Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
La Repubblica

(13/05/2019)

Ti aspetti Ronaldo e poi spunta Dzeko: la Roma resta viva

È finita con la curva a cantare l’antico “Grazie Roma”, dopo aver scoperto che Roma-Juve è sempre Roma-Juve e non può essere una partita come tutte le altre. Se poi finisce con un 2-0 secco alla Juve campione d’Italia, si poteva persino pensare che la serata fosse un brandello di quella storica rivalità. Magari qualcuno dopo i gol di Florenzi e Dzeko nell’ultimo quarto d’ora, avrà chiuso gli occhi e sarà tornato agli anni ‘80. Il risultato - sia pure di grande soddisfazione per la Roma di Ranieri e seccante per la Juve di Allegri sempre in tensione - non cambia nulla per i bianconeri (terza sconfitta dopo Genoa e Spal), ma riporta la Roma sul Milan e la tiene agganciata al treno Champions. In attesa delle prossime due partite. La Juve, pur sospesa in questo periodo di mercato incombente e di destini interlocutori, da Allegri a Dybala, sembrava quasi aver trovato inizialmente più motivazioni nel Roma-Juve più fiacco e meno avvelenato dell’ultimo secolo. 
 
Quasi che la qualificazione alla Champions la dovessero cercare a tutti i costi i bianconeri e non la Roma, arrivata al match demoralizzata dalle imprese dell’Atalanta e dall’offensiva del Milan. Nella prima parte è stata la Juve a tenere il campo e vedersi fermare da Mirante, portiere arrivato alla Roma come riserva di Olsen e diventato con Ranieri titolare: provvidenziali i suoi interventi su Cuadrado e Dybala. Alla Roma è stato lasciato qualche contropiede in cui ha brillato El Shaarawy, più una traversa di Pellegrini. Dzeko, che si sarebbe poi preso il gran finale, si sarebbe distinto, a inizio ripresa, per un fallaccio su Chiellini: il mondo alla rovescia. 
 
La Roma e Ranieri si sono giocati tutto in zona Cesarini, dando più profondità al gioco e approfittando degli slabbramenti di una Juve sbilanciata in avanti ed evidentemente convinta di poter pilotare la partita. I gol della Roma sono arrivati come un destro-sinistro al mento. L’inserimento di Under ha dato freschezza e velocità. Il gol di Florenzi, su perfetta triangolazione con Dzeko, a scavalcare Szczesny in uscita. Il gol di Dzeko invece in contropiede su lancio di Under. Apoteosi sotto la Curva Sud. Molto più Dzeko di Ronaldo. Che si trova in questa sospensione spazio-temporale, la mancanza della Champions gli ha tolto ossigeno, ha scoperto che a 34 anni, in Italia, si possa dover fare i conti in classifica marcatori con Quagliarella (cinque gol in più) o uno Zapata qualsiasi (un gol avanti). (...)
 
F. Bocca


Notizie correlate

20/07/2019 - (La Repubblica)

Cantiere Roma: un preparatore solo per Zaniolo

Tornato dalle vacanze, ad attenderlo ha trovato una sorpresa...

19/07/2019 - (La Repubblica)

Fonseca spinge i suoi giocatori: “Buona la prima”

«Le mie aspettative sono cresciute, i giocatori...

17/07/2019 - (La Repubblica)

Quei maledetti 20 milioni che ballano sulle punte

Venti milioni. Servono venti milioni per innescare...

17/07/2019 - (La Repubblica)

Mancini è fatta. Veretout vicino. Lopez rilancia

Gianluca Mancini è il secondo difensore acquistato...

16/07/2019 - (La Repubblica)

Petrachi blinda Zaniolo: "Salvo offerte..."

"Fonseca ha chiesto di vedere i giocatori almeno fino al termine...

15/07/2019 - (La Repubblica)

Baldini rilancia per Alderweireld. Pressing su Suso

Quella che si apre oggi sarà una settimana decisiva per definire...

14/07/2019 - (La Repubblica)

Mancini è vicino. Fascia sinistra: si tratta Ismaily

L’intenzione è quella di annunciare Gianluca Mancini...

13/07/2019 - (La Repubblica)

Il pressing duro di Fonseca. Offerto Bailey

«Gioca! Pressa!». Urla, Paulo Fonseca, ai suoi. Vuole mantenere...

12/07/2019 - (La Repubblica)

Baldini in missione per Alderweireld. Obiettivo Almendra

Toby Alderweireld è sempre più vicino alla Roma. Il difensore...

11/07/2019 - (La Repubblica)

Fazio nella scia di Fonseca: “Lavorare duro”

A Trigoria Paulo Fonseca non vuole che voli una mosca...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet a Roma - SEO SEM
Brispal
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
26.05.2019 20:30
A.S. Roma - Parma 2 - 1
CLASSIFICA
Juventus 90
Napoli 79
Atalanta 69
Inter 69
Milan 68
A.S. Roma 66
Torino 63
Lazio 59
Sampdoria 53
Bologna 44
Sassuolo 43
Udinese 43
Spal 42
Cagliari 41
Fiorentina 41
Parma 41
Empoli 38
Genoa 38
Frosinone 25
Chievo 17
SONDAGGI

Vi convince la lettera del presidente James Pallotta?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!