Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(25/10/2021) On Air

Mario Corsi: Meno male che la pensiamo come Mourinho, per vincere servono i campioni

Questa l'apertura di Mario Corsi nella puntata di Te la do io Tokyo del 25 ottobre:

"La Roma è tornata, ha fatto una bellissima partita gagliarda e tosta pero non vince.
Per quanto riguarda i singoli, Ibanez ha giocato bene in fase difensiva ma, male in fase di possesso palla, bene Mancini in marcatura su Osimhen, migliori in campo sono stati per me Zaniolo e Cristante mentre molto male Mkhitaryan.
Mourinho ha delegittimato quei 5-6 panchinari per esaltare i titolari di oggi che potrebbero essere le riserve di domani quando ci sarà una campagna acquisti importante.
Un bel rimpianto è vedere ieri Anguissa che poteva essere nostro, è un bel giocatore con grande corsa e buona tecnica, un gigante a centrocampo.
Noi, in tempi non sospetti, siamo stati i primi a dire quello che sabato in conferenza stampa Mourinho ha detto su Pallotta e soci ma ormai non mi interessa più visto che lo diciamo da anni quindi non è niente di nuovo per noi.
Oggi rivedo un po’ la sindrome dei romanisti, cominciamo a piangere per quello che i Friedkin hanno trovato dopo Pallotta, un po’ come facevano i pallottiani quando si lamentavano di quello che avevano lasciato i Sensi. A me non interessa di quello che hanno trovato i Friedkin e non mi interessa quanti soldi hanno speso per la ricapitalizzazione, più leggo questo più dico basta con i commercialisti nella Roma, anzi, commercialisti prendetevela con Mourinho quando si lamenta nelle conferenza stampa perché vuole i giocatori per vincere.
Io ho sempre messo in discussione tutti i presidenti perché abbiamo sempre detto che servono i campioni per vincere gli scudetti e sono contento che Mourinho la pensi come noi, o meglio, noi la pensiamo come lui.
Quest’anno guai ai vinti, stanno solo aspettando che la Roma fallisca nei risultati per dire che la gestione dei Friedkin è come la Roma di Pallotta."


Notizie correlate On Air

28/11/2021 (On Air)

Roma - Torino 1-0: il commento di Mario Corsi

#ASR #ASRoma #RomaTorino #Roma #Marione

25/11/2021 (On Air)

Roma - Zorya Luhansk 4-0: il commento di Mario Corsi

#ASR #ASRoma #RomaZorya #Roma #Marione

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Silvio Rossi - Physio Lancisi
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
01.12.2021 18:30
Bologna - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
28.11.2021 18:00
A.S. Roma - Torino 1 - 0
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
30.11.1969 15:00
Campionato
A.S. Roma Torino 0 - 0
30.11.1975 15:00
Campionato
A.S. Roma Torino 1 - 1
30.11.1980 15:00
Campionato
A.S. Roma Udinese 3 - 1
30.11.1986 15:00
Campionato
A.S. Roma Juventus 3 - 0
30.11.1997 15:00
Campionato
Parma A.S. Roma 0 - 2
30.11.2003 15:00
Campionato
A.S. Roma Lecce 3 - 1
30.11.2008 15:00
Campionato
A.S. Roma Fiorentina 1 - 0
30.11.2014 20:45
Campionato
A.S. Roma Inter 4 - 2
CLASSIFICA
Napoli 35
Milan 32
Inter 31
Atalanta 28
A.S. Roma 25
Bologna 21
Fiorentina 21
Juventus 21
Lazio 21
Empoli 19
Verona 19
Sassuolo 18
Torino 17
Sampdoria 15
Udinese 15
Venezia 15
Spezia 11
Genoa 10
Cagliari 8
Salernitana 8
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!