Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

Dettagli Partita

16.04.2011 a 18:00 Stadio Olimpico, Roma Spettatori: 33000
A.S. Roma
2 - 3
Palermo
Arbitro: Andrea Romeo di Verona Campionato-partita

Marcatori
Francesco Totti (rig.) (19)
Mirko Vucinic (91)
Pinilla (rig.) (43)
Hernandez (83)
Hernandez (90)
Formazione
Donieber Alexander Marangon Doni
Simone Loria
John Arne Riise
Nicolas Burdisso
Marco Cassetti
David Marcelo Cortes Pizarro
Rodrigo Ferrante Taddei
Daniele De Rossi
Aleandro Rosi
Francesco Totti
Jeremy Menez
Sirigu
Cassani
Goian
Bovo
Balzaretti
Migliaccio
Bacinov
Nocerino
Pastore
Pinilla
Hernandez
Panchina
Bogdan Lobont
Paolo Castellini
Simone Perrotta
Leandro Greco
Matteo Brighi
Mirko Vucinic
Marco Borriello
Benussi
Darmian
Goian
Liverani
Acquah
Kurtic
Miccoli
Sostituzioni
Mirko Vucinic -> Aleandro Rosi (56)
Marco Borriello -> Jeremy Menez (72)
Acquah -> Bacinovic (62)
Kurtic -> Hernandez (91)
Ammonizioni
Aleandro Rosi (25)
Nicolas Burdisso (42)
Bacinovic (19)
Goian (45)
Espulsioni
Nessuno. Nessuno
Cronaca
Yes, we can’t. Non possiamo prenderci la Champions. O almeno è questo il verdetto che trapassa di foglio in foglio al termine della disfatta dell’Olimpico. La Roma non sa più vincere in casa e il fortino, o meglio Fort Knox, cosi come l’ha definito qualcuno, viene distrutto nel modo più semplice e possibile. I falchi del Palermo piombano sulla Lupa ferita, ne assaporano ogni singolo pezzo, colpendola con tre assalti non potenti ma efficaci.

Che l’entusiasmo a stelle e strisce avesse gasato l’ambiente era chiaro. Ma che allo stesso tempo avesse smorzato le velleità belliche di qualcun altro…sarebbe stato difficile crederlo alla vigilia. Eppure cosi è stato. La Roma bella e pimpante dei primi venticinque minuti ha visto Menez e Totti sugli scudi. Rapido nei movimenti, ma sprecone, il primo. Elegante e sempre più bomber (sono 204) il secondo.
Il francese, poco d’Artagnan, non ha scalfito con la sua arma la porta palermitana sparando il più facile tap-in tra le gambe di Pinilla. Poco dopo, intendiamo il minuto 12, ha calciato tra le braccia di Sirigu leggermente defilato sulla destra.

Menez poco preciso ma luce del gioco giallorosso. Tutti lo cercano e lui si fa perdonare gli errori sotto porta procurandosi il rigore al ventesimo: percussione in area e atterramento di Bacinovic. Morale della fiaba, Totti non sbaglia arrivando a meno uno da Roberto Baggio. Inspiegabilmente, dopo il vantaggio, Roma e Palermo rallentano le loro sortite offensive e, correndo verso il break dopo i primi quarantacinque minuti, l’unico modo per rimettere in piedi la gara lo trova Romeo di Verona. Da un cross per Pinilla, c’è un contatto tra il cileno e Burdisso. L’arbitro fischia un assurdo rigore che lo stesso Pinilla trasforma.

La ripresa comincia con la Roma protagonista assoluta per il primo quarto d’ora, dove si contano tre palle gol. La prima costruita dal mancino di De Rossi, fuori di poco. Le altre due, sprecate, fuori dall’ordinario. Prima Menez sciupa a tu per tu con il portiere, poi Vucinic, servito a porta vuota dal numero 94, spara alto tra lo stupore della folla già pronta a sobbalzare. Al 62’ esce Menez per Borriello. La Roma perde il suo faro e, avanzando pian piano, lascia scoperto il reparto difensivo che subisce l’offensiva siciliana. Pinilla penetra in area dalla destra servendo Hernandez: 1-2. Al 90’ ancora il numero 9 duetta con il compagno di reparto cileno infilando il mai pronto Doni con un sinistro preciso. La Roma crolla definitivamente, realizza il 3-2 con Vucinic ma esce sconfitta. Altro che Stati Uniti…
Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet a Roma - SEO SEM
Sapori di casa - Pizzeria, trattoria, cucina romana
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
16.12.2018 a 20:30
A.S. Roma - Genoa 
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Champions League
12.12.2018 a 18:55
Viktoria Plzen - A.S. Roma -
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
14.12.1969 15:00
Campionato
Fiorentina A.S. Roma 2 - 2
14.12.1975 15:00
Campionato
A.S. Roma Sampdoria 1 - 0
14.12.1980 15:00
Campionato
Fiorentina A.S. Roma 1 - 1
14.12.1986 15:00
Campionato
Ascoli A.S. Roma 1 - 1
14.12.1994 18:00
Coppa Italia
A.S. Roma Juventus 3 - 1
14.12.1997 15:00
Campionato
Inter A.S. Roma 0 - 3
14.12.2003 15:00
Campionato
A.S. Roma Modena 1 - 0
14.12.2005 20:45
Coppa Uefa
A.S. Roma Basilea 3 - 1
14.12.2008 15:00
Campionato
A.S. Roma Cagliari 3 - 2
14.12.2014 15:00
Campionato
Genoa A.S. Roma 0 - 1
CLASSIFICA
Juventus 43
Napoli 35
Inter 29
Milan 26
Lazio 25
Torino 22
A.S. Roma 21
Atalanta 21
Parma 21
Sassuolo 21
Sampdoria 20
Fiorentina 19
Cagliari 17
Empoli 16
Genoa 16
Spal 15
Udinese 13
Bologna 11
Frosinone 8
Chievo 3
SONDAGGI

Ha fatto bene Totti a rilasciare le dichiarazioni di ieri?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!