Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Messaggero

(14/09/2018)

La Roma sale sulla giostra

Non esiste la Roma 1 e la Roma 2. Nè, guardando agli impegni in calendario, quella di campionato e l'altra di Champions. La Roma è una e basta, con i suoi 25 giocatori della rosa che, come è successo nella stagione scorsa, si preparano a salire sulla giostra del turnover. Che, coinvolgendo spesso almeno 5 giocatori, fu decisivo per arrivare al 3° posto e alla semifinale contro il Liverpool. Di Francesco lo scelse soprattutto tra settembre e dicembre dell'anno scorso, ottenendo il massimo dal gruppo. L'unica vera sbandata contro il Torino in Coppa Italia (eliminazione agli ottavi): la formazione cambiata per dieci-undicesimi fu definita, a posteriori, un'esagerazione pure dal tecnico. Che, come accade in ogni squadra, elegge alcuni giocatori indispensabili: sul podio, fino a maggio, Alisson (49 presenze su 51 partite), Dzeko (48) e Kolarov (47). Solo il portiere non c'è più. Il centravanti e il fluidificante sono ripartiti per la nuova full immersion in giallorosso. Ovviamente da titolari, mai sfiorati dagli avvicendamenti del tecnico nel trittico di inizio torneo (già utilizzati 19 giocatori, Strootman compreso).
 
PROVA GENERALE
Via alla rotazione, dunque, con 3 gare in 8 giorni: partenza all'Olimpico contro il Chievo, domenica all'ora di pranzo, tappa al Bernabeu contro il Real, mercoledì sera, e ancora in trasferta al Dall'Ara contro il Bologna, stavolta domenica pomeriggio. Il 3° match, a prescindere dall'avversario, è sempre il più insidioso. Perché bisogna pesare le condizioni psicofisiche dei singoli. La stanchezza, mentale e fisica, appare di solito alla partita numero 2. Di Francesco, però, non può avere certezze sul suo piano. Che è pronto, ma dipende comunque da alcune verifiche da fare tra oggi e domani. Solo Pastore è ufficialmente out per la partita di dopodomani. Non è, comunque, detto che sia l'unico assente contro il Chievo. Altri compagni sono da valutare in queste ore: Florenzi vuole essere sicuro di non rischiare, Manolas deve forzare sulla caviglia prima di essere certo del recupero, De Rossi probabilmente lavora per non saltare pure la gara di coppa, Perotti è in ripresa anche se si rende conto di essere indietro con il minutaggio e Schick frena per il fastidio muscolare all'inguine. Quindi: 1 infortunato e 5 giocatori in bilico. Contrattempi che incideranno proprio sul turnover. (...)
 
U. Trani


Notizie correlate

19/11/2018 - (Il Messaggero)

Pellegrini a casa: guai al polpaccio

A Anche Lorenzo Pellegrini è tornato a casa: risentimento muscolare...

19/11/2018 - (Il Messaggero)

Roma, Natale della verità

Un mese da dentro o fuori. Entro Natale, si decide molto della stagione...

18/11/2018 - (Il Messaggero)

Roma, la sua difesa con il buco al centro

Allarme rientrato ma fino ad un certo punto. Perché se anche...

17/11/2018 - (Il Messaggero)

Spunta il nome di Rocca per la Roma Under 23

Il calcio del business fa spesso litigare, basta pensare allo...

17/11/2018 - (Il Messaggero)

Manolas, niente frattura ma una forte distorsione

Per tirare un sospiro di sollievo, bisognerà attendere...

16/11/2018 - (Il Messaggero)

La meglio gioventù nata all’alba del terzo millennio

Tra il 1999 e 2001 c’è una schiera di talenti, in quasi tutti i ruoli del campo. Azzurri e azzurrini indicati come futuri campioni e da tempo apprezzati a livello internazionale

16/11/2018 - (Il Messaggero)

Roma, i difensori del gol

Un gol ogni tre segnati. Anzi, addirittura qualcosa in più (uno ogni 2,75). È la media incredibile alla quale viaggia la difesa giallorossa

15/11/2018 - (Il Messaggero)

Pastore smarrito, più Flaco non si può

Inutile giocare una volta e poi fermarsi per 20 giorni...

15/11/2018 - (Il Messaggero)

Marcano verso l’addio, ma sarà plusvalenza

Monchi si guarda in giro, ma non è detto che la Roma...

14/11/2018 - (Il Messaggero)

Pastore vola a Barcellona, dovrà stare fermo un mese

L’appello su Instagram di un paio di giorni fa celava evidente...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet a Roma - SEO SEM
La Braceri'
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
24.11.2018 15:00
Udinese - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
11.11.2018 15:00
A.S. Roma - Sampdoria 4 - 1
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
19.11.1972 15:00
Campionato
Torino A.S. Roma 2 - 0
19.11.1978 15:00
Campionato
A.S. Roma Perugia 0 - 0
19.11.1989 15:00
Campionato
A.S. Roma lazio 1 - 1
19.11.1995 15:00
Campionato
A.S. Roma Piacenza 1 - 0
19.11.2000 15:00
Campionato
Verona A.S. Roma 1 - 4
19.11.2004 17:00
Coppa Italia
A.S. Roma Siena 1 - 2
19.11.2005 20:30
Campionato
A.S. Roma Juventus 1 - 4
19.11.2006 15:00
Campionato
A.S. Roma Catania 7 - 0
19.11.2012 20:45
Campionato
A.S. Roma Torino 2 - 0
CLASSIFICA
Juventus 34
Napoli 28
Inter 25
Lazio 22
Milan 21
A.S. Roma 19
Sassuolo 19
Atalanta 18
Fiorentina 17
Parma 17
Torino 17
Sampdoria 15
Cagliari 14
Genoa 14
Spal 13
Bologna 10
Empoli 9
Udinese 9
Frosinone 7
Chievo 0
SONDAGGI

Ha fatto bene Totti a rilasciare le dichiarazioni di ieri?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!