Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Messaggero

(08/11/2018)

Quando l'avversario diventa l'egoismo

Quando l'islandese Magnusson, ex stella del settore giovanile della Juventus, ha atterrato Kluivert, beccando il secondo giallo, quindi il rosso, la Roma si è trovata a dover combattere contro un avversario in inferiorità numerica e con mezza difesa titolare fuori uso, visto che il Cska era già stato costretto a sostituire l'infortunato Fernandes. Il risultato, con 35 minuti ancora da giocare, a quel punto era fissato sul pareggio. Alzi la mano chi, in quel momento, non ha pensato: se la Roma non vince questa partita... Lorenzo Pellegrini ha impiegato pochi minuti per respingere i cattivi pensieri e a riportare la squadra di EDF in vantaggio. Tutto tranquillo, allora? Macché.

Dunque, Roma avanti di un gol e con un uomo in più: facile ipotizzare, perciò, che i giochi fossero fatti. Invece dopo la rete di Pellegrini, la Roma ha cominciato a giocare la partita dell'egoismo. Con troppi elementi che hanno pensato più alla gloria personale che a quella collettiva. E così la partita è rimasta in bilico fino all'ultimo secondo, con la Roma spesso in difficoltà contro un avversario menomato. Alla fine, è vero, i tre punti, fondamentali per il cammino in Champions, sono arrivati ma quanto accaduto dopo la rete di Pellegrini non deve essere dimenticato. Perché una volta ti può andare bene, ma in altre circostanze rischi una figuraccia memorabile. Ed è proprio dopo una vittoria così pesante che vanno fatti certi discorsi, perché sono queste (non solo queste, ovvio) le cose che devono essere migliorate se si vuole diventare realmente Grandi. Se non si pensa al gruppo, ma soltanto a se stessi, a gioco lungo non si va da nessuna parte. Inutile fare nomi, la partita l'hanno vista tutti e tutti si sono fatti un'opinione precisa su cosa è successo a Mosca. (...)
 
F. Ferrazza


Notizie correlate

20/11/2018 - (Il Messaggero)

Eusebio è Under pressure

Non proprio a Udine era cominciato il percorso dorato di Cengiz...

20/11/2018 - (Il Messaggero)

Il gol non va in panchina: solo una rete dalle riserve

Una panchina, quella giallorossa, decisamente poco prolifica...

19/11/2018 - (Il Messaggero)

Pellegrini a casa: guai al polpaccio

A Anche Lorenzo Pellegrini è tornato a casa: risentimento muscolare...

19/11/2018 - (Il Messaggero)

Roma, Natale della verità

Un mese da dentro o fuori. Entro Natale, si decide molto della stagione...

18/11/2018 - (Il Messaggero)

Roma, la sua difesa con il buco al centro

Allarme rientrato ma fino ad un certo punto. Perché se anche...

17/11/2018 - (Il Messaggero)

Spunta il nome di Rocca per la Roma Under 23

Il calcio del business fa spesso litigare, basta pensare allo...

17/11/2018 - (Il Messaggero)

Manolas, niente frattura ma una forte distorsione

Per tirare un sospiro di sollievo, bisognerà attendere...

16/11/2018 - (Il Messaggero)

La meglio gioventù nata all’alba del terzo millennio

Tra il 1999 e 2001 c’è una schiera di talenti, in quasi tutti i ruoli del campo. Azzurri e azzurrini indicati come futuri campioni e da tempo apprezzati a livello internazionale

16/11/2018 - (Il Messaggero)

Roma, i difensori del gol

Un gol ogni tre segnati. Anzi, addirittura qualcosa in più (uno ogni 2,75). È la media incredibile alla quale viaggia la difesa giallorossa

15/11/2018 - (Il Messaggero)

Pastore smarrito, più Flaco non si può

Inutile giocare una volta e poi fermarsi per 20 giorni...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet a Roma - SEO SEM
Cucine De Gregorio
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
24.11.2018 15:00
Udinese - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
11.11.2018 15:00
A.S. Roma - Sampdoria 4 - 1
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
21.11.1965 15:00
Campionato
A.S. Roma Catania 1 - 1
21.11.1976 15:00
Campionato
A.S. Roma Foggia 3 - 1
21.11.1979 15:00
Coppa Italia
Milan A.S. Roma 0 - 4
21.11.1982 15:00
Campionato
A.S. Roma Fiorentina 3 - 1
21.11.1990 20:30
Coppa Italia
Genoa A.S. Roma 1 - 1
21.11.1992 20:30
Coppa Uefa
A.S. Roma Grasshoppers 3 - 0
21.11.1993 15:00
Campionato
Lecce A.S. Roma 0 - 2
21.11.1999 15:00
Campionato
A.S. Roma lazio 4 - 1
21.11.2015 18:00
Campionato
Bologna A.S. Roma 2 - 2
CLASSIFICA
Juventus 34
Napoli 28
Inter 25
Lazio 22
Milan 21
A.S. Roma 19
Sassuolo 19
Atalanta 18
Fiorentina 17
Parma 17
Torino 17
Sampdoria 15
Cagliari 14
Genoa 14
Spal 13
Bologna 10
Empoli 9
Udinese 9
Frosinone 7
Chievo 0
SONDAGGI

Ha fatto bene Totti a rilasciare le dichiarazioni di ieri?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!