Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Tempo

(12/07/2017)

La Roma prende il baby prodigio Cenzig Under. Ora si attende lo sconto del Sassuolo per Defrel

Un colpo a sorpresa. O una scommessa, di quelle che piacciono a Monchi. La Roma ha messole mani sull’esterno turco Cenzig Under, sconosciuto ai più, ma non ai talent scout di tutto il mondo che hanno acceso i fari su di lui durante l’ultima stagione. Un promettente mancino che ama partire da destra e accentrarsi, bravo a calciare anche con l’altro piede, 20 anni da compiere venerdì e una valutazione da circa 10 milioni di euro. Gli è bastato un solo campionato nella Superlig (la serie A del suo Paese) nel Medipol Basaksehir di Istanbul per esordire in nazionale maggiore – con 2 gol segnati in 4 partite – e attirare le attenzioni di club importanti come Juventus, Manchester City e, appunto, Roma.
 
L’affare si può chiudere a Londra, dove in questi giorni è presente Pallotta per altri impegni e Monchi conta di raggiungerlo a breve. Intanto ha inviato un agente italiano di fiducia in Inghilterra a trattare con i turchi: se la riunione andata in scena nella notte ha portato i frutti sperati, allora Cenzig Under sarà il primo rinforzo per l’attacco da consegnare a Di Francesco. Con buona pace di Guardiola, che lo allenerebbe volentieri a Manchester. È chiaro che non si potrà chiedere a questo ragazzo di essere da subito il rimpiazzo di Salah, ma la Roma è convinta di aver individuato un giovane dal futuro assicurato.

Col Basaksehir ha sfiorato un clamoroso titolo turco, dando il suo contributo di 7 reti e 5 assist in 32 partite in un campionato chiuso al secondo posto, dietro al Besiktas e davanti al Fenerbahce dove gioca l’ultimo turco passato per Trigoria: Salih Uçan, con cui condivide il procuratore Omer Uzun. La speranza, ovviamente, è che la parabola di Cenzig possa essere completamente diversa. «Al momento posso confermare l’interesse dei giallorossi – ha spiegato Uzuna pagineromaniste.com – ma l’affare non è chiuso e piace anche ad altri club». Non poteva dire altro. In caso di fumata bianca, mancherebbero due attaccanti per completare il reparto ,un altro esterno e un centravanti. Può occupare entrambe le caselle Defrel, che resta nel mirino romanista: si sta cercando di abbassare le pretese del Sassuolo, partito da una richiesta di 25 milioni mentre Monchi vorrebbe spenderne meno di 20.
 
Intanto il francese ieri si è presentato regolarmente al raduno dei neroverdi in Emilia e spera di poter ammorbidire le richieste del club confermandola sua voglia di Roma. Ma se la trattativa non si sblocca, domani intanto dovrà partire per il ritiro di Vipiteno. Monchi pensa anche alla difesa,dove mancano un centrale, un terzino sinistro e un portiere qualora venisse piazzato altrove Skorupski. In questo momento il nome in cima alla lista sembra quello di Nastasic, anche se lo Schalke non è intenzionato a far sconti. La clausola rescissoria da 15 milioni non è più «attivabile» e ora bisogna trattare con i tedeschi, con la Roma che non vorrebbe pagare più di 10-12 milioni il serbo. Per la fascia sinistra piacciono sempre Stafylidis dell’Augsburg e Durmisi del Betis Siviglia,ma l’elenco degli obiettivi comprende altri nomi.

A. Austini


Notizie correlate

24/07/2017 - (Il Tempo)

Dopo gli Usa mini tour in Spagna: il 13 amichevole con il Girona

Dopo gli Usa, la Roma volerà in Spagna per un mini-tour...

24/07/2017 - (Il Tempo)

Mahrez, mancano 20 milioni. Ancora troppa la distanza tra la Roma e il Leicester

Per il «botto» finale c’è un abisso da colmare. Il braccio di ferro...

23/07/2017 - (Il Tempo)

Roma, otto sono di troppo

Sette acquisti fatti, e così tanti alla terza settimana di luglio...

23/07/2017 - (Il Tempo)

Lo stadio si blocca un’altra volta

Se pensavate che il vincolo architettonico sull’Ippodromo di Tor di Valle...

22/07/2017 - (Il Tempo)

Kolarov giallorosso: «Mi manda Dzeko»

Nuova pelle, vecchi amici. Kolarov torna a Roma...

21/07/2017 - (Il Tempo)

Roma. Nainggolan nel motore

Nainggolan è l’uomo in più della Roma. Fuori dagli schemi...

20/07/2017 - (Il Tempo)

Storie di ex oltreTevere, riecco Kolarov

C’è già chi pregusta lo sgarbo alla Lazio e chi tentenna di fronte all’etichetta di «ex»...

19/07/2017 - (Il Tempo)

Roma. Defrel ora è ufficiale

Finalmente Defrel. Il lieto fine annunciato è arrivato ieri e il vice Dzeko è pronto per Di Francesco...

18/07/2017 - (Il Tempo)

Totti 2.0: «Inizia un’altra vita»

«Piacere Francesco, AS Roma». La sostanza non cambia, è una storia senza fine in cui il protagonista...

18/07/2017 - (Il Tempo)

Barreca l’idea per la difesa

Monchi impara l’italiano e guarda al mercato «azzurro»...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Brispal
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
28.05.2017 18:00
A.S. Roma - Genoa 3 - 2
CLASSIFICA
Juventus 91
A.S. Roma 87
Napoli 86
Atalanta 72
Lazio 70
Milan 63
Inter 62
Fiorentina 60
Torino 53
Sampdoria 48
Cagliari 47
Sassuolo 46
Udinese 45
Chievo 43
Bologna 41
Genoa 36
Crotone 34
Empoli 32
Palermo 26
Pescara 18
SONDAGGI

Chi ha ragione tra Totti e Spalletti? - CHIUSO -

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!