Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

Dettagli Partita

16.09.2007 a 15:00 Reggio Calabria - Granillo Spettatori: 20000
Reggina
0 - 2
A.S. Roma
Arbitro: Rocchi Campionato-partita

Marcatori
Nessuno Juan Silveira do Santos (50)
Francesco Totti (84)
Formazione
Campagnolo
Lanzaro
Valdez
Aronica
Modesto
Barreto
Cascione
Hallfredsson
Vigiani
Tullberg
Amoruso
Donieber Alexander Marangon Doni
Juan Silveira do Santos
Philippe Mexes
Marco Cassetti
Alberto Aquilani
Rodrigo Ferrante Taddei
Daniele De Rossi
Simone Perrotta
Max Tonetto
Francesco Totti
Ludovic Giuly
Panchina
Novakovic
Cherubini
Cozza
Joelson
Stadsgaard
Tognozzi
Ceravolo
Gianluca Curci
Cicero Joao De Cesare - Cicinho
Matteo Ferrari
David Marcelo Cortes Pizarro
A.F. Amantino Mancini
Matteo Brighi
Mauro Esposito
Sostituzioni
Stadsgaard -> Tullberg (54)
Tognozzi -> Hallfredsson (61)
Ceravolo -> Vigiani (73)
Gianluca Curci -> Donieber Alexander Marangon Doni (46)
Cicero Joao De Cesare - Cicinho -> Juan Silveira do Santos (70)
David Marcelo Cortes Pizarro -> Rodrigo Ferrante Taddei (81)
Ammonizioni
Cascione (30)
Tullberg (50)
Ceravolo (84)
Max Tonetto (23)
Rodrigo Ferrante Taddei (45)
Espulsioni
Valdez (52) Nessuno.
Altre Statistiche
7 Tiri 25
2 Tiri in porta 9
1 Fuorigioco 0
1 Calci d'angolo 4
20 Falli Commessi 12
0 Rigori 0
Cronaca
La Roma batte la Reggina 2-0 al Granillo, grazie a Juan e Totti, e vola sola in vetta alla classifica a 9 punti, davanti all'Inter con 7 e la coppia Napoli e Juventus con 6. I giallorossi dopo un primo tempo senza acuti si svegliano nella ripresa, vanno in rete al 5' grazie ad una prodezza del difensore brasiliano Juan e poi si impadroniscono del campo, e raddoppiano con Totti al 39'. Spalletti per l'occasione perde Panucci ed e' costretto a lanciare il neo-acquisto Juan, ancora non al meglio della condizione, ma che lo ha ripagato subito, accanto a Mexes. A destra Cassetti e' preferito ancora a Cicinho. Nel tridente alle spalle di Totti confermato Giuly, che ha vinto il ballottaggio con il recuperato Mancini, mentre Perrotta torna regolarmente al proprio posto rilevando l'infortunato Vucinic, con Taddei confermato sull'altra fascia. Nella Reggina non ci sono novita' rispetto alla squadra che ha pareggiato a Torino. Tullberg e Vigiani sono confermati nel tridente d'attacco al fianco di Amoruso con Cozza che ancora una volta parte dalla panchina.
Nel primo tempo gara tattica, combattuta a centrocampo, ma tutt'altro che spettacolare. Bene i calabresi che chiudono bene tutti gli spazi e creano grattacapi a Doni almeno in una circostanza con un bel destro di Amoruso. La Roma appare piuttosto lenta e compassata e non riesce a creare superiorita' numerica negli ultimi 20 metri. Gli unici tiri in porta dei giallorossi arrivano dalla distanza, ma senza precisione. Il piu' pericoloso dei giallorossi e' Perrotta che al 19' viene chiuso in scivolata da Aronica mentre era lanciato in area. Dopo l'intervallo Spalletti e' costretto a sostituire Doni che ha preso un colpo. Al suo posto Curci. Al 5' la svolta. Strepitoso gol di Juan che di tacco batte Campagnolo su una punizione di Totti. Passano due minuti e la Reggina resta in 10. Brutto fallo di Valdez su Perrotta che riceve dall'arbitro Rocchi il cartellino rosso diretto. La Roma all'11' reclama un calcio di rigore per un fallo su Giuly, che e' apparso chiaro, ma Rocchi lascia proseguire. Al 12' cucchiaio di Totti dal limite, alto di poco, al 20' destro di Giuly deviato che Campagnolo deve alzare oltre la traversa. La Roma ha preso le redini della gara e non sembra esserci piu' partita. Al 25' e' incredibile l'errore di Perrotta che, solo davanti a Campagnolo, conclude fuori. Per la Roma entrano in campo Cicinho e Pizarro al posto di Juan e Taddei, la Regina si fa viva dalle parti di Curci, ma il risultato cambia ancora a favore dei giallorossi: Cicinho dalla destra mette al centro per Aquilani, velo del centrocampista a favore di Totti che con un perfetto rasoterra batte Campagnolo per il 2-0 finale.
Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Pit Phone - Assistenza iPhone
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
03.10.2020 a 20:45
Udinese - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
27.09.2020 a 20:45
A.S. Roma - Juventus 2 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
30.09.1979 15:00
Campionato
A.S. Roma Bologna 1 - 2
30.09.1981 20:30
Coppa delle Coppe
A.S. Roma Ballymena 4 - 0
30.09.1984 15:00
Campionato
Atalanta A.S. Roma 0 - 0
30.09.1990 15:00
Campionato
Inter A.S. Roma 1 - 2
30.09.1992 20:30
Coppa Uefa
A.S. Roma Wacker Innsbruck 1 - 0
30.09.1999 20:30
Coppa Uefa
Vitoria Setubal A.S. Roma 1 - 0
30.09.2014 20:45
Champions League
Manchester City A.S. Roma 1 - 1
CLASSIFICA
Milan 6
Napoli 6
Verona 6
Juventus 4
Sassuolo 4
Atalanta 3
Benevento 3
Fiorentina 3
Genoa 3
Inter 3
Lazio 3
A.S. Roma 1
Cagliari 1
Bologna 0
Crotone 0
Parma 0
Sampdoria 0
Spezia 0
Torino 0
Udinese 0
SONDAGGI

Vi convince la lettera del presidente James Pallotta?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!