Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

Dettagli Partita

11.05.2011 a 20:45 San Siro, Milano Spettatori: 33094
Inter
1 - 1
A.S. Roma
Arbitro: Daniele Orsato di Schio Coppa Italia-partita

Marcatori
Eto'o (57) Marco Borriello (84)
Formazione
J. Cesar
Maicon
Lucio
Chivu
Nagatomo
Zanetti
Cambiasso
Kharja
Mariga
Eto’o
Pazzini
Donieber Alexander Marangon Doni
Juan Silveira do Santos
John Arne Riise
Nicolas Burdisso
Marco Cassetti
David Marcelo Cortes Pizarro
Daniele De Rossi
Simone Perrotta
Fabio Enrique Simplicio
Marco Borriello
Jeremy Menez
Panchina
Castellazzi
Materazzi
Obi
T. Motta
Coutinho
Pandev
Milito
Bogdan Lobont
Paolo Castellini
Simone Loria
Leandro Greco
Aleandro Rosi
Mirko Vucinic
Sostituzioni
Milito -> Pazzini (67)
T. Motta -> Kharja (74)
Leandro Greco -> David Marcelo Cortes Pizarro (45)
Mirko Vucinic -> Fabio Enrique Simplicio (55)
Ammonizioni
Chivu (66)
Maicon (87)
Simone Perrotta (88)
Espulsioni
Nessuno Nessuno.
Cronaca
Addio finale di Coppa Italia. Non è riuscita l’impresa alla Roma che a San Siro ha provato a ribaltare lo 0-1 dell’andata senza però riuscire nel colpaccio. Che poi il termine “impresa” forse è anche esagerato. Si, perché l’Inter di grande, qualche giocatore a parte, ha ben poco. Trame di gioco misere e calma soporifera hanno caratterizzato i 90 minuti nerazzurri. E qui aumentano i rimpianti perché con un minimo di voglia in più, con uno spirito leggermente più battagliero forse la trincea di Leonardo sarebbe stata spazzata via. E invece no. L’Inter cammina e noi pure.

PRIMO TEMPO – Cinque occasioni globali nei primi 45 minuti. Comincia Maicon con un tiro da posizione impossibile, defilato sulla destra, e risponde Borriello che in area calcia altissimo con il sinistro. Eto’o al 12° prova il colpo di precisione dal limite dell’area di rigore ma la palla termina alla destra di Doni. E allora ci prova De Rossi per due volte. E in entrambe le occasioni fa tremare Julio Cesar perché i due tiri, il primo dall’altezza del dischetto del rigore, il secondo da venti metri, sfiorano l’incrocio dei pali. Siamo al 18° e il primo tempo di Inter-Roma può considerarsi terminato perché, conclusione assolutamente senza mordente di Mariga a parte, un infortunio a De Rossi all’altezza del costato che ha fatto temere una sua uscita, non succede più nulla.

SECONDO TEMPO – Via Pizarro e Fabio Simplicio e dentro Greco e Vucinic. Tutto questo in dieci minuti. Ma la storia di questa stagione insegna una cosa molto importante: al primo tiro pericoloso gli avversari possono segnare. Siamo al 57° la Roma difende alla rinfusa un cross in area proveniente dalla destra, Perrotta colpisce la sfera con il petto facendola arrivare ad Eto’o: tocco di precisione del camerunense diretto alla sinistra di un Doni goffo e fuori posizione e palla dentro. In matematica si direbbe c.v.d., come volevasi dimostrare, come se fosse un teorema insomma la storia del primo tiro=primo gol. Leonardo vorrebbe allora il bis tranquillità ed inserisce Milito per Pazzini ma la palla gol del pareggio capita a Borriello che a due passi da Julio Cesar prova il diagonale con il mancino ma il brasiliano blocca la sfera. Dall’altra parte, invece, il suo connazionale Doni ferma Milito che, dopo aver superato come figurine Riise e Juan, prova ad ingannare il portiere giallorosso bravo a fermare di piede il suo tiro. Caprari per Menez e Thiago Motta per Kharja chiudono la girandola dei cambi e all’84° la Roma pareggia. Cross di Perrotta dal vertice destro dell’area di rigore e testa di Marco Borriello che scavalca Julio Cesar. 1-1. Potrebbe esserci ancora tempo per la clamorosa rimonta ma non succede più nulla.
Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Mascherine FFP2 - firetelantincendio
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
04.12.2021 a 18:00
A.S. Roma - Inter 
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
01.12.2021 a 18:30
Bologna - A.S. Roma 1 - 0
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
03.12.1967 15:00
Campionato
A.S. Roma Cagliari 2 - 3
03.12.1972 15:00
Campionato
Ternana A.S. Roma 1 - 4
03.12.1978 15:00
Campionato
A.S. Roma Avellino 2 - 1
03.12.1989 15:00
Campionato
Fiorentina A.S. Roma 1 - 2
03.12.1995 15:00
Campionato
Udinese A.S. Roma 1 - 1
03.12.2000 15:00
Campionato
Perugia A.S. Roma 0 - 0
03.12.2009 21:05
Europa League
A.S. Roma Basilea 2 - 1
03.12.2020 21:00
Europa League
A.S. Roma Young Boys 3 - 1
CLASSIFICA
Napoli 36
Milan 35
Inter 34
Atalanta 31
A.S. Roma 25
Bologna 24
Fiorentina 24
Juventus 24
Lazio 22
Empoli 20
Verona 20
Sassuolo 19
Torino 18
Udinese 16
Sampdoria 15
Venezia 15
Spezia 11
Genoa 10
Cagliari 9
Salernitana 8
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!