Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Messaggero

(13/06/2019)

Fonseca style: “Roma, coraggio”

«Ho coronato il mio sogno: allenare in uno dei principali campionati d'Europa». Paulo Fonseca si presenta alla Roma. Di persona, a Londra, al presidente Pallotta, e per iscritto, sul sito della società giallorossa, alla tifoseria. Nell'ufficio europeo del fondo Raptor nel quartiere chic di Mayfair, conosce il presidente, presenti Fienga e Baldini (più Calvo e Zecca), e gli trasmette l'entusiasmo con sui affronterà la nuova sfida. E subito rivaluta pubblicamente la rosa: «C'è tanta qualità. Adesso va trovata la chiave giusta per utilizzare i giocatori al fine di sfruttare al meglio le loro caratteristiche. Molti di loro possono giocare il calcio coraggioso, ambizioso e offensivo che voglio mettere in pratica. Uno stile che ci permetta di dominare gli avversari. Mi piace il 4-2-3-1, ma il sistema di gioco conta quando si riesce a mettere su una squadra molto dinamica. E quindi competitiva». Si rivolge la gente: «La voglio rendere orgogliosa di tifare per noi». Il preliminare di Europa League è l'unico ostacolo sulla sua strada: «Avrò solo quattro settimane per preparare la prima partita ufficiale. Sarà difficile, lo ammetto, perché i giocatori dovranno adattarsi alle mie idee molto velocemente».
 
IN STAND BY
«La Roma è tra le migliori squadre d'Europa» avverte il portoghese, attento ovviamente al mercato del suo nuovo club. La fase è di stallo. Il nuovo allenatore è stato appena ufficializzato (dovrebbe arrivare nella Capitale qualche giorno prima del raduno) e il piano di rafforzamento solo accennato. Petrachi sta cominciando a interfacciarsi con Fonseca, ma ancora non è stata conclusa alcuna operazione in entrata e nemmeno in uscita. Premesso che la scadenza del 30 giugno resta fondamentale per la libertà di manovra della società giallorossa, con 40-45 milioni di pluslavenze da portare a casa entro fine mese, c'è anche da prendere atto della situazione in cui opera il ds che, a meno di una svolta improvvisa, riuscirà ad essere ufficialmente operativo solo dal 1° luglio per la volontà di Cairo di tenerlo ancora vincolato al Torino, anche se c'è chi sostiene che ieri a Milano abbia visto il presidente granata per definire il divorzio. Ma la priorità è il futuro. E si moltiplica per 4, cioè quanti sono i ruoli scoperti nell'attuale rosa.
 
QUATERNA OBBLIGATA
Gli investimenti principali saranno, dunque, sul portiere, il centrale difensivo, il regista e il centravanti per sostituire Olsen, Manolas, De Rossi e Dzeko, cioè 4 titolari: al momento, solo il capitano è uscito dalla rosa. Petrachi ha già la sua lista della spesa. In porta guarda all'estero: obiettivo lo spagnolo Pau Lopez del Betis Siviglia. Piace al ds e costa meno di Cragno che diventerebbe la prima scelta solo se il Cagliari abbassasse le pretese. (...)
 
U. Trani


Notizie correlate

18/06/2019 - (Il Messaggero)

Lorenzo è il magnifico, non Florenzi. Francesco sceglie il principe ereditario

Un Totti diverso. Non il solito guascone conosciuto...

18/06/2019 - (Il Messaggero)

Baldini, l'uomo ombra che muove i fili da lontano

Impossibile avere un rapporto con chi non vuole avere rapporti...

18/06/2019 - (Il Messaggero)

Le verità del Capitano: «Roma, era meglio morire che lasciarti. Ma tornerò»

Salone d'onore del Coni, alle 14 Totti dà l'annuncio...

16/06/2019 - (Il Messaggero)

Se la bandiera sventola e fa ombra

Il ‘la’ che sta accompagnando l'ultimo ammainabandiera...

16/06/2019 - (Il Messaggero)

L’ultimo dribbling contro l’ambiguità

Soltanto il tempo, forse, ci racconterà la verità. E cioè a chi avrà...

16/06/2019 - (Il Messaggero)

Totti stavolta sarà 'Franco'

James Pallotta fa ancora centro. Quando c'è da prendere...

15/06/2019 - (Il Messaggero)

Higuain o Icardi: a Trigoria si prova a ballare il tango

Le polemiche stanno stritolando la Roma, ma liberarsi...

15/06/2019 - (Il Messaggero)

La pazienza finita del capitano stufo di fare solo il gagliardetto

Francesco Totti si è stancato di fare (ancora) il gagliardetto...

15/06/2019 - (Il Messaggero)

James, pressing su Totti

Il redde rationem è arrivato: Totti sì, Totti no. Non c'è più spazio...

14/06/2019 - (Il Messaggero)

Il nuovo ds cerca l’entrata a effetto: il colpo Higuain al posto di Dzeko

«Ci serve un colpo». E' un messaggio che circola insistentemente...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet a Roma - SEO SEM
CSB - Usura Bancaria
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
26.05.2019 20:30
A.S. Roma - Parma 2 - 1
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
18.06.1968 20:30
Coppa delle Alpi
Basilea A.S. Roma 2 - 2
18.06.1989 15:00
Campionato
Verona A.S. Roma 0 - 0
CLASSIFICA
Juventus 90
Napoli 79
Atalanta 69
Inter 69
Milan 68
A.S. Roma 66
Torino 63
Lazio 59
Sampdoria 53
Bologna 44
Sassuolo 43
Udinese 43
Spal 42
Cagliari 41
Fiorentina 41
Parma 41
Empoli 38
Genoa 38
Frosinone 25
Chievo 17
SONDAGGI

Vi convince la lettera del presidente James Pallotta?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!