Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Messaggero

(17/10/2020)

Roma & Dzeko l’ora del rilancio

Edin, tocca a te. Ma stavolta sul serio. Senza musi lunghi, senza brocio, con meno errori e più gol. Lettera (virtuale) aperta dei tifosi della Roma a Dzeko. Non ci sarà, purtroppo, il pubblico delle grandi occasioni domani all'Olimpico contro il Benevento, ma tanta gente aspetta un cenno della sua presenza. Il solito. Quello a cui erano abituati, da cinque anni a questa parte. Prestazioni e gol. E' un momento un po' così, nemmeno con la nazionale della Bosnia è andata bene, una sconfitta e un pari e due mezze gare (120 minuti su 180), solo una da titolare, ma la Roma è per Dzeko resta qualcosa di speciale, nonostante tutto. E' stato sul punto di andare via tre volte e tre volte ha dimostrato in seguito che non era quella la strada giusta. La quarta, l'ultima estate, sembrava invece l'occasione con la maiuscula. E neanche questa volta, l'affare si è concretizzato. Doveva essere un giocatore del Chelsea (gennaio 2018), dell'Inter (estate 2019), della Juve (nell'ultimo mercato). Ma ora è la Roma, per i prossimi due anni. L'ingaggio è sempre pesante, specie di questi tempi: sette milioni sono un onere. Ecco perché il club vorrebbe abbassare l'ingaggio annuo, allungare il contratto e renderlo più gestibile. Magari incentivando lo stipendio con bonus che incidono minimamente sul bilancio. Progettando un futuro, chissà, anche post calcio. Magari da dirigente.

Dzeko fino ad oggi è ancora a quota zero nella casella dei gol segnati. Zero contro la Juventus, zero contro l'Udinese, mentre nella prima giornata a Verona era in panchina. Se poi andiamo a guardare il dato dal post lockdown, ci rendniamo conto che non è esaltante. Edin dalla ripresa, gara contro la Sampdoria del 24 giugno a oggi ha fatto centro solo 4 volte. Due reti, appunto, contro i blucerchiati uno contro il Verona e uno al Torino. Quattro (sei assist) in dieci partite. Va aggiunto il gol segnato contro l'Italia nella sfida per la Nations League lo scorso 4 settembre a Firenze. Dzeko dal 2015 a oggi ha vissuto quasi sempre da protagonista. Soltanto con l'arrivo di Spalletti si è sentito in discussione, perché la Roma aveva trovato l'assetto migliore con il falso nove (Perotti). A parte quella parentesi non è mai stato messo in dubbio la sua presenza, fino a diventare - con l'addio di De Rossi - capitano (primo straniero dopo 22 anni di egemonia romana). (...)

A. Angeloni


Notizie correlate

17/01/2021 - (Il Messaggero)

Pinto pensa ai rinforzi. Elsha resta il preferito

Non è il ko nel derby a cambiare le strategie di mercato della Roma...

17/01/2021 - (Il Messaggero)

La Roma resta al Paulo

Tre indizi, fanno una prova. Le sconfitte fragorose contro Napoli...

16/01/2021 - (Il Messaggero)

Paulo, la solita lezione da una big «Sono assurdi i primi due gol presi»

Paulo Fonseca si rivela ancora una volta un allenatore inaffidabile...

16/01/2021 - (Il Messaggero)

Lazio da padrona Roma affondata

Senza i tifosi, ma con i gol. Li ha segnati, però, solo la Lazio che domina...

15/01/2021 - (Il Messaggero)

Inzaghi e Fonseca avanti senza freni

Un derby (perso da Pioli) gli ha regalato la panchina, un altro derby...

15/01/2021 - (Il Messaggero)

Il derby della svolta

È nuova la Roma, almeno per il derby. Nel senso che...

14/01/2021 - (Il Messaggero)

Pinto, l'unica promessa «Tratterremo i migliori»

Tiago Pinto ha preferito adottare il low-profile. Meno di 40 minuti...

14/01/2021 - (Il Messaggero)

Acerbi-Smalling, leader centrali

Uno veste il numero 6. L'altro il 33 che a pensarci bene...

13/01/2021 - (Il Messaggero)

Due presidenti in prima linea

La novità contro la tradizione. Nel derby di venerdì Friedkin...

13/01/2021 - (Il Messaggero)

Ciro più Edin derby d'assi

Nascosti all'inizio, si sono già ripresi il palcosecnico. Il nuovo campionato...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Casa del Materasso
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Coppa Italia
19.01.2021 21:15
A.S. Roma - Spezia 
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
15.01.2021 20:45
lazio - A.S. Roma 3 - 0
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
18.01.1970 15:00
Campionato
Brescia A.S. Roma 0 - 1
18.01.1976 15:00
Campionato
Napoli A.S. Roma 2 - 1
18.01.1981 15:00
Campionato
A.S. Roma Juventus 0 - 0
18.01.1987 15:00
Campionato
Como A.S. Roma 0 - 0
18.01.1998 15:00
Campionato
A.S. Roma Piacenza 1 - 1
18.01.2004 15:00
Campionato
A.S. Roma Sampdoria 3 - 1
18.01.2006 20:30
Campionato
A.S. Roma Reggina 3 - 1
18.01.2009 15:00
Campionato
Torino A.S. Roma 0 - 1
18.01.2014 18:00
Campionato
A.S. Roma Livorno 3 - 0
CLASSIFICA
Milan 40
Inter 37
A.S. Roma 34
Juventus 33
Atalanta 31
Napoli 31
Sassuolo 29
Lazio 28
Verona 27
Benevento 21
Sampdoria 20
Fiorentina 18
Bologna 17
Spezia 17
Udinese 16
Cagliari 14
Genoa 14
Parma 12
Torino 12
Crotone 9
SONDAGGI

Vi convince la lettera del presidente James Pallotta?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!