Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

Dettagli Partita

11.12.2005 a 15:00 Roma - Stadio Olimpico Spettatori: 35000
A.S. Roma
1 - 2
Palermo
Arbitro: Bertini di Arezzo Campionato-partita

Marcatori
Antonio Cassano (35)
Biava (21)
Caracciolo (78)
Formazione
Donieber Alexander Marangon Doni
Christian Panucci
Cristian Chivu
Leandro D. Cufrè
Samuel Osei Kuffour
Alberto Aquilani
Rodrigo Ferrante Taddei
Daniele De Rossi
Simone Perrotta
Francesco Totti
Antonio Cassano
Andujar
Ferri
Biava
Barzagli
Grosso
Santana
Barone
Corini
Bonanni
Makinwa
Caracciolo.
Panchina
Gianluca Curci
Cesare Bovo
Philippe Mexes
Edgar Alvarez
Houssine Kharja
Damiano Tommasi
Shabani Nonda
Santoni
Conteh
Rinaudo
Palmiteri
Codrea
Gonzalez
Brienza
Sostituzioni
Damiano Tommasi -> Alberto Aquilani (51)
Philippe Mexes -> Samuel Osei Kuffour (51)
Shabani Nonda -> Antonio Cassano (77)
Gonzalez -> Bonanni (67)
Codrea -> Santana (83)
Brienza -> Makinwa (90)
Ammonizioni
Simone Perrotta (84)
Barone
Santana
Biava
Espulsioni
Nessuno. Nessuno
Cronaca
Ancora una brutta sconfitta, figlia naturale di una delle prestazioni peggiori della gestione Spalletti, e la Roma sembra ripiombare nel buio di una crisi nera. L'1-2 subito dal Palermo dell'ex Delneri spinge la Roma nella depressione e nel lato destro della classifica, a sole 72 ore dalla decisiva sfida col Basilea per la Coppa Uefa. Si salva invece, ironia della sorte, Luigi Delneri, che ritrova una vittoria a lungo assente in casa rosanero. Dopo la bella prestazione personale di domenica scorsa a Lecce, Spalletti da' a Cassano un'altra chance da titolare, schierandolo come terminale offensivo, nonostante la ritrovata vena di Nonda, lasciato in panchina. Al fianco del barese giostrano Taddei e un Totti dolorante. Delneri rispetto all'undici titolare perde Guardalben per infortunio (in porta l'argentino Andujar), e rimpiazza con Ferri lo squalificato Zaccardo. La Roma, sotto una pioggia battente, prova a sorprendere subito la difesa rosanero. Totti, nonostante il problema al collo del piede, sembra ben inspirato, e prima (3') ci prova con un gran destro da fuori, poi (4') inventa per Perrotta: in entrambi i casi Delneri ringrazia il caso che lo ha obbligato a schierare Andujar, perche' l'argentino si supera letteralmente.
Ma il Palermo e' sornione e l'amnesia difensiva giallorossa e' dietro l'angolo: al 20' Biava, lasciato tutto solo da Perrotta, si avventa su un preciso corner di Corini e senza neanche bisogno di saltare infila Doni. Strada in salita per la Roma, che pare disunirsi lasciando il fianco alle avanzate di Caracciolo e compagni, eppure e' proprio Cassano a ringraziare Spalletti per la fiducia pareggiando il conto al 35': e' il piu' lesto a raccogliere un ponte aereo di Panucci e a battere Andujar. Ma al riposo Totti e compagni non ci vanno proprio a gonfie vele, perche' e' di nuovo il Palermo con Makinwa, sinistro alto sfruttando un'incertezza di Panucci, e con la solita incertezza di Doni in uscita, risolve De Rossi in angolo, a provare prima del 45'. Palermo pericolosissimo anche al ritorno in campo: se nel primo tempo era stato il potente Caracciolo la chiave di volta dell'attacco siciliano, adesso i rosanero puntano sulla velocita' di Makinwa, che in due minuti irride in velocita' prima Chivu poi Kuffour e mettendo in serio imbarazzo anche Doni. La Roma e' come irretita, la verve di Totti col passare dei minuti va spegnendosi, Aquilani che sarebbe l'uomo deputato da Spalletti a far girare il pallone e' in realta' fuori dal gioco, la manovra giallorossa si affida principalmente agli spunti dei singoli. Quando un bolide di Caracciolo termina la sua corsa sul volto di Kuffour, costretto al cambio ne risente la solidita' dell'assetto difensivo, che con Chivu-Mexes soffre le solite amnesie. Puntuale arriva il 2-1 di Caracciolo, che insieme a Gonzalez fa tutto senza incontrare il minimo ostacolo in Cufre' e Mexes.
Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Macelleria Di cotte e di crude
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
17.10.2021 a 20:45
Juventus - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
03.10.2021 a 18:00
A.S. Roma - Empoli 2 - 0
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
17.10.1965 15:00
Campionato
Juventus A.S. Roma 0 - 0
17.10.1971 15:00
Campionato
A.S. Roma Sampdoria 1 - 0
17.10.1982 15:00
Campionato
A.S. Roma Cesena 1 - 0
17.10.1993 15:00
Campionato
Sampdoria A.S. Roma 0 - 1
17.10.1999 15:00
Campionato
A.S. Roma Juventus 0 - 1
17.10.2015 18:00
Campionato
A.S. Roma Empoli 3 - 1
17.10.2021 20:45
Campionato
Juventus A.S. Roma  
CLASSIFICA
Milan 22
Napoli 21
Inter 17
A.S. Roma 15
Lazio 14
Fiorentina 12
Atalanta 11
Bologna 11
Juventus 11
Empoli 9
Torino 8
Udinese 8
Verona 8
Sassuolo 7
Spezia 7
Sampdoria 6
Genoa 5
Venezia 5
Salernitana 4
Cagliari 3
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!