Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su
Il Messaggero

(27/07/2021)

E Dzeko si riprese la Roma

Mourinho, volato ieri in Portogallo (la Roma soggiornerà al Tivoli Carvoeiro Algarve Resort, struttura di lusso a picco sull'oceano, soggiorno da 400 mila euro, domani amichevole col Porto), se lo tiene stretto. Perché in giro, uno come Dzeko, fai fatica a trovarlo. E poco importa se il bosniaco a marzo compierà 36 anni, ha un solo anno di contratto, l'ingaggio pesa per 15 milioni lordi e soltanto un paio di mesi fa il suo agente aveva ricevuto mandato per trovargli una squadra. Questa (ancora) non si è palesata. Perché Edin di chiudere la carriera al Fenerbahce (unica società a presentargli una proposta concreta) ha poca voglia. Se deve lasciare la Roma, lo vuole fare per club di prima fascia, possibilmente in Italia. La Juve, in caso di cessione di Ronaldo, è interessata ma soltanto con il cartellino gratis che i Friedkin non vogliono concedere. E allora, visto che José di mestiere non fa il contabile e la formazione non l'ha mai fatta guardando la carta d'identità, meglio affidarsi al talento. Abilità, capacità, genialità che mette Edin a Trigoria ancora davanti a tutti. 
 
Del resto quando si parla di stoffa, il signore di Sarajevo che porta in dote 305 reti in 699 gare tra club e nazionale (escludendo le amichevoli), ne ha ancora tanta da dispensare. E insegnare. A tal punto che domenica, dopo il primo gol segnato al Debrecen, Mou si è girato verso la panchina e ha parlottato con Mayoral, spiegandogli che quello effettuato da Edin pochi istanti prima, era il movimento che doveva fare. José ama l'estro, a tutti i livelli. Come quando, dopo il ko con la Juve nel 2018, incensò Bonucci e Chiellini: «Potrebbero andare ad insegnare all'università di Harvard il ruolo di centrale difensivo». L'altra sera a Frosinone non c'erano microfoni a confermarlo ma il giudizio su Dzeko, c'è da scommettere, sia stato molto simile. Così, rinvigorito dalla doppia veste di centravanti e modello a sua insaputa, Dzeko ha ritrovato la voglia di restare. Perché se non basta una doppietta ad una neopromossa nella massima serie ungherese per urlare al miracolo, c'è tutto un lavoro iniziato il primo giorno di ritiro che non va sottovalutato. Lo Special One, nello stile chiaro e diretto che lo contraddistingue, ha subito giocato a carte scoperte.  (…)
 
S. Carina
 


Notizie correlate

22/09/2021 - (Il Messaggero)

Roma e Lazio chi rischia di più

L’ordalia si avvicina. Un gran gusto per i neutrali, un'angoscia...

21/09/2021 - (Il Messaggero)

Altalena Zaniolo la Roma ha fretta

L'altalena è il gioco preferito del Golden Boy di Trigoria...

21/09/2021 - (Il Messaggero)

C’è qualcosa che non va

C'è qualcosa che non va, ma lo si sapeva dall'inizio...

18/09/2021 - (Il Messaggero)

Le verità scomode del filosofo José

«Non essere str…, non capisci che il vero divertimento...

18/09/2021 - (Il Messaggero)

Finalmente Lorenzo è magnifico

Cinecittà, esterno giorno, gli studi cinematografici sono a un pass...

16/09/2021 - (Il Messaggero)

Ecco El Shaarawy, il 12° uomo «Non ho pressioni, me la godo»

A chi sa attendere, il tempo apre ogni porta. E’ un proverbio cinese...

16/09/2021 - (Il Messaggero)

Mourinho il re di coppe

C’è un buchetto nel palmarès...

15/09/2021 - (Il Messaggero)

Roma, Mou carica i suoi giocatori: «Adesso crediamoci»

A cena con Mou, la squadra. Si fa festa per le mille panchine...

15/09/2021 - (Il Messaggero)

Pellegrini. Il rinnovo che s’ha da fare

«Pellegrini sarà il nostro capitano per tanti anni», così parlò José...

14/09/2021 - (Il Messaggero)

La missione di José: formare una squadra di giovani leader

Per considerarsi da scudetto con questa Roma, ora e adesso...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Let's Roll - Fast Moving Sushi
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
23.09.2021 20:45
A.S. Roma - Udinese 
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
19.09.2021 18:00
Verona - A.S. Roma 3 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
22.09.1968 15:00
Coppa Italia
Bologna A.S. Roma 0 - 3
22.09.1974 15:00
Coppa Italia
lazio A.S. Roma 0 - 1
22.09.1985 15:00
Campionato
Bari A.S. Roma 2 - 0
22.09.1991 15:00
Campionato
A.S. Roma Genoa 0 - 0
22.09.1994 18:00
Coppa Italia
A.S. Roma Fiorenzuola 2 - 1
22.09.2002 20:30
Campionato
A.S. Roma Modena 1 - 2
22.09.2004 20:30
Campionato
A.S. Roma Lecce 2 - 2
22.09.2010 20:45
Campionato
Brescia A.S. Roma 2 - 1
22.09.2011 20:45
Campionato
A.S. Roma Siena 1 - 1
22.09.2013 15:00
Campionato
A.S. Roma lazio 2 - 0
22.09.2019 15:00
Campionato
Bologna A.S. Roma 1 - 2
CLASSIFICA
Inter 13
Napoli 12
Atalanta 10
Milan 10
A.S. Roma 9
Fiorentina 9
Bologna 8
Lazio 7
Udinese 7
Torino 6
Sampdoria 5
Genoa 4
Sassuolo 4
Spezia 4
Empoli 3
Venezia 3
Verona 3
Cagliari 2
Juventus 2
Salernitana 0
Spal 0
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!