Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Condividi su

(24/05/2021) On Air

Ugo Trani a Te la do io Tokyo: La realtà? Che bisogna cambiare tanto

Ugo Trani, giornalista del quotidiano Il Messaggero, è intervenuto in diretta a Te la do io Tokyo, la trasmissione ideata e condotta da Mario Corsi, in onda tutti i giorni dalle 10 alle 14 sui 101.500 di Centro Suono Sport.

“Spezia-Roma? Stava finendo peggio di quello che uno poteva pensare. E’ stata veramente inguardabile e non va bene così. Quest’ultima partita dovrebbe far capire quanti giocatori devono andare via. Ne mancavano 12: di quei 12 quello buono è Zaniolo, poi puoi discutere su uno o un altro giocatore però parliamo di poco. Ieri hai visto poco in campo e se ti aggrappi addirittura ad una giocata di Pastore, una giocata decisiva che non è stata sfruttata da Cristante, e che Dzeko è ancora una volta decisivo, pur non segnando dal 3 gennaio… questo deve far riflettere. Sempre a parlare di testa per aggiustare le cose ma non è la testa. 
 
Il discorso vero è quello fatto sulla crescita dei giocatori dello Spezia. Ieri 4-5 titolari stavano in panchina o non sono stati utilizzati ed avete visto come andava la squadra? Aveva una velocità e un ritmo maggiore. Noi ogni giorno piangiamo sugli infortuni ma capitano anche alle altre squadre: lo Spezia è una neo-promossa e si è salvato una settimana fa. Ho avuto l’impressione che non ci fossero stimoli diversi tra Roma e Spezia: lo Spezia avrebbe dovuto averne di meno, in teoria, mentre la Roma doveva andare in Conference League. A prescindere dal risultato finale, guardando la partita si capisce tutto quello che si deve cambiare. Karsdorp? In questo momento, nella migliore delle ipotesi, è un giocatore da 6. Chi ha fatto meglio di Karsdorp? Ci sono tanti terzini: Hakimi, Cuadrado, anche Zappa del Cagliari è meglio secondo me. Bisogna vedere chi è l’allenatore, perché Karsdorp non sa difendere e deve arrivare un allenatore bravo ad insegnarglielo. Qual è la realtà? Che bisogna cambiare tanto”. 
 

Notizie correlate On Air

18/06/2021 (On Air)

Francesco Balzani a Te la do io Tokyo: Lo scambio Mayoral-Spinazzola non si farà mai

Francesco Balzani di Leggo è intervenuto a Te la do io Tokyo...

17/06/2021 (On Air)

Antonio Felici a Te la do io Tokyo: Da Xhaka mi sarei aspettato di più ieri, ha fatto una partita molto scolastica

Antonio Felici di France Football è intervenuto a Te la do io Tokyo...

15/06/2021 (On Air)

Antonio Felici a Te la do io Tokyo: Isak? Per un'ora ha tenuto da solo tutto l'attacco della Svezia

Antonio Felici di France Football è intervenuto a Te la do io Tokyo...

Roma Virtuale - Web agency, Realizzazione siti internet - SEO SEM
AcquaStyle by MASS
Cuccioli di Pastore dell'Asia centrale
ULTIMA PARTITA DELLA ROMA
Campionato
23.05.2021 20:45
Spezia - A.S. Roma 2 - 2
OGGI NELLA STORIA DELLA ROMA
19.06.1975 15:00
Coppa Italia
Napoli A.S. Roma 0 - 2
19.06.1993 20:30
Coppa Italia
A.S. Roma Torino 5 - 2
CLASSIFICA
Inter 91
Milan 79
Atalanta 78
Juventus 78
Napoli 77
Lazio 68
A.S. Roma 62
Sassuolo 62
Sampdoria 52
Verona 45
Genoa 42
Bologna 41
Fiorentina 40
Udinese 40
Spezia 39
Cagliari 37
Torino 37
Benevento 33
Crotone 23
Parma 20
SONDAGGI

Siete d'accordo con il progetto Superlega?

I sondaggi di Marione.net! Clicca per partecipare al sondaggio!