Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Dal 22 Gennaio Te la do io Tokyo sui 92.700 di Tele Radio Stereo
  • Condividi su

Dettagli Partita

03.04.2010 a 15:00 Bari - S.Nicola Spettatori: 50000
Bari
0 - 1
A.S. Roma
Arbitro: Rizzoli Campionato-partita

Marcatori
Nessuno Mirko Vucinic (19)
Formazione
Gillet
Belmonte
Masiello A.
Bonucci
Masiello S.
Alvarez
Gazzi
De Vezze
Kamata
Barreto
Castillo
Julio Sergio Bertagnoli
Juan Silveira do Santos
John Arne Riise
Nicolas Burdisso
Marco Cassetti
David Marcelo Cortes Pizarro
Rodrigo Ferrante Taddei
Daniele De Rossi
Mirko Vucinic
Francesco Totti
Luca Toni
Panchina
Padelli
Stellini
Parisi
Koman
Sestu
Rivas
Allegretti
Donieber Alexander Marangon Doni
Philippe Mexes
Marco Motta
Max Tonetto
Matteo Brighi
Julio Cesar Baptista
Alessio Cerci
Sostituzioni
Rivas -> Kamata (46)
Sestu -> Castillo (80)
Allegretti -> De Vezze (88)
Julio Cesar Baptista -> Mirko Vucinic (64)
Matteo Brighi -> Francesco Totti (72)
Ammonizioni
De Vezze ()
Castillo (69)
Rivas (93)
David Marcelo Cortes Pizarro (86)
Espulsioni
Nessuno Nessuno.
Cronaca


Le foto della partita
La Roma espugna il San Nicola con un gol di Vucinic, doma il Bari e afferma con autorevolezza la propria candidatura per il secondo posto insediato dai neroazzurri, a solo un punto dalla testa: dove l'Inter aveva diviso la posta, Totti e compagni dimostrano di possedere una ottima condizione fisica e una ferrea determinazione nel non perdere più terreno di fronte alla capolista. La rete giallorossa è un capolavoro di tecnica, classe e rapidità di esecuzione: un lampo in una partita tatticamente molto combattuta e poco spettacolare, nonostante la festosa cornice di oltre 43mila spettatori sugli spalti. Ha impressionato la capacità dell'undici di Ranieri nel gestire il vantaggio, con un accorto possesso palla e con un lavoro oscuro in fase di interdizione - gli attaccanti si sono molto sacrificati in pressing - e nella copertura sugli esterni avversari. Cassetti ha presidiato senza affanno la fascia destra, mentre Julio Sergio è stato impegnato seriamente in una sola occasione (su conclusione di Barreto nella ripresa). Ventura ha schierato un Bari in versione operaia: privo dei giocatori di maggior esperienza e creatività a centrocampo (Almiron e Donati), si è affidato a due mediani di sostanza, Gazzi e De Vezze. La Roma, con Totti in campo dal primo minuto a sostegno di Toni e di un ispirato Vucinic largo sulla sinistra, si è rivelata cinica ed efficace soprattutto nella prima mezz'ora, quando ha sfondato soprattutto sul fronte destro della difesa pugliese. Il gol del montenegrino è stato il sigillo d'oro di una azione da manuale, girata a velocità supersonica: lampo di Totti, eccellente sponda di Toni, lesto nel bruciare Andrea Masiello, con palla allungata in area per la deviazione vincente di Vucinic (decima marcatura stagionale) in anticipo su Belmonte. La reazione del Bari si è evidenziata in una sterile supremazia territoriale e una conclusione di Alvarez fuori misura. Nella ripresa Ventura ha giocato la carta Rivas per il leggerino Kamata, ma l'argentino ha brillato solo il primo quarto d'ora generando scompiglio con rapide accelerazioni e cambi di passo, spegnendosi con il passare dei minuti. Di contro Ranieri ha adottato scelte prudenti e lucide: il brio di Baptista per uno stanco Vucinic e il centrocampista Brighi per Totti. Il capitano, dopo settanta minuti, era a corto di fiato. Il Bari ha avuto una sola occasionissima con Barreto, ma Julio Sergio è stato pronto nella risposta. Dopo il fischio finale i giocatori della Roma sono andati sotto il settore ospiti a festeggiare il sesto colpo da corsari.
Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Cucine De Gregorio
Canale WhatsApp di Te la do io Tokyo
Pubblicità su Te la do io Tokyo
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
22.04.2024 a 18:30
A.S. Roma - Bologna 
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Europa League
18.04.2024 a 21:00
A.S. Roma - Milan 2 - 1
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
22.04.1970 20:30
Coppa delle Coppe
Gornik Zabrze A.S. Roma 1 - 1 DTS
22.04.1973 15:00
Campionato
Inter A.S. Roma 0 - 0
22.04.1979 15:00
Campionato
Juventus A.S. Roma 4 - 1
22.04.1990 15:00
Campionato
Juventus A.S. Roma 1 - 1
22.04.2000 15:00
Campionato
A.S. Roma Parma 0 - 0
22.04.2001 15:00
Campionato
Udinese A.S. Roma 1 - 3
22.04.2006 15:00
Campionato
A.S. Roma Sampdoria 0 - 0
22.04.2007 15:00
Campionato
Atalanta A.S. Roma 2 - 1
22.04.2012 20:45
Campionato
Juventus A.S. Roma 4 - 0
22.04.2018 15:00
Campionato
Spal A.S. Roma 0 - 3
22.04.2021 18:30
Campionato
A.S. Roma Atalanta 1 - 1
22.04.2024 18:30
Campionato
A.S. Roma Bologna  
CLASSIFICA
Inter 83
Milan 69
Juventus 64
Bologna 59
A.S. Roma 55
Lazio 52
Atalanta 51
Napoli 49
Fiorentina 47
Torino 46
Monza 43
Genoa 39
Lecce 35
Cagliari 32
Empoli 31
Verona 31
Frosinone 28
Udinese 28
Sassuolo 26
Salernitana 15
SONDAGGI

Chi è il responsabile del momento attuale della Roma?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!