Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(21/08/2021) Altre News

Italiano in conferenza stampa: La Roma sarà protagonista, servirà la massima attenzione. Vlahovic? Resterà con noi

Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Roma.

La partita di domani viene vista come il ritorno di Mourinho in Serie A. Come stai sognando questo esordio? “Sogno questa partita come la sognano gli allenatori che preparano una settimana così importante. A livello personale, a livello di squadra, di società, per quanto riguarda anche i ragazzi, si è cambiato qualcosa, secondo me anche tanto e domani abbiamo il nostro primo esame importantissimo, contro una squadra fortissima e contro il ritorno di un grandissimo allenatore. Ci siamo preparati con la giusta attenzione e cercheremo di mettere in difficoltà la Roma, di interpretare bene la gara e di partire col piede giusto”.
 
Quanto è difficile approcciarsi ad una partita come quella di domani sera sapendo che il mercato è sempre aperto? Il nodo Vlahovic: “La situazione di Dusan, rispetto all’ultima conferenza, non è cambiata. Sta trattando il rinnovo con la società, è convinto di far parte di questa squadra, sono convinto che non ci saranno problemi perché il ragazzo è concentrato, si allena forte e sempre bene. Deve risolvere questa situazione ma non credo ci saranno problemi sulla permanenza”.
 
Che Fiorentina vuole vedere? “Difendere bene e attaccare benissimo significa che se non si gioca bene in entrambe le fasi e non si pensa a fare prestazione difficilmente si vinceranno le partite. Prima di tutto la Fiorentina deve cercare di proporre quello che fa durante la settimana, cercare di fare tutto quello che propone una gara di calcio nel migliore dei modi, mettendo furore e qualità e cercare di portare a casa il risultato. Da domani il risultato conterà e bisognerà gestire i momenti delle partite, cercando di essere sempre una squadra in grado di avere sempre la palla tra i piedi, di andare a far male all’avversario. Abbiamo cercato di fare questo durante il mese, sono contento di come si siano integrati i nazionali. Domani è un esame troppo importante per noi, dobbiamo cercare di partire col piede giusto. Voglio vedere la giusta mentalità, quello che abbiamo fatto vedere durante l’ultima gara di coppa”.
 
Chi sarà il nuovo capitano della Fiorentina vista la partenza di Pezzella? “Pezzella è una grande persona ma la Fiorentina lo ha sostituito con un altro grande uomo: Nastasic. In bocca al lupo a Pezzella. Per quanto riguarda il capitano, Biraghi può prendere l’eredità di German, può diventare una guida per i compagni”.
 
Come sta trovando Vlahovic in questi giorni difficili? Vuole restare alla Fiorentina? “Il discorso del contratto riguarda lui e la società, aspetti che a me interessano poco. Il ragazzo vuole rimanere qua, la società vuole trattenerlo e sta trattando cose personali con serenità. Io parlo spesso con Vlahovic e in questo momento è al 100% della Fiorentina e sono sicuro che sarà della Fiorentina”.
 
Cosa la preoccupa di più in questo momento? Cosa si aspetta nell’ultima settimana di mercato? “Il cantiere aperto è normale perché lavoriamo da un mese. Mi preoccupa il fatto di trovare meccanismi, di avere un’organizzazione e un’identità. Nessuno ha la bacchetta magica in grado di trasferire tutto in pochi giorni. Il mercato aperto è imprevedibile, e vale per tutti, ma non preoccupante per me. Domani affrontiamo la Roma ed è lei che mi ha tolto qualche ora di sonno in questo momento”.
 
Come si sta approcciando a questa gara contro la Roma? “Sono arrivate indicazioni importanti dalla gara di Coppa Italia, dove mi sono piaciuti approccio e atteggiamento. Ho tanti dubbi sulla formazioni, ci prepariamo sempre per essere tutti pronti. I dubbi non riguardano la forma dei calciatori ma il modo in cui proveremo a mettere in difficoltà la Roma”.
 
Il livello raggiunto dalla squadra: “Quella di domani sarà una partita dove servirà andare forte. Per noi saranno tutte battaglie, tutte partite da affrontare con il coltello tra i denti e la prima sarà contro uno degli allenatori più forti, contro una squadra forte, in uno stadio importante. Vediamo se riusciremo a superare questo esame”.
 
Il nuovo corso sposato da tutti i calciatori: “Milenkovic dopo aver firmato il rinnovo mi ha parlato e ha detto delle parole che mi hanno fatto emozionare, perché non lo conosco da 20 anni ma da 30 giorni e mi ha fatto piacere sentire le sue parole. Queste sono le vittorie più belle per un allenatore. La Fiorentina ha tenuto in squadra un ragazzo di valore, soprattutto per quanto riguarda l’aspetto umano, e sarà un’arma in più per noi, è l’acquisto più bello”.
 
Il centrocampo: “Abbiamo un centrocampo con tanta qualità e con diverse caratteristiche soprattutto per quanto riguarda le mezzali. Sono contento di avere questa varietà di caratteristiche”.
 
Sarebbe soddisfatto di chiudere il campionato al decimo posto? “Non faccio pronostici e tabelle. Mi occupo solo di proporre quello che facciamo, di veder giocare a calcio la Fiorentina in entrambe le fasi. Dobbiamo cercare di far meglio rispetto agli anni precedenti”.
 
Che gara si aspetta domani, più tattica o più fisica? Cosa pensa della Roma? “La Roma continua sulla falsariga dello scorso anno e per me era una delle squadre più forti del campionato, ha giocatori di livello altissimo, fisicamente e tecnicamente. Bisogna stare molto attenti perché sanno palleggiare, attaccare la profondità, venire tra le linee, ripartire e hanno qualità. La Roma sarà sicuramente protagonista in questo campionato e servirà attenzione. In questo precampionato ho visto che sono molto bravi sulle palle inattive, hanno saltatori strepitosi, efficaci e che fanno male. Bisogna stare attenti e concedere poche palle da fermo”. 

Notizie correlate Altre News

25/10/2021 (Altre News)

Rocchi: Complimenti a Mourinho e Spalletti, entrambi si siano scusati a fine partita

Gianluca Rocchi, designatore arbitrale, è intervenuto per commentare...

24/10/2021 (Altre News)

Spalletti e i fischi dell’Olimpico: Nessun problema. So quello che ho fatto e un giorno faremo chiarezza

Durante la conferenza stampa post Roma-Napoli, Luciano Spalletti...

22/10/2021 (Altre News)

Demme: La Roma vorrà riscattarsi dopo la sconfitta in Norvegia. Spalletti sta facendo grandi cose

Diego Demme, calciatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni...

22/10/2021 (Altre News)

Napoli – Zielinski torna in gruppo, lesione per Manolas

Vittorioso in Europa League contro il Legia Varsavia...

22/10/2021 (Altre News)

Serie A – Due partite aprono la nona giornata: in campo Torino-Genoa e Sampdoria-Spezia

Archiviate le coppe europee torna il campionato di Serie A...

20/10/2021 (Altre News)

Spalletti: Turnover in vista della Roma? Abbiamo bisogno dei tre punti e sceglierò i titolari adatti

Giornata di vigilia per il Napoli che domani sera, in Europa League...

19/10/2021 (Altre News)

Gravina: Io difenderò sempre gli arbitri perché è un lavoro difficilissimo e molto complicato. Il calcio italiano non è in bancarotta

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, è intervenuto all’interno della trasmissione Tiki Taka...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
La tua voce
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
27.10.2021 20:45
Cagliari - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
24.10.2021 18:00
A.S. Roma - Napoli 0 - 0
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
26.10.1969 15:00
Campionato
A.S. Roma lazio 2 - 1
26.10.1980 15:00
Campionato
Inter A.S. Roma 2 - 4
26.10.1986 15:00
Campionato
A.S. Roma Napoli 0 - 1
26.10.1988 20:30
Coppa Uefa
Partizan A.S. Roma 4 - 2
26.10.1994 18:00
Coppa Italia
A.S. Roma Genoa 3 - 0
26.10.1996 15:00
Campionato
A.S. Roma Juventus 1 - 1
26.10.2000 22:30
Coppa Uefa
Boavista A.S. Roma 0 - 1
26.10.2003 15:00
Campionato
Inter A.S. Roma 0 - 0
26.10.2005 20:30
Campionato
Inter A.S. Roma 2 - 3
26.10.2008 15:00
Campionato
Udinese A.S. Roma 3 - 1
26.10.2011 20:45
Campionato
Genoa A.S. Roma 2 - 1
26.10.2016 20:45
Campionato
Sassuolo A.S. Roma 1 - 3
26.10.2020 20:45
Campionato
Milan A.S. Roma 3 - 3
CLASSIFICA
Milan 25
Napoli 25
Inter 18
A.S. Roma 16
Atalanta 15
Fiorentina 15
Juventus 15
Lazio 14
Bologna 12
Empoli 12
Sassuolo 11
Torino 11
Verona 11
Udinese 10
Sampdoria 9
Venezia 8
Spezia 7
Cagliari 6
Genoa 6
Salernitana 4
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!