Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Leggo

(22/09/2022)

«Alla Juventus non ero capito, rinato con Mou»

L'Argentina, la Juve e ovviamente la Roma di Mourinho. Paulo Dybala da Miami è un fiume in piena e ai microfoni di ESPN ha subito dissipato i dubbi: «Domenica avevo un affaticamento, sentivo che non ero al 100% e i medici lo sapevano. Era necessario saltare una partita prima di saltare un mese. Lo hanno capito, per fortuna poi i risultati degli esami sono andati bene». E su chi gli rimprovera di essere partito: «Quando si avvicina il Mondiale si vuole sempre andare in Nazionale, non volevo mancare. Tutti lavoriamo per andare al Mondiale, poi sarà il ct che farà la lista. Personalmente lavorerò nello stesso modo: dando tutto col mio club per il ct mi veda e possa contare su di me». Poi sulla scelta di venire a Roma: «Qui mi sento importante. Gli ultimi anni alla Juve non sono stati facili, cambiare aria mi ha fatto bene. Mourinho mi ha chiamato e in pochi minuti ho deciso. Il tifoso della Roma è simile a quello argentino per quanto riguarda la passione. Hanno una pazzia bella: sento questo affetto, per loro viene prima la Roma che la famiglia».

Ma il fattore determinante è stato proprio Mou (ieri festeggiato per i 22 anni di carriera): A Roma con la Juve stavamo vincendo 4-3 e l'allenatore mi ha tolto. Mourinho si è avvicinato alla panchina per salutarmi e mi dice: Sei un fenomeno. Quando poi mi ha chiamato la prima volta mi ha detto: Bene, ora devi farlo per me. Mi ha chiamato anche nei giorni successivi ed è stato facile decidere. Con lui parlo di tutto, conosce tutti i giocatori, da quelli di elite alla Terza categoria. Di Mourinho mi ha sorpreso l'umiltà che ha, tratta tutti allo stesso modo. È un onore stare con lui». Mourinho non ci sarà a Milano. «L'espulsione non è una novità per me, forse rispecchia il mio modo di essere e di essere. Non voglio che cambi», ha detto lo Special One. «La scorsa stagione abbiamo fatto quello che nessuno si aspettava, quest'anno cercheremo di fare meglio anche se non abbiamo il potenziale economico dei nostri avversari, abbiamo speso solo 7 milioni».
 
F. Balzani


Notizie correlate

30/09/2022 - (Leggo)

Dybala è tornato: pronto per l'Inter

È tornato. Sano e salvo come si dice esageratamente...

29/09/2022 - (Leggo)

Mou sorride: con l'Inter una squadra a km zero

Allenati, freschi e motivati. Josè Mourinho sorride...

28/09/2022 - (Leggo)

DemoCristante, l'indispensabile

In molti lo criticano, ma tutti lo vogliono. Bryan Cristante...

27/09/2022 - (Leggo)

Dybala in gruppo: è pronto a sfidare l'Inter, la sua squadra mancata

Si è allenato in gruppo e forse giocherà qualche minuto...

26/09/2022 - (Leggo)

Wijnaldum, operazione Giappone a dicembre

Ancora poco tonic, ma con una gran voglia di tornare...

23/09/2022 - (Leggo)

Tre anni possono non bastare E la Roma canta: ancora... Mou

Stendhal lo aveva scritto 200 anni fa: «Ci si annoia a Roma il secondo...

21/09/2022 - (Leggo)

Samba romanista

Il cielo con un dito. In questi casi è proprio il caso di dirlo...

20/09/2022 - (Leggo)

Giallorossi con il mal di gol: sprecano troppo

Costruisce, illude e poi? E poi spesso sbaglia...

19/09/2022 - (Leggo)

Olimpico sbancato

La più bella Roma della stagione perde all'Olimpico...

16/09/2022 - (Leggo)

Ricomincia da tre

La Roma riparte di slancio anche in Europa...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Macelleria Di cotte e di crude
5x1000 all'Associazione Scodinzolo Onlus - Codice Fiscale 97737450581
Comunicato Te la do io Tokyo - Segnale radio e streaming
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Europa League
06.10.2022 21:00
A.S. Roma - Real Betis 
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
01.10.2022 18:00
Inter - A.S. Roma 1 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
02.10.1966 15:00
Campionato
A.S. Roma Napoli 0 - 2
02.10.1977 15:00
Campionato
Pescara A.S. Roma 1 - 1
02.10.1983 15:00
Campionato
Torino A.S. Roma 2 - 1
02.10.1991 20:30
Coppa delle Coppe
A.S. Roma CSKA Mosca 0 - 1
02.10.1994 15:00
Campionato
A.S. Roma Sampdoria 1 - 0
02.10.2002 20:45
Champions League
KRC Genk A.S. Roma 0 - 1
02.10.2005 15:00
Campionato
A.S. Roma Siena 2 - 3
02.10.2007 20:45
Champions League
Manchester United FC A.S. Roma 1 - 0
02.10.2016 20:45
Campionato
A.S. Roma Inter 2 - 0
02.10.2018 21:00
Champions League
A.S. Roma Viktoria Plzen 5 - 0
CLASSIFICA
Atalanta 17
Napoli 17
Udinese 16
Lazio 14
Milan 14
A.S. Roma 13
Inter 12
Juventus 10
Torino 10
Fiorentina 9
Sassuolo 9
Spezia 8
Empoli 7
Salernitana 7
Bologna 6
Lecce 6
Verona 5
Monza 4
Cremonese 2
Sampdoria 2
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!