Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

Dettagli Partita

19.02.2008 a 20:45 Roma - Stadio Olimpico Spettatori: 70000
A.S. Roma
2 - 1
Real Madrid
Arbitro: Fandel (Ger) Champions League-partita

Marcatori
David Marcelo Cortes Pizarro (24)
A.F. Amantino Mancini (58)
Raul (7)
Formazione
Donieber Alexander Marangon Doni
Christian Panucci
Juan Silveira do Santos
Philippe Mexes
Marco Cassetti
David Marcelo Cortes Pizarro
Daniele De Rossi
Simone Perrotta
A.F. Amantino Mancini
Francesco Totti
Ludovic Giuly
Iker Casillas
Sergio Ramos
Fabio Cannavaro
Mahamadou Diarra
Ra˙l Gonz·lez
Fernando Gago
Arjen Robben
Guti
Gabriel Heinze
Ruud van Nistelrooy
Miguel Torres
Panchina
Julio Sergio Bertagnoli
Cicero Joao De Cesare - Cicinho
Matteo Ferrari
Alberto Aquilani
Rodrigo Ferrante Taddei
Max Tonetto
Mirko Vucinic
Jerzy Dudek
MÌchel Salgado
Roberto Soldado
Royston Drenthe
Julio Baptista
Gonzalo HiguaÌn
Javier ¡ngel Balboa
Sostituzioni
Alberto Aquilani -> David Marcelo Cortes Pizarro (62)
Max Tonetto -> Christian Panucci (67)
Matteo Ferrari -> Juan Silveira do Santos (77)
Baptista -> Robben (79)
Drenthe -> Diarra (79)
Ammonizioni
Daniele De Rossi (42)
Simone Perrotta (68)
Marco Cassetti (91)
Diarra (23)
Torres (64)
Sergio Ramos (69)
Espulsioni
Nessuno. Nessuno
Altre Statistiche
5 Tiri 13
3 Tiri in porta 3
0 Fuorigioco 4
2 Calci d'angolo 3
15 Falli Commessi 19
0 Rigori 0
Cronaca
Va all’AS Roma il primo round dell’importantissima sfida contro il Real Madrid CF. Davanti ai suoi tifosi, nell’andata degli ottavi di finale di UEFA Champions League, la squadra di Luciano Spalletti supera 2-1 in rimonta quella di Bernd Schuster e la mette nella scomoda posizione di dover per forza vincere nel retour-match del Santiago Bernabéu, in programma il prossimo 5 marzo. Allo stadio Olimpico le merengues colpiscono a freddo con Raúl González, ma i giallorossi - smaltito il contraccolpo psicologico e superato il timore reverenziale - rispondono con David Pizarro e Mancini, entrambi alla seconda rete nella massima competizione europea per club. Il Real recrimina per un palo a dieci minuti dalla fine di Ruud van Nistelrooy.
Spalletti presenta tre novità rispetto alla squadra sconfitta 1-0 dalla Juventus. In difesa Matteo Ferrari e Max Tonetto fanno spazio a Juan e Christian Panucci, nel terzetto alla spalle di Francesco Totti – che supera il record di presenze in Europa con la maglia giallorossa detenuto da Aldair – c’è Ludovic Giuly e non Rodrigo Taddei. Schuster cambia per quattro undicesimi la squadra battuta 2-1 dal Real Betis Balompié. Nel reparto arretrato Miguel Torres e Gabriel Heinze rimpiazzano Míchel Salgado e l’infortunato Marcelo, a centrocampo Mahamadou Diarra è preferito a Royston Drenthe; in attacco torna titolare van Nistelrooy, solo panchina per Julio Baptista.
I padroni di casa sembrano partire convinti, ma la loro pressione produce soltanto un corner. E il Real Madrid al primo affondo passa: Arjen Robben fugge sulla sinistra dopo uno scambio corto e scarica indietro al limite dell’area per Guti, sul tiro del centrocampista Raúl ci mette il piede e spiazza Doni. Il capitano delle merengues firma così il quarto gol in Champions League. La Roma prova a reagire con Marco Cassetti, ma sul destro del difensore Iker Casillas è attento e blocca in tuffo.
Al 10’ il Real Madrid si vede annullare giustamente il raddoppio: van Nistelrooy è in fuorigioco quando ribadisce in rete una respinta di Doni su tiro di Robben. Tre minuti dopo Simone Perrotta avrebbe una buona chance, ma “strozza” troppo il sinistro su un intelligente assist di Mancini. Al 21’ è ancora il Real ad andare vicino al gol, con un colpo di testa di Raúl che termina a lato di un soffio dopo una travolgente azione di Robben sulla destra.
Al 24’ arriva il pareggio della Roma. Totti serve sulla sinistra Mancini, il brasiliano prova a servire di nuovo il capitano che però in scivolata è anticipato da Fernando Gago: sulla palla vagante si avventa Pizarro che scarica un bolide verso la porta avversaria, la deviazione ancora del centrocampista argentino mette fuori causa Casillas. Al 29’ un nuovo brivido per la difesa giallorossa: splendido pallone in verticale di Raúl per van Nistelrooy, il bomber olandese si allunga in scivolata ma non trova la porta.
Nella ripresa la Roma confeziona subito una bellissima azione: il fraseggio rapido Mancini-Perrotta-Totti libera Giuly, ma la conclusione del folletto francese è da dimenticare. Ma al 58’ il Real è costretto a capitolare: Heinze sbaglia il tempo dell’anticipo e Totti gli scappa via, il pallone del capitano per Mancini è con il contagiri e il brasiliano, dopo aver aggirato Casillas, insacca malgrado il disperato tentativo di recupero di Fabio Cannavaro.
Al 62’ le merengues si rendono pericolose con un tiro dalla distanza di Sergio Ramos, poi Spalletti decide il primo cambio: fuori Pizarro, dentro Alberto Aquilani. Al 67’ è provvidenziale Juan, che anticipa Raúl dopo un tiro di Robben non trattenuto da Doni; poi è Perrotta a respingere di testa una bordata di Diarra. La Roma effettua poco dopo la seconda sostituzione: Tonetto prende il posto di Panucci.
Al 76’ deve abbandonare il campo anche Juan, toccato duro da Ramos: lo rimpiazza Ferrari. Mette dentro forze fresche anche Schuster, che richiama Diarra e Robben per inserire Baptista e Drenthe. I nuovi entrati si fanno subito notare: all’80 il nazionale Under 21 olandese smarca il connazionale van Nistelrooy che colpisce il palo, due minuti dopo il brasiliano manda fuori dal limite. Il Real attacca, la Roma sciupa qualche buona ripartenza: dopo 3’ di recupero, l’Olimpico esplode di gioia.
Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Cucine De Gregorio
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
27.10.2021 a 20:45
Cagliari - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
24.10.2021 a 18:00
A.S. Roma - Napoli 0 - 0
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
26.10.1969 15:00
Campionato
A.S. Roma lazio 2 - 1
26.10.1980 15:00
Campionato
Inter A.S. Roma 2 - 4
26.10.1986 15:00
Campionato
A.S. Roma Napoli 0 - 1
26.10.1988 20:30
Coppa Uefa
Partizan A.S. Roma 4 - 2
26.10.1994 18:00
Coppa Italia
A.S. Roma Genoa 3 - 0
26.10.1996 15:00
Campionato
A.S. Roma Juventus 1 - 1
26.10.2000 22:30
Coppa Uefa
Boavista A.S. Roma 0 - 1
26.10.2003 15:00
Campionato
Inter A.S. Roma 0 - 0
26.10.2005 20:30
Campionato
Inter A.S. Roma 2 - 3
26.10.2008 15:00
Campionato
Udinese A.S. Roma 3 - 1
26.10.2011 20:45
Campionato
Genoa A.S. Roma 2 - 1
26.10.2016 20:45
Campionato
Sassuolo A.S. Roma 1 - 3
26.10.2020 20:45
Campionato
Milan A.S. Roma 3 - 3
CLASSIFICA
Milan 25
Napoli 25
Inter 18
A.S. Roma 16
Atalanta 15
Fiorentina 15
Juventus 15
Lazio 14
Bologna 12
Empoli 12
Sassuolo 11
Torino 11
Verona 11
Udinese 10
Sampdoria 9
Venezia 8
Spezia 7
Cagliari 6
Genoa 6
Salernitana 4
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!