Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(16/06/2021) On Air

Ugo Trani a Te la do io Tokyo: Il portiere? Spero non Gollini, mi auguro esca qualcosa di più interessante. Xhaka? Attendo la sua partita per dare una valutazione

Ugo Trani, giornalista del quotidiano Il Messaggero, è intervenuto in diretta a Te la do io Tokyo, la trasmissione ideata e condotta da Mario Corsi, in onda tutti i giorni dalle 10 alle 14 sui 101.500 di Centro Suono Sport.

“Il portiere? Spero non Gollini, mi auguro esca qualcosa di più interessante. Inizio a tirarmi indietro su questi portieri, ne uscirà per forza un altro. Xhaka? Attendo la sua partita per dare una valutazione e le valutazioni vanno fatte anche tramite queste partite e sul periodo. I giocatori forti tanto si conoscono. Dal vivo il giocatore si vede in un altro modo e quindi ci tengo in particolar modo a vederlo. Ci tengo perché è anche un’occasione, la valutazione si fa vedendo la sua prestazione dal vivo. E’ un giocatore importante per la Svizzera, per l’Arsenal, per chi lo gestisce e potrebbe diventare un investimento importante per la Roma perché costa. Isak e Renato Sanches? Chi ha fatto una buona impressione più di tutti è Isak, perché Renato Sanches è entrato bene ma ha giocato poco anche se è uno di quei calciatori che cambia le partite. Isak mi ha impressionato perché è uno che fa tante cose in partita anche se poi bisogna rivederlo, per questo prima ho detto che oggi voglio capire che calciatore è Xhaka. La posizione di Xhaka nel centrocampo della Svizzera? Dipende se giocheranno a 4 o a 5. Xhaka e Renato Sanches in un centrocampo a due? Siamo un po’ stretti perché anche Sanches non è veloce. Però ci posso provare magari inserendo un calciatore più veloce sull’esterno.
 
La Francia? Sono nettamente i più forti tra quelle squadre viste finora. La Germania? Le manca il centravanti ma non è scarsa”.

Notizie correlate On Air

28/07/2021 (On Air)

Ugo Trani a Te la do io Tokyo: Shomurodov va bene se non c'è Mayoral

Ugo Trani, giornalista del quotidiano Il Messaggero..

27/07/2021 (On Air)

Ugo Trani a Te la do io Tokyo: Il mercato? Sono preoccupato per i tempi

Ugo Trani, giornalista del quotidiano Il Messaggero...

23/07/2021 (On Air)

Ugo Trani a Te la do io Tokyo: Il mercato? Dobbiamo avere pazienza e questa è la novità

Ugo Trani, giornalista del quotidiano Il Messaggero...

21/07/2021 (On Air)

Ugo Trani a Te la do io Tokyo: Il mercato della Roma? La Roma non è fatta

Ugo Trani, giornalista del quotidiano Il Messaggero...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Let's Roll - Fast Moving Sushi
Cuccioli di Cane Corso
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
23.05.2021 20:45
Spezia - A.S. Roma 2 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
29.07.2020 21:45
Campionato
Torino A.S. Roma 2 - 3
CLASSIFICA
Inter 91
Milan 79
Atalanta 78
Juventus 78
Napoli 77
Lazio 68
A.S. Roma 62
Sassuolo 62
Sampdoria 52
Verona 45
Genoa 42
Bologna 41
Fiorentina 40
Udinese 40
Spezia 39
Cagliari 37
Torino 37
Benevento 33
Crotone 23
Parma 20
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!