Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Leggo

(14/07/2017)

Totti risposa la Roma

«Presto sarò un dirigente della Roma». Quaranticinque giorni dopo Totti torna a casa. Tanto è passato dall’addio al calcio del capitano più amato. E dall’ultimo “abbraccio” con Pallotta. Era il 28 maggio scorso, uno dei giorni più tristi della storia romanista. Ieri Francesco e James (sbarcato a Ciampino alle 13) si sono finalmente rivisti per appianare le divergenze e continuare insieme la strada che porterà l’ex numero dieci a vestire i panni da dirigente per le prossime sei stagioni. Totti, prima di incontrare Pallotta per un aperitivo serale all’hotel De Russie di Piazza di Spagna, si era presentato di nuovo a Trigoria per parlare con il resto della dirigenza e rilasciare alcune dichiarazioni a Roma Tv che verranno mandate in onda domani.

Poi l’abbraccio davanti alle telecamere con Pallotta, un’ora di colloquio sereno e poche parole: «Non ho ancora firmato, ma presto sarò un dirigente della Roma». Il suo ruolo sarà annunciato ufficialmente oggi e sarà – a meno di sorprese – quello di direttore tecnico, ma anche di uomo immagine per il brand. Altro tema sul tavolo dell’incontro: la partecipazione di Totti alla tournée americana. Anche in questo caso le sensazioni sono positive, una risposta verrà data oggi.
 
Pallotta qualche ora prima aveva assicurato: «Nainggolan non andrà da nessuna parte, e nemmeno Manolas. Non se ne andranno. Noi se vendiamo lo facciamo per due ragioni. Primo, il Financial Fairplay. In questo caso siamo costretti a vendere per rientrare nei parametri. Il secondo è un discorso di valore del calciatore. Vendiamo perché pensiamo che con quei soldi possiamo comprare giocatori che si dimostreranno migliori di chi è partito. Monchi sta facendo un ottimo lavoro. Mahrez? Non so chi sia…». Nonostante l’ottimismo del presidente però non c’è ancora traccia di accordo tra Nainggolan e la Roma. Ieri il belga era a Trigoria col suo procuratore (che nelle scorse ore aveva visto Sabatini) per un incontro interlocutorio. Sabato è previsto un nuovo faccia a faccia che dovrebbe vedere al tavolo lo stesso Pallotta. Inter e United restano alla finestra.

Pallotta ha anche analizzato il valore della rosa attuale e i progetti di mercato futuri: «Penso che abbiamo il miglior centrocampo in Italia, di sicuro. In difesa possiamo fare meglio, ma la completeremo con qualche giocatore e poi tornerà anche Florenzi, che ci darà una mano. In attacco stiamo lavorando per comprare altri due calciatori». La fumata bianca Totti-Pallotta s’è vista fino a Pinzolo, dove oggi la Roma disputerà la seconda e ultima amichevole con i cechi dello Slovacko (ore 16). Di Francesco ha commentato: «Sono contento perché la Roma è Totti e Totti è la Roma» e sul mercato ha auspicato: «Cercheremo di comprare un campione».

F. Balzani


Notizie correlate

19/01/2018 - (Leggo)

Inter-Roma, chi perde entra in crisi profonda

Uscire dalla crisi, anche se sarà difficile farlo in due. Spalletti e Di Francesco...

19/01/2018 - (Leggo)

Chelsea, 50 milioni per Dzeko-Emerson

Il Chelsea ha deciso di fare shopping a Roma. Non c’è solo Emerson, infatti, tra gli obiettivi...

18/01/2018 - (Leggo)

Perotti stop, Inter lontana

La rivincita con Spalletti si allontana, almeno per Perotti...

18/01/2018 - (Leggo)

Emerson, il Chelsea offre 20 milioni. Il Napoli pensa al Faraone. Piace Fabian

Il sorpasso a destra è servito. Nella corsa tutta...

17/01/2018 - (Leggo)

Emerson: più Liverpool che Juve

Un terzino brasiliano partirà. Questo ormai sembra scontato a Trigoria dove sia Bruno Peres...

17/01/2018 - (Leggo)

Roma, eclissi di Gerson

Firenze, Santa Maria Novella. È questa la stazione dove si è fermato due mesi e mezzo fa il treno...

16/01/2018 - (Leggo)

L’Operazione San Siro comincia senza Defrel

Le ferie sono finite, la crisi no. Così ieri alla ripresa degli allenamenti...

16/01/2018 - (Leggo)

A Trigoria sembra già estate

«Una rivoluzione permanente», per dirla alla Trockij. Siamo a gennaio, il mese in cui di solito...

15/01/2018 - (Leggo)

Verso l’Inter. Oggi si torna a Trigoria: Pellegrini in vantaggio su Strootman

Una doppia seduta per riprendere il ritmo allenamento dopo le lunghe ed esotiche vacanze...

15/01/2018 - (Leggo)

Riparte l’assalto a Darmian e Juanfran

Prima vendere, poi comprare. Ormai il motivetto è noto. Per questo la settimana che inizia dovrà...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
SL Automobili
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
21.01.2018 20:45
Inter - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
06.01.2018 18:00
A.S. Roma - Atalanta 1 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
20.01.1974 15:00
Campionato
A.S. Roma Cesena 1 - 0
20.01.1980 15:00
Campionato
A.S. Roma Pescara 2 - 0
20.01.1985 15:00
Campionato
A.S. Roma Avellino 1 - 0
20.01.1988 15:00
Coppa Italia
A.S. Roma Empoli 0 - 0
20.01.1991 15:00
Campionato
A.S. Roma Pisa 0 - 2
20.01.2002 15:00
Campionato
Udinese A.S. Roma 1 - 1
20.01.2008 15:00
Campionato
A.S. Roma Catania 2 - 0
20.01.2013 20:45
Campionato
A.S. Roma Inter 1 - 1
20.01.2015 21:00
Coppa Italia
A.S. Roma Empoli 2 - 1
CLASSIFICA
Napoli 45
Juventus 44
Inter 40
A.S. Roma 38
Lazio 36
Atalanta 27
Sampdoria 27
Fiorentina 26
Bologna 24
Milan 24
Torino 24
Udinese 24
Chievo 21
Sassuolo 20
Cagliari 17
Genoa 17
Crotone 14
Spal 14
Verona 13
Benevento 1
SONDAGGI

Hai fiducia nel lavoro di Eusebio Di Francesco? - Sondaggio chiuso

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!