTAZIONE – Ma Moreno ha anche un piede educato, il sinistro, che gli servirà a risolvere il problema di classe lasciato inalterato dall’arrivo di Vermaelen. Si somigliano i due come caratteristiche tecniche e anche come velocità di base. Peccato che Vermaelen, invece di portare alla Roma la sua qualità, non sia stato capace (per problemi fisici essenzialmente) di offrire un contributo apprezzabile alla causa. Prendendo Moreno, con le dovute proporzioni, Monchi ha consegnato a Di Francesco un regista difensivo mancino che alla Roma mancava dai tempi di Cristian Chivu.
 
MOVIMENTO – In più, pure con i difetti di un calciatore non perfetto, Moreno può servire anche come terzino sinistro (un po’ come Juan Jesus) nella stagione che comincerà senza il titolare designato del ruolo, Emerson Palmieri, che sta affrontando la faticosa riabilitazione al ginocchio andato in frantumi il 28 maggio. La capacità di giocare in più ruoli è stato un ulteriore elemento per investire sul primo messicano della storia della Roma.

R. Maida

 


Notizie correlate

17/08/2017 - (Corriere dello Sport)

Lui c’è. Karsdorp va veloce

Il giallo Karsdorp ha i contorni arancioni della nazionale olandese

17/08/2017 - (Corriere dello Sport)

Il nuovo Totti: doppio impegno

Pallaaaa. Quante volte vi è capitato di sentire, durante una vacanza al mare, qualcuno urlare trafelato la richiesta di avere indietro il pallone che per sbaglio era finito dalle vostre parti

17/08/2017 - (Corriere dello Sport)

Il difensore? Solo dopo le cessioni

Un difensore centrale? Sì, ma con lucidità. E non subito

17/08/2017 - (Corriere dello Sport)

Roma, Munir è l’idea

Tentazione Munir. Salutato Mahrez, almeno per il momento, la Roma si lancia su un altro nome bisillabo che comincia per M

15/08/2017 - (Corriere dello Sport)

Di Francesco, il rilancio

Il potere del tempo. E’ bastato un giorno a Eusebio Di Francesco

15/08/2017 - (Corriere dello Sport)

Ma è una Roma povera di gol

Sei gol presi, due segnati. E’ stata poco gratificante la gita spagnola della Roma, non tanto per le sconfitte incassate contro Siviglia e Celta quanto per i mancati progressi

14/08/2017 - (Corriere dello Sport)

Di Francesco: Niente scuse

Furibondo. Ha scosso le pareti nell’intervallo allo stadio di Vigo, dove nel 1982 l’Italia pose le radici di un trionfo Mundial.

14/08/2017 - (Corriere dello Sport)

Roma travolta poker Celta

A un certo punto Kolarov ha buttato la palla in tribuna, sconsolato, allargando le braccia

13/08/2017 - (Corriere dello Sport)

Mahrez, scade l’ora

Datece Mahrez. E’ diventato uno slogan, un hashtag da esibire persino sulle bacheche social del Leicester e dei suoi tifosi

13/08/2017 - (Corriere dello Sport)

Il muro Alisson

Per quanto possa apparire bizzarro, Alisson è già un argomento di discussione social

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Luca D'Agostini Investigazioni
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
20.08.2017 18:00
Atalanta - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
28.05.2017 18:00
A.S. Roma - Genoa 3 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
17.08.2016 20:45
Champions League
Porto A.S. Roma 1 - 1
CLASSIFICA
A.S. Roma 0
Atalanta 0
Benevento 0
Bologna 0
Cagliari 0
Chievo 0
Crotone 0
Fiorentina 0
Genoa 0
Inter 0
Juventus 0
Lazio 0
Milan 0
Napoli 0
Sampdoria 0
Sassuolo 0
Spal 0
Torino 0
Udinese 0
Verona 0
SONDAGGI

Chi ha ragione tra Totti e Spalletti? - CHIUSO -

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!