Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Messaggero

(10/08/2018)

La Roma torna a caccia di Suso

Non ha perso tempo. Sbarcato ieri mattina a Roma, dopo 8 ore di volo (di rientro dagli Usa), Monchi s'è diretto a Trigoria dove ha iniziato una lunga serie di appuntamenti. Nel tardo pomeriggio, poi, ha ripreso l'aereo ed è volato a Siviglia. Ufficialmente per trascorrere un weekend lungo in famiglia. Versione che però stona con l'iperattività del ds a una settimana dalla chiusura del mercato. Il viaggio ha un obiettivo: N'Zonzi. Andiamo però con ordine: di rientro nella capitale, due gli incontri più importanti in agenda con gli agenti Lucci (che cura gli interessi di Florenzi e Suso) e Giuffrida (che segue da vicino Perotti). Due nomi, Suso e Perotti, dai quali potrebbe passare il completamento della rosa. Perché l'argentino (fresco di rinnovo a dicembre) blocca l'arrivo di un altro esterno che Monchi, dopo le difficoltà per arrivare ai simil Malcom (Neres e Bailey, sul quale ieri Voeller ha gettato l'amo: «Con l'offerta giusta può partire, ma non sono arrivate proposte»), ha individuato in Suso.

IL TENTATIVO
Premessa d'obbligo: l'operazione non è semplice, soprattutto perché ci sono soltanto 7 giorni a disposizione e trattative del genere, quando bisogna abbassare una valutazione iniziale importante (40 milioni), non si sbloccano dal giorno alla notte. Figuriamoci quando viene contemplato all'orizzonte uno scambio. Il Milan aveva provato a chiedere Lorenzo Pellegrini ma ha trovato il veto di Monchi che ritiene il centrocampista un elemento importante in chiave presente/futura. Si torna quindi, come nel gioco dell'oca, al punto di partenza: ossia, alla possibilità che l'argentino si trasferisca a Milano. È chiaro che un calciatore che ha rinnovato soltanto 8 mesi fa sino al 2021 e che non vuole lasciare la capitale (così a Espn: «Non chiuderò la carriera a Roma ma prima di andar via voglio alzare un trofeo») va convinto. Sia dalla Roma che dal Milan. Ed è questo il senso dell'incontro andato in scena ieri a Trigoria tra le parti. Discorsi comunque futuribili. Prima, infatti, bisogna abbassare la valutazione di Suso (e questo compito toccherà a Lucci). (...)

S. Carina 


Notizie correlate

12/12/2018 - (Il Messaggero)

"Eusebio è intoccabile"

Mi fido al cento per cento di Di Francesco». Monchi...

12/12/2018 - (Il Messaggero)

Roma in fuga dalla sconfitta

Inutile e soprattutto rognosa. Ingombrante, insomma...

11/12/2018 - (Il Messaggero)

Così solida prima, così fragile oggi: metamorfosi di una rosa in-difesa

Florenzi e Kolarov esterni, Manolas e Fazio centrali...

11/12/2018 - (Il Messaggero)

Marcano ritrova posto, c'è Pastore per Zaniolo

Più che i 2,7 milioni garantiti dalla Uefa per la vittoria...

11/12/2018 - (Il Messaggero)

Eusebio si salva con una Viktoria

Il paradosso della settimana si sposta oltre confine...

10/12/2018 - (Il Messaggero)

Benvenuti a Trigoria per il ritiro light allargato ai parenti

Il copione è sempre lo stesso. O quasi...

10/12/2018 - (Il Messaggero)

Roma, c'è un divieto di svolta in panchina

Il tempo, dentro il centro sportivo Fulvio Bernardini, è come...

09/12/2018 - (Il Messaggero)

Un presente patetico, un futuro triste

Una vergogna senza fine. Cosa altro aggiungere...

09/12/2018 - (Il Messaggero)

Pallotta è nero: «Ho visto un finale imbarazzante»

Jim Pallotta non ci crede, è arrabbiato nero...

09/12/2018 - (Il Messaggero)

Vergogna Roma, Eusebio rischia

Persa non la partita, ma direttamente la faccia...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet a Roma - SEO SEM
Sapori di casa - Pizzeria, trattoria, cucina romana
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
16.12.2018 20:30
A.S. Roma - Genoa 
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Champions League
12.12.2018 18:55
Viktoria Plzen - A.S. Roma -
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
14.12.1969 15:00
Campionato
Fiorentina A.S. Roma 2 - 2
14.12.1975 15:00
Campionato
A.S. Roma Sampdoria 1 - 0
14.12.1980 15:00
Campionato
Fiorentina A.S. Roma 1 - 1
14.12.1986 15:00
Campionato
Ascoli A.S. Roma 1 - 1
14.12.1994 18:00
Coppa Italia
A.S. Roma Juventus 3 - 1
14.12.1997 15:00
Campionato
Inter A.S. Roma 0 - 3
14.12.2003 15:00
Campionato
A.S. Roma Modena 1 - 0
14.12.2005 20:45
Coppa Uefa
A.S. Roma Basilea 3 - 1
14.12.2008 15:00
Campionato
A.S. Roma Cagliari 3 - 2
14.12.2014 15:00
Campionato
Genoa A.S. Roma 0 - 1
CLASSIFICA
Juventus 43
Napoli 35
Inter 29
Milan 26
Lazio 25
Torino 22
A.S. Roma 21
Atalanta 21
Parma 21
Sassuolo 21
Sampdoria 20
Fiorentina 19
Cagliari 17
Empoli 16
Genoa 16
Spal 15
Udinese 13
Bologna 11
Frosinone 8
Chievo 3
SONDAGGI

Ha fatto bene Totti a rilasciare le dichiarazioni di ieri?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!