Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Dal 22 Gennaio Te la do io Tokyo sui 92.700 di Tele Radio Stereo
  • Condividi su

(19/04/2024) On Air

Antonio Felici a Te la do io Tokyo: Ho goduto per lo spirito europeo e guerriero della squadra

Antonio Felici di France Football è intervenuto a Te la do io Tokyo, la trasmissione ideata e condotta da Mario Corsi, in onda sui 92.7 di Tele Radio Stereo.

"Ieri la serata ha avuto due fasi e una mi ha fatto godere più dell'altra. Una mi ha fatto godere perché la Roma ha giocato esattamente come mi aspettavo: una squadra pronta a fronteggiare il Milan, che è una squadra che davanti sa essere pericolosa, ma senza mai rinunciare alle azioni offensive, non farraginose, ma secche, con 2-3 passaggi per arrivare in area avversaria. Ed è stata efficacissima in questo, visto che ha fatto 2 gol. Quindi grande godimento per questa fase. Poi c'è stato il colpo di scena: un arbitro che io chiamerei Taylorowski ha buttato fuori Celik in maniera assurda, secondo me, e lì la partita doveva cambiare per forza, in inferiorità numerica e con un'ora di gioco davanti, anche perché il Milan si ringalluzziva con l'uomo in più. La Roma però non si è scomposta. Soprattutto dopo l'ingresso di Llorente, De Rossi è stato capace di ridisegnare la squadra mantenendo l'equilibrio e in tanti momenti della partita l'uomo in meno non si è visto per niente. A parte la traversa, per tutto il secondo tempo non ho mai avuto la sensazione che il Milan potesse riprendere la partita. C'è stato solo quel rilassamento finale quando era fatta. Ho goduto anche per aver visto lo spirito guerriero ed europeo, la disponibilità al sacrificio della squadra, che era stata la caratteristica principale dei due anni precedenti di Mourinho, grazie a cui si erano fatte due finali europee. E il fatto che con De Rossi ci siano stati tanti miglioramenti, ma senza perdere quella caratteristica di combattività, mi lascia soddisfatto perché significa che De Rossi è così intelligente, da non buttare quello che c'era di buono in precedenza, di aggiungere e non di sottrarre. E questo è il segno che abbiamo trovato un allenatore veramente bravo. Raramente ho letto cose più ragionevoli di quelle scritte nella lettera della Roma alla Lega. Poi dicono che vogliono tutelare il calcio italiano nella sua globalità, ma non è vero, tutelano gli amichetti. La Roma non ha amici né in Lega né in Uefa. I comportamenti delle singole federazioni nazionali quando c'è una squadra in coppa da tutelareli conosciamo, sui regolamenti si possono fare delle deroghe".


Notizie correlate On Air

21/05/2024 (On Air)

Francesco Balzani a Te la do io Tokyo: De Rossi ha smascherato le carenze della Roma più di Mourinho

Francesco Balzani di Leggo è intervenuto a Te la do io Tokyo

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Pasta in Corso - La pasta fresca a Roma
Le Ali di Camilla - Dona il Tuo 5 x 1000
Pubblicità su Te la do io Tokyo
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
26.05.2024 19:00
Empoli - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
19.05.2024 20:45
A.S. Roma - Genoa 
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
26.05.1971 20:30
Torneo Anglo - Italiano
Stoke City A.S. Roma 2 - 2
26.05.1991 15:00
Campionato
Pisa A.S. Roma 0 - 1
26.05.2013 18:00
Coppa Italia
A.S. Roma lazio 0 - 1
26.05.2019 20:30
Campionato
A.S. Roma Parma 2 - 1
26.05.2024 19:00
Campionato
Empoli A.S. Roma  
CLASSIFICA
Inter 93
Milan 74
Bologna 68
Juventus 68
Atalanta 66
A.S. Roma 63
Lazio 60
Fiorentina 57
Torino 53
Napoli 52
Genoa 49
Monza 45
Lecce 37
Verona 37
Cagliari 36
Frosinone 35
Udinese 34
Empoli 33
Sassuolo 29
Salernitana 16
SONDAGGI

Chi è il responsabile del momento attuale della Roma?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!