Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(05/11/2021) On Air

Mario Corsi: In questo momento serve un atto di fede, io sono e rimango a favore di Mourinho

Questa l'apertura di Mario Corsi nella puntata di Te la do io Tokyo del 5 novembre:

"In questo periodo, ogni volta che la Roma gioca è un terno al lotto, sembra un po’ la roma di Mazzone di parecchi anni fa.
C’erano due rigori evidentissimi cosi come c’era il fuorigioco di Ibanez sul gol del pareggio.
Mourinho sembra indifendibile per i risultati ma in questo momento serve un atto di fede, io sono a favore del mister perché le cose sono due, o lui fa diventare grande la Roma oppure se ne va e sbugiarda il presidente, ma ripeto io sto con il mister.
Secondo me il più responsabile è il presidente perché ripetiamo sempre lo stesso esempio, la Roma ha da tempo gravi problemi soprattutto a centrocampo perchè Veretout e Cristante non sono all’altezza, com’è possibile che nella sessione estiva non siamo riusciti ad accontentare il mister?
Voglio dire una cosa a favore di Ibanez, in passato ho detto che Mancini era molto più forte ma, ad oggi, mi sembra totalmente il contrario, Mancini sbraita solamente ed in fase difensiva sta facendo i danni mentre Ibanez lo vedo molto migliorato, sta lavorando in silenzio e si vedono i frutti con ancora evidenti limiti in fase di costruzione del gioco.
La Roma in questo momento sta giocando in maniera vergognosa, non vorrei che il trattamento del mister nei confronti degli “epurati” metta un po’ di malumore anche ai titolari che un giorno potrebbero diventare gli epurati di oggi.
Oggi se la nostra reazione dopo un risultato simile è moderata rispetto ad altri anni è solo perché in panchina c’è Mourinho, anche perché in altri anni avremmo fatto il panico.
Ripeto o Mourinho va via e sbugiarda i piani del presidente oppure rimane e fa grande la Roma insieme al presidente, quindi io rimango ottimista, spero che il mister faccia un pressing feroce per comprare giocatori forti il prima possibile."


Notizie correlate On Air

04/12/2021 (On Air)

Roma - Inter 0-3: il commento di Mario Corsi

#ASR #ASRoma #RomaInter #Roma #Marione

03/12/2021 (On Air)

Antonio Felici a Te la do io Tokyo: Mourinho decide di non parlare per il bene della Roma

Antonio Felici di France Football è intervenuto a Te la do io Tokyo...

02/12/2021 (On Air)

Francesco Balzani a Te la do io Tokyo: Un grande problema è che giocano sempre gli stessi giocatori

Francesco Balzani di Leggo è intervenuto a Te la do io Tokyo...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Cucine De Gregorio
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Conference League
09.12.2021 18:45
CSKA Sofia - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
04.12.2021 18:00
A.S. Roma - Inter 0 - 3
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
07.12.1969 15:00
Campionato
Vicenza A.S. Roma 3 - 0
07.12.1975 15:00
Campionato
Fiorentina A.S. Roma 2 - 0
07.12.1988 20:30
Coppa Uefa
A.S. Roma Dinamo Dresda 0 - 2
07.12.1997 15:00
Campionato
A.S. Roma Atalanta 3 - 0
07.12.2000 20:00
Coppa Uefa
Amburgo A.S. Roma 0 - 3
07.12.2002 20:45
Campionato
Milan A.S. Roma 1 - 0
07.12.2003 15:00
Campionato
Chievo Verona A.S. Roma 3 - 0
CLASSIFICA
Milan 38
Inter 37
Napoli 36
Atalanta 34
Fiorentina 27
Juventus 27
A.S. Roma 25
Lazio 25
Bologna 24
Verona 23
Empoli 20
Sassuolo 20
Torino 18
Udinese 16
Sampdoria 15
Venezia 15
Spezia 12
Genoa 10
Cagliari 9
Salernitana 8
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!