Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(10/05/2022) On Air

Ugo Trani a Te la do io Tokyo: Il rigore di ieri è una cosa vergognosa. Nelle ultime due giornate di campionato la Roma ha pagato, direttamente e indirettamente, due errori tecnici

Ugo Trani, giornalista del quotidiano Il Messaggero, è intervenuto in diretta a Te la do io Tokyo, la trasmissione ideata e condotta da Mario Corsi, in onda tutti i giorni dalle 10 alle 14 sui 101.500 di Centro Suono Sport.    

“Il rigore di ieri è una cosa vergognosa perché nelle ultime due giornate di campionato la Roma ha pagato, direttamente e indirettamente, ovvero la storia di Acerbi contro lo Spezia, due errori tecnici. Questi sono errori che pesano in classifica. Ieri sera Guida non poteva essere chiamato dal Var perché non c’è tocco, è una svista grave. Quello è un impatto normale e lo dicono subito tutti. La gara quindi è indirizzata male. Facendo un discorso di calcio la Roma probabilmente avrebbe perso lo stesso a Firenze  perché la Fiorentina aveva delle motivazioni che la Roma invece non ha avuto. La Roma può vincere una coppa che non vince da anni e non vince niente da 14. A livello psicologico non hai una squadra con Baresi, con Gullitt, con Falcao che puoi pure pensare in altro modo. Ogni giorno diciamo che in questa squadra devi cambiare 6 titolari, non è che di punto in bianco ce ne accorgiamo solo dopo la partita di Firenze. Sono quelli i giocatori della Roma: Ibanez è quello, Mancini è quello, Cristante è quello e Oliveira è quello. I giocatori della Roma sono Smalling dietro e Abraham davanti, poi ti fa una partita buona Pellegrini, una mezza buona Karsdorp però il problema è tecnico. Ieri ha giocato solo la Fiorentina, le riuscivano cose che a noi non riuscivano perché la Roma era stanca, aveva giocatori che mentalmente già stanno pensando alla coppa che potrebbe essere l’unico trofeo della loro vita”.


Notizie correlate On Air

14/05/2022 (On Air)

Roma - Venezia 1-1: il commento di Mario Corsi

#ASR #ASRoma #RomaVenezia #Roma #Marione

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Architetto Germano Moroni
Pubblicità su Te la do io Tokyo
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
20.05.2022 20:45
Torino - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
14.05.2022 20:45
A.S. Roma - Venezia 1 - 1
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
17.05.1980 15:00
Coppa Italia
A.S. Roma Torino 0 - 0 (3 - 2 )
17.05.1981 15:00
Campionato
A.S. Roma Pistoiese 1 - 0
17.05.1987 15:00
Campionato
Avellino A.S. Roma 2 - 1
17.05.1992 15:00
Campionato
Cremonese A.S. Roma 1 - 2
17.05.2003 15:00
Campionato
Chievo Verona A.S. Roma 0 - 0
17.05.2007 17:30
Coppa Italia
Inter A.S. Roma 2 - 1
17.05.2015 20:45
Campionato
A.S. Roma Udinese 2 - 1
CLASSIFICA
Milan 83
Inter 81
Napoli 76
Juventus 70
Lazio 63
A.S. Roma 60
Atalanta 59
Fiorentina 59
Verona 52
Sassuolo 50
Torino 50
Udinese 44
Bologna 43
Empoli 38
Sampdoria 36
Spezia 36
Salernitana 31
Cagliari 29
Genoa 28
Venezia 26
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!