Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

Scheda Giocatore Luciano Marangon

Stagione 2022-23

Cambia giocatore:
Profilo: Luciano Marangon , #0
Statistiche del giocatore non complete...

ruolo: difensore
nazionalità: Italiana
nato il: 21/10/56
a: Quinto(Tv)
altezza: 172 cm
peso forma: 65 Kg

Difensore mancino cresciuto nelle giovanili della Juventus, a Roma gioca una sola stagione, quella precedente al secondo scudetto.L'anno dopo, tra la decisione di Liedholm e la vita extra- calcistica che si diceva non fosse proprio da professionista, viene ceduto al Verona. Con i veneti diventa campione d'Italia nel 1984-85 disputando un grande campionato nel corso del quale mette a segno,ed è il suo record personale, due reti.
Ma il vero record, quello di cui Marangon pare andare molto fiero è quello delle "sette donne".
E infatti il buon Luciano, dopo il 1986-87 stagione del ritiro,cosa fa?L'allenatore?Il manager?Il commentatore?
Lo racconta lui a "Libero" intervistato da Alessandro Dell'Orto.
"Comprai un loft di 350 metri quadrati su tre piani l'ideale per le mie feste preferite: apri la casa e ti entra chiunque, dallo spacciatore al poeta, dalla modella all'attore. Ogni sera 500 persone e via, a divertirsi fino all'alba. E' passata tutta la gente di Hollywood che contava: Richard Gere, Oliver Stone e le modelle: Linda Evangelista, Cindy Crawford, Carol Alt, Naomi Campbell. L'invito era aperto a tutti, e non c'era orario di chiusura: a volte andavo a dormire con ancora 100 persone che giravano per casa".Siccome non gli "abbastava"ecco che, dopo due anni di USA, si trasferisce: "Ho rilevato un chiosco a Formentera e ho inventato il 'chiringuito': la gente viene per l'aperitivo, beve e rimane fino all'alba. Ho aperto la stessa attività anche a Rodi e a Santo Domingo. In tutto ho girato tanto, sono stato in ben 112 paesi". Per la verità anche da professionista non era proprio "morigerato" : "Ho avuto tantissime donne, e sono orgoglioso. Le ragazze mi telefonavano: 'Ho sentito parlare di te, voglio conoscerti'. E io le accontentavo. A volte, ed è successo almeno una decina di volte, mi chiamavano e dicevano: ' Sono incinta'. Cercavano di incastrarmi, è il rischio del mestiere". Se si pensa che uno cosÏ non possa essere a capo , per esempio, di una grande e notissima multinazionale si sbaglia,Marangon c'è andato molto vicino"La figlia di Benz, quello della Mercedes, mi ha chiesto di sposarla. Mi sarei sistemato per tutta la vita, ma lei non era proprio una bellezza. Sono uscito anche con Stefania di Monaco e con una soubrette ora quarantenne, di cui però non voglio dire il nome. Sono un malato del sesso, ma solo in forma classica, niente rapporti sadomaso o gay. Il sesso era il mio doping: lo facevo anche la domenica mattina, a casa o in ritiro, mi rilassava ed ero più in forma". E veniamo al record: "Farlo con più donne è il sogno di tutti gli uomini, e io ho un record: sette donne contemporaneamente. Mica tutti i giorni, solo una volta nella vita. Ma mi è successo". Luciano guarda con un pò di malinconia ai calciatori di oggi : "Mi domando: perchè Vieri e Inzaghi hanno solo venti giorni di vacanza all'anno e li sprecano a Milano Marittima per conoscere due letterine o paperine? Io al loro posto affitterei una barca di 50 metri, ci porterei 50 donne e sparirei in mare. Ma l'ambiente del calcio è cambiato".Non ci sono più i valori di una volta...
L'ex giallorosso ha un pensiero speciale per un suo compagno di squadra dei tempi del Napoli, Rudy Krol: "Era sposato e diceva alla moglie 'vado a far compagnia a Luciano che è solo'. E io stavo in giro tutta la notte per farlo divertire a casa mia con le mie amiche". Poi l'ex veronese Elkjaer: "Andiamo a giocare a Copenaghen, siamo in macchina, alcune ragazze lo riconoscono e ci fermano: nel giro di un attimo sono tutte distese sul parabrezza, tette al vento e gesti provocatori. E io: 'Evvai che ci divertamo'". Marangon stila anche la "top 11" di quelli che si sanno divertire : "Garella, Nela, Fontolan, Krol, io, Sacchetti, Falcao, Volpati, Cerilli, Galderisi e Elkjaer. Allenatori Trap e Bagnoli".
Homo gaudens...


Scegli il Torneo:
Stagione Titolare Sostituz. Gol Gialli Rossi
Stagione 1981-82 30 0 0 0 0
Totale 30 0 0 0 0
Per stagione | Squadra inziale | Sostituzioni | Gol | Ammonizioni | Espulsioni


Ultime presenze negli 11 di partenza (max.10)
02.05.1982 a 15:00 Campionato C Napoli 1 - 1
25.04.1982 a 15:00 Campionato T Como 1 - 0
18.04.1982 a 15:00 Campionato C Catanzaro 2 - 2
28.03.1982 a 15:00 Campionato C Inter 3 - 2
21.03.1982 a 15:00 Campionato T Bologna 0 - 2
14.03.1982 a 15:00 Campionato C Juventus 0 - 3
07.03.1982 a 15:00 Campionato T Fiorentina 0 - 1
28.02.1982 a 15:00 Campionato C Genoa 1 - 0
14.02.1982 a 15:00 Campionato C Torino 3 - 0
07.02.1982 a 15:00 Campionato T Cagliari 4 - 2
 
Ultime partite dove il giocatore ha segnato uno o più gol (max. 10)
Nessuno
Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
La vita è 'n'osteria - Da Bobo
Pubblicità su Te la do io Tokyo
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Conference League
25.05.2022 a 21:00
A.S. Roma - Feyenoord 1 - 0
CLASSIFICA
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!