Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(04/06/2021) Altre News

Agnelli: La Superlega? Grido d’allarme disperato

Nel giorno dell’addio di Fabio Paratici, Andrea Agnelli, presidente della Juventus, è intervenuto per fare chiarezza anche sul tanto discusso tema della Superlega. Il numero uno bianconero ha precisato: “La Superlega non è stato un tentativo di un colpo di stato, semmai un grido d’allarme disperato di un sistema che s’indirizza verso l’insolvenza. Vorrei affrontare tre temi importanti ma senza rispondere ad alcuna domanda. Per molti anni ho cercato di cambiare le competizioni dall’interno, con la Uefa e con l’Eca, anche perché i segnali di crisi erano evidenti prima del COVID. Quella Eca-Uefa del 2019 era già un’ottima proposta, sostenuta da club di Subvision 2,3 e 4. Il sistema attuale riserva alla Uefa un’esclusiva ormai inefficiente. Il progetto Superlega è stato fin da subito condizionato alla preventiva approvazione da parte della Uefa. Da subito i club hanno cercato un dialogo e la collaborazione, ma la risposta è stata di totale chiusura, con dichiarazioni arroganti che hanno esercitato indebite pressioni su alcuni e con richieste di esclusioni per i tre club che non si sono voluti piegare. Peraltro in totale spregio del tribunale di Madrid”.
 
Agnelli ha proseguito: “Non è con questi comportamenti e con questi esponenti che si riforma il calcio. Conosco tanta gente in Uefa e so che non tutti la pensano così. Le basi legali dei ricorsi sono fondate ma il desiderio di dialogo con Uefa e Fifa è immutato. Gli altri sport ci indicano la via, come il basket. Juventus, Real Madrid e Barcellona sono determinate a raggiungere una riforma delle competizioni, lo facciamo anche per i club che ci hanno mostrato solidarietà”.
 

 


Notizie correlate Altre News

15/06/2021 (Altre News)

Mancini: La Svizzera? Non dovremo sbagliare nulla

Roberto Mancini, ct dell’Italia, ha parlato...

15/06/2021 (Altre News)

Eriksen: Grazie a tutti per i messaggi. Sto bene!

Un sorriso e il pollice alzato. Eccolo Christian Eriksen...

14/06/2021 (Altre News)

Acerbi: L’Italia? Non vedo punti deboli

Francesco Acerbi, difensore dell’Italia, ha parlato in conferenza stampa...

14/06/2021 (Altre News)

Freuler: Xhaka? Mi ha chiesto come sono le strade in Italia…

La Svizzera affronterà l’Italia il prossimo mercoledì...

13/06/2021 (Altre News)

Jorginho: Non perderemo l'umiltà. Attenzione alla Svizzera

A tre giorni dalla partita contro la Svizzera, Jorginho...

13/06/2021 (Altre News)

Marotta: Eriksen ha scritto un messaggio nella nostra chat, ci ha tranquillizzato. Sta meglio

Beppe Marotta, ad dell’Inter, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport...

12/06/2021 (Altre News)

Euro 2020 - Paura per Eriksen: malore in campo

Tanta paura durante Danimarca-Finlandia...

12/06/2021 (Altre News)

Spinazzola: È stata una serata emozionante. La presenza dei tifosi? Brividi…

Leonardo Spinazzola, calciatore dell'AS Roma e dell'Italia...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Valentino Automobili
Cuccioli di Pastore dell'Asia centrale
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
23.05.2021 20:45
Spezia - A.S. Roma 2 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
16.06.1984 15:00
Coppa Italia
A.S. Roma Torino 1 - 0
CLASSIFICA
Inter 91
Milan 79
Atalanta 78
Juventus 78
Napoli 77
Lazio 68
A.S. Roma 62
Sassuolo 62
Sampdoria 52
Verona 45
Genoa 42
Bologna 41
Fiorentina 40
Udinese 40
Spezia 39
Cagliari 37
Torino 37
Benevento 33
Crotone 23
Parma 20
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!