Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Tempo

(09/02/2019)

DiFra: "Sta tornando la mia Roma"

La Roma vince e non prende gol. Anzi: la Roma non prende gol e vince. Perché è dalla porta finalmente limpida, come non accadeva da Parma, e dalla difesa che nell’emergenza resiste agli attacchi «scarichi» del Chievo che si costruiscono i successi. Un concetto che Allegri alla Juve non si stanca mai di ripetere e che Di Francesco ha fatto suo, nonostante agli inizi lo definissero uno «zemaniano», votato sicuramente più all'attacco ma bravo a dare solide basi nel momento del bisogno: «La partita di Coppa Italia ha rovinato un po’ tutto dal punto di vista mentale e dei giudizi, è stata una nota dolente. La squadra sta crescendo e sta tornando ad essere quella che vorrei, però non basta. Dobbiamo avere continuità nei 90 minuti, martedì abbiamo una partita delicatissima e non ci possiamo permettere di commettere errori».
 
Anche a Verona, sopra di 2 gol nel primo tempo, i giallorossi hanno vissuto un blackout in cui hanno rischiato di crollare, proprio come all'andata, quando gli avversarì erano riusciti a rimontare servendo la prima beffa stagionale alla Roma: «La prestazione ha convinto, tranne la parte centrale del primo tempo dove abbiamo lasciato troppo gioco al Chievo e non abbiamo difeso bene. Ma per il resto la squadra ha fatto quello che doveva fare. Spesso ci è capitato anche a risultato acquisito di avere disattenzioni, questo si allena e quella di Verona era la partita perfetta per poterlo fare, in questo senso ho avuto buone risposte». Piuttosto una piccola critica il tecnico abruzzese l’ha mossa agli attaccanti, che potevano concretizzare di più la mole di gioco creata: «Potevamo fare qualche gol in più, mi auguro che ce li siamo tenuti per il Porto. 
 
Per crescere bisogna battere su certi tasti, è come in casa, per convincere i propri figli a tenere determinati comportamenti bisogna sempre ricordarglielo e questi ragazzi vanno spronati nel modo giusto. Vanno supportati e aiutati». Di Francesco è intervenuto sulla testa, ma anche sul modulo, è tornato al 4-3-3 a cui è affezionato per ridare equilibrio e per tutta la gara ha urlato ai suoi di restare vicini, di non concedere spazi agli avversari. In Champions dovrebbe insistere con questo assetto tattico che ha portato buoni frutti nelle ultime due partite. La Roma non vinceva con tre gol di scarto da quasi un anno, dall'aprile 2018 contro la Spal e aveva bisogno di questa sicurezza per acquisire fiducia in vista dei primi 90 minuti col Porto. (...)
 
E. Menghi

 


Notizie correlate

25/04/2019 - (Il Tempo)

Manolas resta in dubbio. Pronto Juan Jesus

Manolas tiene in ansia Ranieri. Dopo aver saltato la partita...

25/04/2019 - (Il Tempo)

Petrachi c'è, ora caccia a Conte

Il dado è tratto. Gianluca Petrachi esce allo scoperto per ufficializzare...

24/04/2019 - (Il Tempo)

Delibera Grancio-Fassina, il voto non è valido

Bacchettata sulle nocche del segretariato generale del Comune...

24/04/2019 - (Il Tempo)

Un "altro" Olsen nel mirino

La Roma continua a lavorare sul mercato che verrà in attesa...

24/04/2019 - (Il Tempo)

Pastore sfida Schick per il Cagliari

Pastore o Schick? 4-2-3-1 o 4-4-2? Sono ore di riflessione...

23/04/2019 - (Il Tempo)

Pasquetta amara per la Roma

La Roma scende al sesto posto. Con la vittoria dell'Atalanta...

20/04/2019 - (Il Tempo)

C’è la difesa titolare, El Shaarawy ok

Ranieri ha scelto di ripartire dal 4-2-3-1 con Dzeko riferimento...

20/04/2019 - (Il Tempo)

Inter-Roma duello totale: i due club si sfidano su Conte

Per chi tifa Antonio Conte stasera? A San Siro c’è Inter-Roma...

19/04/2019 - (Il Tempo)

Conte glissa ma Pallotta spera ancora

Il futuro in tre carte. Conte è stato ospite del programma...

19/04/2019 - (Il Tempo)

Inter-Roma, rabbia da ex

Tra il campo e le due panchine sono diversi gli uomini ad aver...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet a Roma - SEO SEM
Eurofer Franchising
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
28.04.2019 15:00
A.S. Roma - Cagliari 
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
20.04.2019 20:30
Inter - A.S. Roma 1 - 1
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
26.04.1970 15:00
Campionato
A.S. Roma Bologna 1 - 2
26.04.1981 15:00
Campionato
Ascoli A.S. Roma 0 - 0
26.04.1992 15:00
Campionato
Atalanta A.S. Roma 0 - 1
26.04.1998 15:00
Campionato
Udinese A.S. Roma 4 - 2
26.04.2003 20:30
Campionato
A.S. Roma Milan 2 - 1
CLASSIFICA
Juventus 87
Napoli 67
Inter 61
Atalanta 56
Milan 56
A.S. Roma 55
Torino 53
Lazio 52
Sampdoria 48
Cagliari 40
Fiorentina 40
Sassuolo 38
Spal 38
Parma 36
Bologna 34
Genoa 34
Udinese 33
Empoli 29
Frosinone 23
Chievo 14
SONDAGGI

Ha fatto bene Totti a rilasciare le dichiarazioni di ieri?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!