Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Dal 22 Gennaio Te la do io Tokyo sui 92.700 di Tele Radio Stereo
  • Condividi su

(09/07/2024) On Air

Antonio Felici a Te la do io Tokyo: Le Fée non rivoluziona la Roma, serve tanta altra roba

Antonio Felici di France Football è intervenuto a Te la do io Tokyo, la trasmissione ideata e condotta da Mario Corsi, in onda sui 92.7 di Tele Radio Stereo.

"La Roma che abbandona la pista Chiesa? L'impressione che ho è che siano strategie, non mi sorprenderebbe. Penso che sia verosimile che il giocatore qualche riflessione la stia facendo, perché comunque è uno che sta alla Juve, batte i pugni sul tavolo perché vuole più soldi e sta in un contesto di un certo livello. E prima di lasciare la Juve, dove lotta per lo Scudetto, per andare in una realtà che non fa l'Europa che conta, magari un giocatore del livello di Chiesa, o comunque del livello che lui presume di rappresentare, qualche domanda se la fa. Da quanto mi risulta le società erano sostanzialmente d'accordo, per cui può darsi che siano un po' delle scaramucce per indurre il giocatore a prendere una decisione. La componente societaria conta tanto, mettiamoci nei panni della Juventus: Chiesa non è più un bambino di 18 anni, costa tanto, protesta perché vuole una montagna di quattrini e, diciamoci la verità, non è tutto questo fuoriclasse, e di questo se ne accorgono pure loro. Quindi magari se Motta gli fa un'espressione dubbiosa e dice 'mah, non so', la società prende la palla al balzo perché non aspettava altro. Chiesa non è una sega, nessuno lo pensa o lo dirà mai, si tratta di un discorso qualità/prezzo, considerando che lì è arrivato un allenatore nuovo. Se lui si fosse accontentato di quello che guadagnava prima, magari non ci sarebbe stato problema. Invece lui vuole molti più soldi, soldi da fuoriclasse internazionale. È chiaro che uno così, trapiantato in una squadra come la Roma, che va ricostruita, sebbene non sia il mio ideale di giocatore, un salto di qualità glielo fa fare. Quello che non va più bene per la Juve può andare bene per la Roma. Sul fatto di imporre il proprio gioco, bisogna vedere come lo vuoi fare, perché su queste cose si fanno anche un sacco di chiacchiere. Io penso che un modo per imporre il proprio gioco sia avere giocatori forti, sembra una scemenza, ma poi alla fine è vero. La Roma dello Scudetto di Capello non è che avesse tutta questa straordinaria organizzazione di gioco, ma una volta che la palla arrivava a Emerson al limite dell'area e lui o chi per lui la smistava come Cristo comanda sulle fasce, oppure per linee centrali dove ci pensava Totti, ecco che il gioco era fatto e avevi dominato l'avversario. In linea di massima, se tu vuoi costruire il gioco, hai bisogno di un giocatore che ti faccia un po' da regista, che ti detti i tempi. Le Fée è quello che può farti questo ruolo? Non lo so, vediamo il campo cosa ci dirà, però secondo me per il resto manca ancora un po' di roba. Perché tu puoi costruire tutto il gioco che vuoi, ma se non hai un centravanti che ti fa i gol, tu costruisci costruisci e non segni. Puoi giocare col falso nueve come faceva il Barcellona, ma il falso nueve o si chiama Messi che ti fa 50 gol a stagione o devi avere giocatori che si inseriscono o dalle fasce o da dietro e dev'essere tutta gente che vede la porta. Noi li abbiamo questi? Sulle fasce siamo stati deficitari in questi anni, per cui servirebbe un bell'attaccante esterno come Cristo comanda, poi serve un centravanti come Cristo comanda. Servirebbe il famoso centrocampista box to box, che ti serve anche se tieni palla e crei gioco. Mi sembra un po' presto per parlare di salti di qualità nella rosa della Roma quando l'unico giocatore arrivato è Le Fée. A livello di Nazionale Under 21 una visibilità ce l'aveva e di partite ne ha fatte tante, non ha fatto il salto. Ma se ti dicono che in Nazionale non va perché c'è gente molto più forte, la risposta ce l'abbiamo. Questo non significa che Le Fée non sia un ottimo giocatore, può esserlo, ma non al punto da essere così forte che il suo solo arrivo ti rivoluziona la Roma. Non vorrei che si cominciasse a pensare questo, che sarebbe un'esagerazione. Serve ancora tanta altra roba".


Notizie correlate On Air

18/07/2024 (On Air)

Antonio Felici a Te la do io Tokyo: Almeno tre titolari li devi prendere, a De Rossi va dato tempo

Antonio Felici di France Football è intervenuto a Te la do io Tokyo

18/07/2024 (On Air)

Ugo Trani a Te la do io Tokyo: Manca tutto in tutti i ruoli e manca anche il tempo

Ugo Trani è intervenuto in diretta a Te la do io Tokyo

17/07/2024 (On Air)

Ugo Trani a Te la do io Tokyo: Secondo me Abraham andrà via, avrei preso Gimenez

Ugo Trani è intervenuto in diretta a Te la do io Tokyo

17/07/2024 (On Air)

Antonio Felici a Te la do io Tokyo: In un 4-2-3-1 quello che vedrei più a rischio panchina è Pellegrini

Antonio Felici di France Football è intervenuto a Te la do io Tokyo

16/07/2024 (On Air)

Antonio Felici a Te la do io Tokyo: Se penso a quelli con cui sta lavorando De Rossi mi viene da piangere

Antonio Felici di France Football è intervenuto a Te la do io Tokyo

15/07/2024 (On Air)

Antonio Felici a Te la do io Tokyo: Pellegrini ha grandi qualità tecniche ma è un incompiuto

Antonio Felici di France Football è intervenuto a Te la do io Tokyo

12/07/2024 (On Air)

Antonio Felici a Te la do io Tokyo: Non mi sembra un mercato che possa migliorare la rosa

Antonio Felici di France Football è intervenuto a Te la do io Tokyo

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
Home-Sofà
Le Ali di Camilla - Dona il Tuo 5 x 1000
Pubblicità su Te la do io Tokyo
PROSSIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
18.08.2024 20:45
Cagliari - A.S. Roma
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
26.05.2024 19:00
Empoli - A.S. Roma 2 - 1
CLASSIFICA
A.S. Roma 0
Atalanta 0
Bologna 0
Cagliari 0
Como 0
Empoli 0
Fiorentina 0
Genoa 0
Inter 0
Juventus 0
Lazio 0
Lecce 0
Milan 0
Monza 0
Napoli 0
Parma 0
Torino 0
Udinese 0
Venezia 0
Verona 0
SONDAGGI

Chi è il responsabile del momento attuale della Roma?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!