Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Tempo

(07/02/2019)

Roma, i dubbi di Monchi

Anche i più forti vivono momenti di debolezza, l'importante poi è sapersi rialzare. Monchi è un uomo forte, ma è stato immortalato nel pieno dello sconforto nel salottino dei dirigenti all'interno dell'Olimpico, mentre Zaniolo in campo pareggiava la partita col Milan. Essere il direttore sportivo della Roma che subendo 7 gol a Firenze scrive una delle pagine più nere della sua storia significa portare un grosso macigno sulle spalle, ma non vuol dire che questo debba schiacciarlo. Monchi si sente il primo colpevole di questa situazione, non scansa le responsabilità, lui se le assume, anche davanti a microfoni incandescenti pochi minuti dopo l'eliminazione-beffa dalla Coppa Italia. Vive la frustrazione come un tifoso, ne paga o ne pagherà le conseguenze come dirigente.
 
Oggi non medita l'addio, non è tipo da fughe, ma lui stesso si mette in discussione e lascia che sia il campo a dire se merita di restare dov'è. Non sono le sirene inglesi o spagnole - si è parlato di Arsenal e Real Madrid sulle sue tracce e non ci sarebbe nulla di strano visto che fuori piace a tutti, è qui che viene contestato - sono più che altro i risultati a tenerlo appeso a un filo sottile. La sua storia con la Roma può continuare, nulla è precluso, nonostante la macchia del 7-1 che non è facile da dimenticare. C'è il 4° posto da raggiungere, l'obiettivo minimo in campionato, e ci sono gli ottavi di Champions da giocare per provare a fare qualcosa di straordinario che già una volta è riuscito a Di Francesco e, perché no, potrebbe offrire un nuovo punto di vista su questa stagione. Il tempo per cambiare le cose c'è e non c'è fretta di decidere il futuro. Monchi ha in testa solo la partita con il Chievo e spera che giorno dopo giorno, gara dopo gara, si riesca ad alzare l'asticella e a riportare i giallorossi in alto. Poco tempo fa in un'intervista (parlerà di nuovo a Verona prima del match) aveva giurato: «Resto», ma se sentirà di non meritarsi questo posto sarà il primo ad alzare la mano e a tornare a casa. Pallotta non ha dubbi su di lui, gli ha consegnato la Roma e ha delegato ogni scelta, in primis quella sull'allenatore, perché si fida del suo diesse. (...)
 
E. Menghi


Notizie correlate

25/04/2019 - (Il Tempo)

Manolas resta in dubbio. Pronto Juan Jesus

Manolas tiene in ansia Ranieri. Dopo aver saltato la partita...

25/04/2019 - (Il Tempo)

Petrachi c'è, ora caccia a Conte

Il dado è tratto. Gianluca Petrachi esce allo scoperto per ufficializzare...

24/04/2019 - (Il Tempo)

Delibera Grancio-Fassina, il voto non è valido

Bacchettata sulle nocche del segretariato generale del Comune...

24/04/2019 - (Il Tempo)

Un "altro" Olsen nel mirino

La Roma continua a lavorare sul mercato che verrà in attesa...

24/04/2019 - (Il Tempo)

Pastore sfida Schick per il Cagliari

Pastore o Schick? 4-2-3-1 o 4-4-2? Sono ore di riflessione...

23/04/2019 - (Il Tempo)

Pasquetta amara per la Roma

La Roma scende al sesto posto. Con la vittoria dell'Atalanta...

20/04/2019 - (Il Tempo)

C’è la difesa titolare, El Shaarawy ok

Ranieri ha scelto di ripartire dal 4-2-3-1 con Dzeko riferimento...

20/04/2019 - (Il Tempo)

Inter-Roma duello totale: i due club si sfidano su Conte

Per chi tifa Antonio Conte stasera? A San Siro c’è Inter-Roma...

19/04/2019 - (Il Tempo)

Conte glissa ma Pallotta spera ancora

Il futuro in tre carte. Conte è stato ospite del programma...

19/04/2019 - (Il Tempo)

Inter-Roma, rabbia da ex

Tra il campo e le due panchine sono diversi gli uomini ad aver...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet a Roma - SEO SEM
Sapori di casa - Pizzeria, trattoria, cucina romana
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
28.04.2019 15:00
A.S. Roma - Cagliari 
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
20.04.2019 20:30
Inter - A.S. Roma 1 - 1
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
26.04.1970 15:00
Campionato
A.S. Roma Bologna 1 - 2
26.04.1981 15:00
Campionato
Ascoli A.S. Roma 0 - 0
26.04.1992 15:00
Campionato
Atalanta A.S. Roma 0 - 1
26.04.1998 15:00
Campionato
Udinese A.S. Roma 4 - 2
26.04.2003 20:30
Campionato
A.S. Roma Milan 2 - 1
CLASSIFICA
Juventus 87
Napoli 67
Inter 61
Atalanta 56
Milan 56
A.S. Roma 55
Torino 53
Lazio 52
Sampdoria 48
Cagliari 40
Fiorentina 40
Sassuolo 38
Spal 38
Parma 36
Bologna 34
Genoa 34
Udinese 33
Empoli 29
Frosinone 23
Chievo 14
SONDAGGI

Ha fatto bene Totti a rilasciare le dichiarazioni di ieri?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!